isaisa1 ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

qual'è la ricetta più semplice per preparare la frolla per la crostata ,in particolare la crostata di frutta?

se possibile anche una ricetta per pandi spagna per 6 persone grazie mille per l'aiuto

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Questo tipo di crostata appartiene alla categoria delle torte che vanno “cotte in bianco”, cioè precotte senza l'ingrediente di copertura e farcite dopo che la base si sarà raffreddata. E poiché la frolla

    tende a gonfiarsi in cottura se non è pressata da un altro ingrediente, dopo aver ripiegato il bordo a cordoncino, occorre coprire il fondo con della carta di alluminio e dei fagioli secchi.

    Ingredienti:

    200 gr. di farina bianca

    100 gr. di zucchero

    100 gr. di burro

    2 tuorli (uno ogni 100 gr. di farina) oppure un uovo intero

    per la crema:

    1/2 lt. di latte

    2 uova (solo il tuorlo)

    4 cucchiai di zucchero

    2 cucchiai di farina

    1 scorza di limone

    Preparazione:

    Mettete la farina a fontana sulla spianatoia, spolverizzatela con lo zucchero, unite un pizzico di sale e disponete nella fontana i tuorli ed il burro a pezzetti. Cominciate ad intridere con la punta delle dita, oppure con una spatola gli ingredienti che sono al centro della fontana, poi incorporate a poco a poco la farina. Lavorate la pasta velocemente (magari bagnandovi le mani in acqua gelata per non scaldarla), fatene un panetto, avvolgetelo in carta per alimenti e mettetelo in frigorifero per un'ora. Per foderare lo stampo che deve essere imburrato, stendete la pasta con il matterello e portatela sulla teglia con il matterello stesso. Poi fate aderire la pasta contro fondo e pareti e, con il matterello passato ripetutamente sui bordi «tagliate» l'eccedenza di pasta. Cuocetela in forno a 200 gradi, «in bianco» (cioè senza alcuna copertura, ma protetta con carta di alluminio e fagioli secchi). Intanto preparate una crema pasticcera procedendo in questo modo: fate scaldare il latte con la scorza di limone. In una terrina sbattete i tuorli con lo zucchero finché diventano bianchi, unisci la farina mescolando bene e versateli nel latte. Rimestate con cura in modo che la crema non attacchi e quando si addensa spegnete subito altrimenti “impazzisce”. Dopo che la base della crostata sarà cotta e raffreddata, farcitela con uno strato di crema pasticcera livellata con una spatola. Per coprire la crostata potete usare fettine di kiwi (per la corona più esterna) alternate a fragole, fette di arancia pelate al vivo, rondelle di banana, spicchi di mandarino, fragole tagliate a pezzi e disposte nel mezzo. Il tutto va poi spennellato con gelatina di albicocche sciolta sul fuoco.

    Ingredienti

    (Per un Pan di Spagna da 26 cm)

    6 uova

    180 g zucchero

    150 g farina

    1 pizzico di sale

    aroma a piacere (vaniglia, scorza di limone, arancia, ...)

    (regola per cambiare le dosi: mantenere sempre il rapporto 1 uovo : 25 g farina : 30 g zucchero)

    Le uova devono essere a temperatura ambiente.

    Per ottenre i migliori risultati conviene utilizzare una planetaria o almeno delle fruste elettriche.

    Montare a lungo le uova con lo zucchero e un pizzico di sale. Il volume del composto deve aumentare moltissimo, almeno 4 volte quello iniziale e il suo colore deve diventare giallo chiaro. Occorreranno almeno 20 minuti.Un modo per capire se il composto è ben montato, è provare se "scrive": in gergo tecnico, significa che sollevando le fruste, il composto che ricade sulla superficie, non deve affondare immediatamente, ma deve appunto "scrivere"

    A questo punto, setacciare la farina sul composto ed incorporarla con una spatola (insieme all'aroma scelto), facendo dei movimenti di "taglio" dal basso verso l'altro, delicatamente, per non smontare le uova.

    Versare in una teglia imburrata e infarinata e cuocere in forno a 180 gradi per circa 25 minuti.

    Verificare la cottura con uno stecchino.

    Il pan di spagna ben cotto risulta leggermente staccato dalle pareti della teglia

  • ernyky
    Lv 5
    1 decennio fa

    buon giorno

    non ho letto completamente le risposte ma c' è qualcosa che non mi quadra in quello che ho visto

    Ti posto la ricetta per la pasta frolla e il pan di spagna solo che ti posso dare le indicazioni della quantità x 1 kg di farina essendo abituato a fare delle quantità a livello alberghiero e siccome non sono molto baravo in matematica non saprei dirti le dosi per una famiglia diciamo di 4 - 5 persone lascio a te il compito di vedere secondo quello che ti posto la quantità degli ingredienti che vorrai usare

    le porzioni sono:

    per la pasta frolla

    1 kg di farina

    600 grammi di burro

    400 grammi di zucchero

    2 uova intere

    4 tuorli (rossi)

    raschiatura di limone o arancia senza la parte bianca interna altrimenti prende un gusto amarognolo

    un pizzico di sale

    lascia ammollare il burro a temperatura ambiente

    disponi sul tavolo a forma di fontana la farina mischiata con lo zucchero metti al centro tutti gli ingredienti burro compreso impasta il tutto il più velocemente possibile altrimenti col calore delle mani la pasta si scalda e si sgretola avvolgila in un panno e mettila in frigorifero per 2 - 3 ore

    imburra ed infarina una tortiera stendi la pasta con il matterello tagliala un poco più grande del diametro della teglia avvolgila sul matterello e stendila nella tortiera facendo pressione con le dita sempre molto velocemente in modo da farla aderire ai bordi e creare un bordo intorno alla pasta metti la frutta che desideri e con la pasta avanzata fai le decorazioni metti in forno preriscaldato a 180 - 190° il tempo di cottura non te lo so dare perché dipende dal forno usato. la cottura la puoi dedurre quando la pasta in superficie avrà preso un bel colore dorato

    Un altro metodo che è più veloce e dà ottimi risultati è questo: lavora il burro lo zucchero e le uova poi amalgama velocemente la farina il resto è come ti ho descritto

    per il pan di spagna sempre per 1 kg di farina (consiglio come sopra)

    650 grammi di farina 00

    350 grammi di fecola

    1 kg di zucchero

    30 rossi d' uova

    30 bianchi montati a neve

    400 grammi di burro fuso (non cotto)

    profumo di vaniglia oppure raschiatura di limone o arancia senza la parte bianca interna altrimenti prende un gusto amarognolo

    in un recipiente lavora con una spatola o frusta i rossi con lo zucchero e l' aroma fino ad ottenere il composto ben montato e spumoso, monta i bianchi a neve e incorporali delicatamente al composto ottenuto unisci un poco per volta le farine sempre mischiando bene incorpora infine anche il burro fuso ma freddo imburra ed infarina lo stampo e versa il contenuto inforna come sopra la cottura la puoi dedurre quando la pasta in superficie avrà preso un bel colore dorato

    Fonte/i: cuocoinpensione
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.