Brenda ha chiesto in Matematica e scienzeBiologia · 1 decennio fa

Cos'è una matrice riguardo i tessuti?

Sapete dirmi cos'è una matrice?presente nei tessuti connettivi..Grazie millee

2 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    E' presente in quantità variabili, a seconda del tipo di connettivo.

    Attraverso la matrice, detta anche sostanza fondamentale, possono diffondere le sostanze nutritizie, che sono portate dal sangue e vanno distribuite a tutte le cellule connettivali; queste producono materiale di scarto, che fa il percorso inverso: diffonde nella sostanza fondamentale e poi passa nel sangue per essere allontanato.

    Inoltre la matrice può servire come deposito di acqua: in base alla necessità dell'organismo, l'acqua può essere accumulata temporaneamente nei tessuti connettivi e può essere ridistribuita, sempre attraverso il sangue, a tutti gli altri tessuti.

    Questa è una funzione molto importante perchè nel corpo non esistono organi di deposito dell'acqua.

    La matrice rappresenta anche il mezzo in cui le cellule connettivali possono muoversi: ad esempio, i macrofagi possono spostarsi da un punto all'altro del tessuto per raggiungere il materiale da eliminare.

    Oltre all'acqua, nella matrice si trovano diversi tipi di macromolecole, quali ad esempio l' acido ialuronico e i proteoglicani, che formano lunghi filamenti microscopici intrecciati in modo da costruire una rete in cui viene intrappolata l'acqua; nell'insieme la matrice può essere paragonata ad una spugna che trattiene o cede acqua e quindi contribuisce, insieme alle fibre, a dare consistenza al tessuto.

    La complessa organizzazione della matrice connettivale è anche un'importante sistema di difesa dagli agenti infettivi, in quanto forma una vera e propria barriera fisica che ostacola abbastanza efficacemente la diffusione dei microrganismi.

    Fonte/i: Studente di Medicina Veterinaria
  • 1 decennio fa

    La matrice è semplicemente la sostanza nella quale sono immerse le cellule del tessuto connettivo, quindi la sostanza che le separa le une dalle altre, poichè, nel tessuto connettivo, le cellule non sono saldamente adese tra loro come invece accade in altri tessuti (es. tessuto epiteliale).

    Essa è costituita da una componente FIBROSA (fibre collagene, fibre reticolari e fibre elastiche) e da una componente AMORFA (o sostanza fondamentale) che contiene macromolecole come i glicosaminoglicani (GAG) o i proteoglicani.

    I vari tipi di connettivo (propriamente detto, cartilagineo, osseo, sangue, tessuto emopoietico) si differenziano proprio in base alle caratteristiche della matrice.

    Buono studio!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.