gatto laura ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

ricetta dell'aglio marinato e....come si usa?

si usa per condire o può esser mangiato così?

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    può essere mangiato così come antpasto o come condimento è ottimo:

    Inizia il periodo delle conserve e dei sottaceti. Di solito passo fine agosto e settembre a mettere in vaso tutto quello che mi capita di trovare al mercato. E' un lavoraccio ma ripagato dalla goduria di gustare i colori e i sapori dell'estate in pieno inverno.

    Ho provato a rifare l'aglio marinato assaggiato alla Fiera dei Sapori lo scorso inverno. Mi aveva colpito perché manteneva il gusto piccante/aromatico dell'aglio senza averne i difetti (l'olezzo per intenderci).

    La ricetta esatta l'ho trovata sia sul forum della Cucina Italiana sia sui forum del Bimby.

    Necessario è usare l'aglio fresco che è più profumato e meno forte come sapore.

    Come per tutte le conserve i barattoli devono essere lavati e sterillizzati (bolliti o messi nel microonde per qualche minuto) e le capsule devono essere nuove.

    4 teste d'aglio fresco

    1/2 litro di aceto bianco

    1/2 litro di vino bianco secco

    5 chiodi di garofano

    1 foglia di alloro

    1 cucchiaio di sale

    1 cucchiaio di zucchero

    Pulire per bene gli spicchi d'aglio. Mettere in una pentola di acciaio l'aceto, il vino, le spezie, il sale e lo zucchero e portare a ebollizione. A questo punto versare nella pentola gli spicchi d'aglio e far bollire per 1 minuto. Invasare con tutto il liquido, chiudere i barattoli e capovolgerli per creare il sottovuoto. Aspettare un mese prima di consumarli.

  • 1 decennio fa

    Aglio marinato

    Difficoltà: Molto Bassa

    Cottura: 2 min

    Preparazione: 15 min

    Costo: Molto Basso

    L’aglio marinato, oltre ad essere una conserva, così preparato, risulta più digeribile e ha un sapore molto più delicato, quasi di mandorla.

    E’ adatto da gustare in tutte le preparazioni in cui non aggiungevate l’aglio perché risultava troppo pesante; inoltre, condito con capperi tritati, origano, peperoncino e olio risulta ottimo persino da stuzzicare come aperitivo!

    Ingredienti per 3 vasetti da 150 ml:

    Aceto di vino bianco 350 ml

    Aglio fresco 4 teste

    Alloro 3 foglie

    Chiodi di garofano 3

    Ginepro 3 bacche

    Pepe misto 15 grani

    Sale 1 cucchiaino

    Vino bianco secco 350 ml

    Zucchero 1 cucchiaino

    ■ Preparazione

    Prendete le teste di aglio, separate i vari spicchi e privateli della buccia esterna . Ponete in un tegame l’aceto e il vino bianco unitamente alle spezie , al sale e allo zucchero; portate gli ingredienti a bollore e poi aggiungete gli spicchi di aglio , che lascerete bollire per 1 minuto. Prendete 3 vasetti sterilizzati da 150 ml, riempiteli con gli spicchi di aglio e versateci sopra il composto di aceto e vino caldo fino a coprirli completamente (suddividete nei vasetti anche le varie spezie). Tappate i vasetti , capovolgeteli per creare il sottovuoto e poneteli a raffreddare al fresco e al buio. Lasciateli riposare per un mese prima di consumarli.

    ■ Consiglio

    Volendo potete conservare l’aglio marinato anche sott’olio: dopo averlo fatto bollire per 1 minuto, lasciatelo raffreddare nel composto di aceto e vino, poi scolatelo e suddividetelo (assieme alle spezie)nei vasetti che colmerete con l’olio. Tappate i vasetti e conservateli in frigorifero.

    A piacere, potete aggiungere (o togliere) le spezie che preferite, come il peperoncino piccante al posto del pepe in grani, la salvia o il rosmarino al posto dell’alloro, ecc… Sperimentate!

    Spero di esserti stata di aiuto. Ciao!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Necessario è usare l'aglio fresco che è più profumato e meno forte come sapore.

    Come per tutte le conserve i barattoli devono essere lavati e sterillizzati (bolliti o messi nel microonde per qualche minuto) e le capsule devono essere nuove.

    4 teste d'aglio fresco

    1/2 litro di aceto bianco

    1/2 litro di vino bianco secco

    5 chiodi di garofano

    1 foglia di alloro

    1 cucchiaio di sale

    1 cucchiaio di zucchero

    Pulire per bene gli spicchi d'aglio. Mettere in una pentola di acciaio l'aceto, il vino, le spezie, il sale e lo zucchero e portare a ebollizione. A questo punto versare nella pentola gli spicchi d'aglio e far bollire per 1 minuto. Invasare con tutto il liquido, chiudere i barattoli e capovolgerli per creare il sottovuoto. Aspettare un mese prima di consumarli

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.