Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

L'universo o dio ci vuole male o bene? A me sembra che il 90% della popolazione mondiale soffre.?

Evitiamo risposte dei super religosi che qualche scusa o risposta la tirano fuori di sicuro ma vogliono pittusto risposte oggettive reali Se qualcuno crede nella legge dell'attrazione o matrix divina mi risponda il cosmo ci vuole del male visto che realizza solo le cose negative?, 10 punti se c'è una risposta migliore.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Lanciando stare Dio, e prendendo in considerazione le cose “conosciute”; come ad esempio le leggi di questo universo fisico, le percezioni, e la nostra abilità di osservare, valutare, decidere, e fare “considerazioni” posso cercare di rispondere con una certa “logica”.

    Premessa; il bene o il male si potrebbe definire come il risultato che aiuta o danneggia al maggior numero di persone e il suo valore determinato dal tempo (se vuoi si potrebbe approfondire questa definizione).

    Esistono altri fattori da determinare, come ad esempio il punto di vista o “universo” dal quale fare osservazione, e questi si potrebbero raggruppare in 3 gruppi che comprende ogni universo.

    1.- Nostro universo personale.

    2.- L’universo degli “altri”.

    3.- L’universo fisico (che sembra essere il punto di riferimento dove ogni di noi può avere qualche accordo).

    Forse esiste l’Universo di Dio che comprende tutti gli universi messi assieme … ma come ho detto all’inizio, per adesso non serve per come dato per trarre una risposta a questa tua domanda.

    Per quello che ho visto, nostro universo è perfetto! Facciamo dei piani perfetti… ad esempio; pensiamo in trovare la ragazza giusta, trovare il lavoro giusto dove poter migliorare e prosperare, perfino acquistiamo del superenalotto dove abbiamo qualche possibilità di vincere…. Ma … sembra che non funziona molto bene in questo Universo Fisico, e tanto mento nell’Universo degli Altri. Un altro esempio; nel nostro universo, “gli uguali si attraggono e gli opposti si respingono”, ma le leggi di questo universo dice “gli uguali si respingono e gli opposti si attraggono”, e ci troviamo attratti da persone opposte a noi, e abbiamo difficoltà di essere assieme a persone che sono come noi (lavori, famiglia o altre situazioni …) (mi limito con gli esempi che potrebbe essere “infiniti”).

    Conclusione: E questo universo e gli accordi su questo universo che ci impediscono di raggiungere nostri scopi… in pratica bisognerebbe conoscere le leggi di questo universo così da tenerli sotto controllo e raggiungere i nostri, che potrebbe sembrare andare contro corrente. Ma nessuno ha mai detto che questo gioco non sia un gioco duro. E anche i duri hanno dei brutti tempi.

  • Mara
    Lv 5
    1 decennio fa

    Le cose negative sono iniziate dai nostri sgarri.Non possiamo che incolpare noi stessi per la risposta che ci stà dando il cosmo.Noi siamo la conseguenza delle nostre azioni.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Mah piu' ke voler bene o male,diciamo ke se esiste Dio,non sta facendo niente x aiutarci,e al diavolo la scusa del libero arbitrio...

  • 1 decennio fa

    Chi lo sa magari siamo su matrix magari siamo su un videogioco chi lo sa chi lo sa???

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • jollyR
    Lv 6
    1 decennio fa

    no il cosmo non ci vuole male. la terra è temperata, con un sacco di terra fertile e biodiversità. siamo noi a farci del male a vicenda. mezzo chilo di manzo, vitello o bue costano circa 7500 kg di mangimi vegetali (soia e cereali soprattutto) e quasi 8000 litri d'acqua pulita. mangiando mezzo chilo di carne si sottraggono queste risorse alla terra, a chi soffre la fame o muore di dissenteria per mancanza di risorse idriche. e questo è un misero esempio del male che facciamo con l'ignoranza delle nostre consuetudini

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non è l'universo che realizza cose negative. La natura ha fatto l'uomo con la necessità di mangiare ogni giorno; se non mangia, prima soffre poi muore. Ma non si può incolpare la natura (o Dio) per la morte di quella persona.

    Se piove ed un fiume straripa, travolgendo delle case che l'uomo aveva costruito sulle sue sponde, non si può incolpare la natura (o Dio).

    A ben guardare, la natura ha delle leggi, ma se esse provocano sofferenza agli umani, solo loro ne sono responsabili: dovrebbero imparare ad essere più saggi e rispettare le leggi della natura, anziché sentirsene superiori.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non direi che ci vuole male: lui ci ha dato tutto ciò di cui potevamo aver bisogno, siamo noi che abbiamo rovinato tutto.

    Ad esempio, in Africa non sono nati morendo di fame, il loro stato attuale è la conseguenza di secoli di lotte tra tribù, intensificate poi dall'intervento degli europei...come vedi, è solo colpa nostra.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ma godetevi la vita non fatevi questi complessi!!!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Se ci volesse bene non ci sarebbe questa lotta per la sopravvivenza, ma non ci vuole nemmeno male, semplicemente se ne fòtte di noi!

    Questo riguardo al tipo di Dio che sottintendi!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.