Anonimo
Anonimo ha chiesto in SportAttività all'apertoCaccia · 1 decennio fa

Qual'è la proprzione ingrandimento-metri in un binocolo?

se ad esempio abbiamo un 8x, a quanti metri dovremmo riuscire a vedere? e quale è l'ingrandimento massimo che un binocolo sopporta?

Aggiornamento:

grazie thunderbolt, ma la mia domanda era con un 8x a quanti metri di distanza possiamo osservare?

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ciao Kikko,

    come già detto un binocolo 8X ingrandisce di 8 volte l'immagine. Tuttavia spesso ci facciamo trarre in inganno pensando che a maggior ingrandimento corrisponde una visione più dettagliata di particolari lontani.

    Nulla di più sbagliato, è la risoluzione e definizione dell'immagine trasmessa agli oculari che garantisce la migliore visione, più dell'ingrandimento.

    In questo entrano in gioco allora:

    1) il diametro delle lenti dell'obbiettivo: Ovvio che un 8x50 renda meglio di un 10x40 soprattuto nelle prime ore dell'alba. al tramonto od in condizioni di scarsa luminosità poiché "raccoglie" una maggiore quantità di luce che permette di percepire oggetti/animali per via della maggiore apertura degli obbiettivi

    2) la qualità delle lenti: uno Steiner, un Leupold, un Meopta 8X senza salire ai Leica o agli Zeiss, garantiscono una definizione dell'immagine che nessun 10 o 12X di origini orientali ti permetterà mai di ottenere. La qualità la paghi ma vedrai, pur usando un minore ingrandimento, cose che il cinesone di turno non ti permette affatto, quali per esempio la lettura della targa di un auto.

    In sintesi, il nostro occhio ha una capacità di definizione di immagine spaventosa in cui il "collo di bottiglia" è lo strumento ottico che gli poni davanti.

    Sia che tu gli metta un binocolo o un microscopio, il nostro occhio premierà maggiormente una migliore definizione ad un maggiore ingrandimento.

    I binocoli non hanno limiti di ingrandimento e possono arrivare a quelli dei cannocchiali. Tuttavia il binocolo è uno strumento generalmente portatile e pertanto che non deve richiedere l'uso di uno stativo. In questo caso per il tremore delle nostre braccia, onde mantenere la definizione dell'immagine nei limti accettabili, penso che il 10X sia il limite superiore, e userei un 10X solo se dotato di zoom perché già penelizzato fortemente rispetto all'8X nella visione dell'area coperta. Infatti un 8X è buono per sorveglianza per intenderci, un 10X più per birdwatching o l'osservazione di oggetti lontani ben identificati.

    Come detto esistono binocoli che arrivano fino a 40-50X ma sono di uso prettamente nautico, subiscono un trattamento delle lenti nettamente differente ai terrestri per neutralizzare la componente azzurrina del mare onde aumentarne la definizione (se usassi uno di quelli a terra avresti un aberrazione cromatica nettamente tendente al giallo) e adottano dei robusti stativi.

    Spero di avere esaurito la tua domanda,

    Ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ingrandimento 8x corrisponde all'oggetto che stai osservando 8 volte piu' grande.

    non ha senso usare un binocolo con piu' ingrandimenti perche' si vedrebbe puo' ingrandito ma molto meno limpido per via delle oscillazioni . per avere piu' ingrandimenti o si usa un cannocchiale con

    stabilizzatore di immagine o con cavalletto

  • Anonimo
    6 anni fa

    Di binocoli ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le tasche. Io il mio (Celestron CB71009 Skymaster astronomico molto valido) l'ho comprato su Amazon. Dipende molto anche se devi farne un uso amatoriale o professionale. Qui trovi un elenco dei principali modelli disponibili, con prezzi e commenti che credo ti possa essere utile http://bit.ly/1v0zQAb

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.