Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiSociologia · 1 decennio fa

ma è giusto che un fumatore...?

consapevole dei rischi del fumo, faccia poi causa per risarcimento danni di salute alla casa produttrice delle sigarette?

io sono una non fumatrice. ma se SCEGLIESSI di fumare, sarei consapevole che "bene non fa".

quali sono i vostri pareri al riguardo?

(domanda ispirata dalla condanna della Philip Morris)

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Guarda,i fumatori sono persone deboli e soprattutto mediocri che si nascondo dietro alla nube del fumo. E la loro mediocrità li porta anche a fare delle mostruosità del genere,come ad esempio chiedere risarcimento alla casa produttrice. Sul pacchetto c'è scritto, nuoce alla salute,bene. La casa produttrice semplicemente fa il suo lavoro e guadagna sulla stupidità di queste persone (e fa bene!).

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Hai perfettamente ragione P.F. perché è come se uno andasse in ferramenta a comperarsi un martello e poi a casa se lo dia in testa con tutta forza,e poi tornasse in ferramenta a lamentarsi perché si è fatto male.....

    Io (poco ma fumatore...) se avrò danni dal fumo potrò solo prendermela con me stesso!!!

  • guarda, sn fumatrice accanita...se prendero' un accidente per il fumo, pazienza...comunque si deve pur morire di qualcosa!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Sono d'accordo con jacques...

    Fumi??

    Bene te ne assumi le responsabilità, si sa che porta alla morte,all'invecchiamento della pelle,a tumori..

    Se fumi, ti piace, benissimo...

    ... sono cavoli tuoi, se tu che regali soldi a le multinazionali, che rovinano il mondo..

    Quindi: NO NON SONO D'ACCORDO SULLA SENTENZA..

    Fonte/i: TXSS - LESXS
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.