Quando ci si separa, è giusto che l'ex marito scarichi sulla ex moglie gli animali acquisiti durante .....?

.... la vita comune?

Con il mio ex marito abbiamo preso a vivere con noi 9 gatti e 2 cani, oltre ad averne allevati ed aiutati innumerevoli altri, feriti, abbandonati o seviziati, a cui sono poi stati trovati amorevoli padroni.

Poi si sa come vanno le cose della vita, capita che ci si separi.

E tutti quegli animali lì, che fine hanno fatto?

Sono rimasti con me, ma lui dava un piccolo contributo spese e tenevamo un mese per ciascuno le cagnoline.

Poi ha trovato una nuova fidanzata che, dopo un paio di mesi che stavano insieme, già mi mandava una simpatica mail in cui mi annunciava il suo prossimo matrimonio, con sbarco in città di lei e gatta al seguito. Però alla sua gatta non piacciono i cani, scrive, e quindi ... nisba, il futuro maritino non avrebbe tenuto più le cagnoline. In attesa del lieto giorno delle nozze, salta il piccolo contributo mensile per mantenimento e cure delle truppe pelosate. Un'altra manciata di mesi, né matrimonio né convivenza, però le cagnoline non vengono più prese.

E questo avviene giusto giusto quando avevo il cuore a pezzi: in febbraio due dei gattini morivano nell'arco di una settimana, il primo di infarto e il secondo di leucemia felina.

Secondo voi, il comportamento del mio ex marito non è paragonabile al classico abbandono che anche qui è sempre così veemetemente stigmatizzato?

Capite quale trauma affettivo hanno subito, soprattutto le cagnoline?

Però, per far vedere quanto sono amanti degli animali, i due fidanzatini nelle foto su Fb e MySpace si presentano con la "nostra Honey" al fianco e, lei, scorazza nelle sezioni degli amanti degli animali a dispensare consigli a destra e a manca.

Mah, vai a capire che testacce hanno questi abbandonatori di animali!

In concreto, c'è qualcuno che sa darmi utili consigli per rendere questa situazione un po' meno pesante per me sola ed equilibrata sotto il profilo della "giustizia"?

Aggiornamento:

@ LUCIA - E' un anno e mezzo che battaglio con la forza del BUON SENSO!

Ora temo vi siano solo le vie legali.

Ho visto che scorrazzano pure in lungo e in largo nelle sezioni frequentate dagli amanti degli animali e lui si è pure vantato della sua esperienza di papà di 9 gatti. L'esperienza ce l'ha eccome .... ma non diceva di essersi sfilato da sotto delle sue responsabilità quando si è infilato sotto la gonna della sua fidanzata! Purtroppo ho tutto contro: lei ha 30 anni (5 meno di nostra figlia!) e lui 55. Lei abita in un'altra città e fanno i fidanzatini del week end!

Altro che guinzaglio, mia cara ......

Se vuoi conoscere questa bella tipa, ti linko il post che ha scritto quando un nostro gatto è morto dopo 48 ore di atroci sofferenze perché il veterinario non ha capito che la leucemia felina può anche uccidere in 7 giorni se è restata latente per molti anni. Buona giornata!

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Aq...

Aggiornamento 2:

@ MASSIMO - Questi animali soono tutti vecchi e ammalati. Costa un patrimonio mantenerli in modo adeguato.

Vivo in un appartamentino di 45 mq in una grande città e, credimi, fa una grandissima differenza occuparsi in DUE degli animali, cani soprattutto, o doverlo fare da sola.

La scorsa settimana avevo 40 di febbre: credi che le nostre 2 cagnine non abbiano fatto le loro 3 passeggiate giornaliere?

Risulato: la febbre è passata, ma ho una tosse da paura che resiste.

Altro esempio: anch'io ho un nuovo compagno: vive in un'altra città e speso è all'estero a lungo per lavoro. Quando tenevamo le cagnette un mese per ciascuno potevo anche raggiungere il mio compagno ogni tanto, ma da febbraio sono prigioniera e non posso permettermi dog sitter: già pago un vicino per i gatti, quando sono via.

Non credo servano altri esempi, mi avrai di certo capita.

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    ....dovresti informarti presso uno studio legale se è possibile "costringerlo a versare una quota per il mantenimento degli animali".

    Mi sono trovata nella stessa situazione, ma lui disse: le gatte me le prendo io.....e poi i miei vecchi vicini(dopo una settimana) mi vennero a chiamare per dirmi che le gatte MIE stavano abbandonate nel cortile condominiale!

    Col cane ...lasciamo stare. Mi sono ripresa tutto, ovviamente.

    Il mio legale mi disse che si può esigere una quota per sostenere le spese di accudimento degli animali.

    j

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Vai a forum, Rita Dalla Chiesa appena sente parlare di cani o animali in genere vedi che si interessa xD.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    in una vecchia causa di forum, c'era un problema simile al tuo, e in pratica ti deve dare la metà delle spese che hai x il mantenimento degli animali..

    sul serio, scrivi a forum

    a forum@mediaset.it

    e le cause vecchie le trovi su www.mediaset.forum.it

  • Anonimo
    1 decennio fa

    VAI A FORUM RISOLVERETE LA FACCENDA

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Lo chiamerei il principe dell'abbandono.

    Sicuramente alle tue cagnoline potrai bastare tu: dei due sei la più amorevole ed equilibrata. Piuttosto, insisti per farti dare dei soldi per il mantenimento della truppa: è un impegno che avevate insieme, ora deve almeno parzialmente mantenerlo.

    Al tuo ex marito auguri di ricevere velocemente quello che ha così generosamente dato: un bell'abbandono da parte della "tenera" fidanzatina. Quando avverrà, e tornerà a chiederti notizie dei pelosi, guai a te se glieli farai vedere!

  • 1 decennio fa

    Scusa se mi permetto ma...il tuo ex si comporta da vero s****o...si vede quanto bene voleva ai cani che avete preso fossi al tuo posto non gliele farei vedere manco in cartolina e insisterei nel farmi aiutare nel sostentamento delle bestiole in caso anche ingoiando il rospo di parlare con la sua nuova compagna che se ama gli animali potrà capire come ti senti

    comunque sei una tosta ad aver aiutato tutti quei poveri cuccioli informati con un avvocato anche solo un consulto per sapere se puoi avere rispetto e giustizia

    in bocca al lupo

  • 4 anni fa

    che sfortuna che hai avuto! ah ah non ti invidio. quasi quasi anch'io quando mi lascio con la mia ragazza le mollo il gatto! solo che lei lo odia,quindi povero gatto! ah ah ah

  • 1 decennio fa

    wow..la 'nuova fiamma' lo comanda a bacchetta, eh? Purtroppo non so se per vie legali puoi fare qualcosa o no, forse era il caso di chiedere durante le pratiche di divorzio, chiedendo direttamente al giudice, no? Per conoscenze indirette, so che una coppia che viveva vicino a me (con due cani) quando si sono separati, i due cani sono rimasti a lei, perchè aveva un giardino e possibilità di tenerli, mentre lui no..

    Non potresti parlargli? Senza email alla 'new entry', direttamente a lui...fargli presente che tutti quegli animali hanno comunque bisogno di mangiare, di cure, che lui lo sa bene e che non è giusto che ora che lui si rifà la sua vita, se ne dimentichi completamente, neanche quei poveri animali ne avessero colpa! prova a parlargli..

    ( e se non funziona....un consultino dall'avvocato? o da qualche associazione? magari loro ne sanno qualcosa..)

  • 1 decennio fa

    NO COMMENT................................

    http://blog.libero.it/1VITA1/view.php?nocache=1242...

  • 1 decennio fa

    mah ...che dirti, mia moglie mi "minaccia" che se ci separiamo si tiene i cani e non me li fa vedere !!!(sono registrati a nome suo!)

    Per me guarda che casa e auto soldi contano meno di zero quindi onestamente non riesco a capire il tuo problema con le cagnette....

    MODIFICO ALLORA:

    adesso ho qualche dettaglio in più....situazione delicatissima che richiede un'attenta analisi, purtroppo non sono un giurista e non so come tuo marito possa essere coinvolto ma quel "simpatico ometto" è da condannare prima di tutto dal punto di vista UMANO.

    Sicuramente potrebbe essere coinvolto economicamente, i cani al nome di chi sono registrati?

    Purtoppo posso solo provare vicinanza ed affetto per la tua situazione ma consigli pratici ne ho pochi

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.