vale
Lv 4
vale ha chiesto in Scuola ed educazioneUniversità · 1 decennio fa

Chi mi da una mano con l' impostazione della tesi..?

sto iniziando a scrivere la tesi di laurea, non avendo nessuno in famiglia che abbia mai scritto una tesi, ho delle difficoltà per quanto riguarda le impostazioni ma anche per l' inizio e per come gestire il lavoro:( parlare con il prof di questo è una grande impresa quindi chiedo aiuto a voi..

Come margini mi hanno detto questi:

4.7 a sx

2.7 a dx

3 su e giù

interlinea doppia

e 1.5 più spazio tra titolo e paragrafo

Ma queste impostazioni devo anche applicarle ad frontespizio e all' indice?

help..potete anche risp tramite mail..grazie mille.

1 risposta

Classificazione
  • **Jo**
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Perchè è un'impresa parlare con il tuo relatore?? Ti chiedo questo perchè se devi ancora iniziare a scrivere la tesi e hai già riscontrato che non il prof non è molto disponibile, ti conviene cambiare e subito!!! Un relatore che ti segue, che ti aiuta e che ti guida è fondamentale per non entrare nel panico e per fare un buon lavoro di tesi. Detto questo, se il prof non ti da' alcuna indicazione in merito, puoi rivolgerti alla segreteria per chiedere se esistono delle impostazioni predefinite... Se queste vi sono (dovresti anche trovarle nel sito se sono obbligatorie!), devi necessariamente seguirle perchè la tesi ti venga poi accettata. In altre facoltà, invece, ogni studente è libero di impostare graficamente la tesi come meglio crede (ma comunque accordandosi con il relatore perchè ogni prof ha i propri gusti!), come accade nella mia università. Proprio oggi ho consegnato la tesi in copisteria per farla rilegare, quindi posso dirti le varie impostazioni che ho utilizzato io e che sono state approvate dalla mia relatrice (la mia è una laurea triennale):

    - Margini 3 cm per il lato in alto, in basso e a destra, 3.5 cm a sinistra (il mezzo cm in più è dovuto allo spazio per la rilegatura, 4.7 mi sembra abbastanza eccessivo. Oggi in copisteria mi hanno detto che se la tesi non supera le 200 pagine non serve lasciare più di mezzo o 1 cm per la rilegatura).

    - Interlinea 1,5 (ma alla prof andava bene anche doppia!).

    - Carattere Arial 12 per il testo, 14 per i titoli e 11 per le note (molti utilizzano anche Times New Roman perchè i loro prof lo preferiscono!).

    - Per gli spazi tra titolo e paragrafo o sottoparagrafo io ho lasciato semplicemente una riga vuota della stessa grandezza del carattere, ma questo dipende dal gusto personale e di certo la commissione o il tuo relatore non ti fanno storie su questo!

    - Per il frontespizio dovresti trovare un modello standard nel sito della tua facoltà o comunque in copisteria, perchè devi riportare anche il logo dell'ateneo. Ma non ti fare problemi per questo, è l'ultimissima cosa che devi fare.

    Ti consiglio di leggere bene tutti i libri e documenti che riesci a trovare sul tuo argomento, cercando già di capire cosa ti interessa o cosa invece non vuoi trattare. Poi scrivi una scaletta sui maggiori argomenti e relativi aspetti, che andranno poi a formare l'indice della tua tesi (ma anche questo devi farlo alla fine, perchè sicuramente cambierai idea mille volte), facendoti quindi anche un'idea della struttura generale del tuo lavoro. Una tesi è di solito strutturata così:

    Frontespizio

    Indice

    Introduzione

    Capitolo 1

    Capitolo 2

    Capitolo 3

    .....

    Conclusioni

    Appendici (se vuoi inserire qualcosa in più, qualche documento intero e via dicendo)

    Bibliografia

    Sitografia

    Ringraziamenti (facoltativi)

    Ti consiglio di iniziare con il scrivere i capitoli della tesi e lasciare per ultima l'introduzione e le conclusioni, perchè necessitano di uno "sguardo" generale su tutta la tesi!

    Se hai altri dubbi scrivimi pure.... Non mi resta che dirti.....

    BUON LAVORO!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.