Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

solo 1esercizio x favore è urgentissimo 10 punti assicuratiiiiiiiiiiiiiii?

si tratta di epika titolo:come le dita di una mano i malavoglia tratvi scrivo prima il brano x poi rispondermi alle domande

un tempo i malavoglia erano stati numerosi come i sassi della strada vecchia di trezza ce n'erano persino ad ognina e ad aci castello tutti buona e brava gente di mare propio all'opposto di quel che sembrava del nomignolo come dev'essere veramente nel libro della parrokkia di chiamavano toscano ma questo non voleva dir nulla poikè da che il mondo era mondo all'ognina a trezza ad aci castello li avevano sempre conosciuti x malavoglia di padre in figlio che avevano sempre avuto delle barke sull'acqua e delle tegole al sole adesso a trezza nn rimanevano ke i malavoglia di padron ntoni quelli della kasa del nespolo e della provvidenza ch'èra ammarrata sul greto sotto il lavatoio accanto alla concetta dello zio cola,e alla paranza di padron fortunato cipolla.le burraske che avevano disperso si qua e di la gli altri malavoglia erano passate senza far gran danno sulla casa del nespolo e sulla barca ammarrata sotto il lavatoio e padron ntoni x spiegare il mirakolo soleva dire mostrando il pugno chiuso-un pugno ke sembrava ftt in legno di noce-x menare il ramo bisogna ke le 5 dita s'aiutino l'un l'altra diceva pure gli uomini son fatti come le dita della mano il dito grosso deve far da dito grosso e il dito pikkolo doveva far da dito pikkolo e la famigliula di padron ntoni era realmente disposta come le dita della mano prima veniva lui il dito grosso ke komandava le feste e le 40 ore poi suo figlio bastiamo bastianazzo xche era grande e grosso quanto il s.cristofero che c'era dipinto sotto l'arco della peskeria della città e cosi grande e grosso filava diritto alla manovra comandata e non si sarebbe soffiato il naso ne suo padre nn gli avesse dtt soffiati il naso tanto che s'era tolta in moglia la longa quando gli avevano detto pigliatela poi veniva da longa una piccina che badava a tessere salare le acciughe e far figliuoli da buona massaia infine i nipoti in ordine di anzianità ntoni il maggiore il bighellone di 20 anni che si buscava tutt'ora qualke scappellotto dal nonno e qualke pedata + giu x rimettere l'equililibrio quando lo scappellotto era stato trp forte luca che aveva + giudizio del grande ripeteva il nonno mena(filomena)soprannominata sant'agata xche stava sempre al telaio e si suol dire donna di telaio gallina di pollaio e triglia di gennaio alessi(alessio)un moccioso tutto suo nonno conlui e lia(rosalia)ancore ne carne e ne pesce alla domenika quando entravano in kiesa l'uno dietro l'altro pareva una processione padron ntoni sapeva anche certi motti e proverbi senza pilota barca non antichi xche il motto degli antiki mai mentì senza pilota barka non cammina x far da papa bisogna saper far da segrestano oppure da il mestiere ke sai che se nn arrikkisci comprepari contentati di quel che t'ha ftt tuo padre se nn altro nn sarai un birbante ed altre sentenza giudiziose padron ntoni adunque x menare avanti la barka aveva combinato cn lo zio crocifisso capana di legno un negozi di certi lupini da comprare a credenza x venderli a riposto dove comprare cinghialente aveva detto che c'era un bastimento di trieste a pigliar cariko vermamente i lupini erano un po avariati ma nn c'erano altri trezza a quel furbaccio di campana di legno sapeva pure che la provvidenza se la mangiavano inutilemente il sole e l'acqua dov'era ammarrata sotto il lavatoio senza far nulla percio si ostinava a fare il ********* eh?non vi conviene?lasciatemi! ma un centesimo di meno nn posso in coscienza!che l'anima ho darla a dio! e dimenava il kapo che pareva una campana sensa batacchio davvero questo discorso avveniva sulla porta della kiesa dell'ognina la prima domenika di settembre che era stata la festa della madonna con gran concorso di tt i paesi vicini e c'era anke comprare agostino piedipapera il quale colle sue barzellette riusci a farmi mettere d'accordo sulle 2 onze e 10 a salma da pagarsi col violino a tanto il mese

ekko a voi l'esercizio

1-attraverso la ripetizione di antiki proverbi,padron ntoni trasmette si propi familiari i valori e le regole da rispettare e osservare nella vita riscrivi,con tue parole il messaggio contenuto nei proverbi seguenti

PROVERBI:x menari il remo bisogna che le 5 dita s'aiutino l'un l'altra-MESSAGGI:..................

PROVERBI:gli uomini son fatti come le dita della mano il dito grosso deve far da dito grosso e il dito pikkolo deve far da dito piccolo-MESSAGGI:..................

PROVERBI:senza pilota barca non cammina-MESSAGGI:.........

PROVERBI:x far da papa bisogna saper far da saagrestano:MESSAGGI:...........

PROVERBI:fa il mestiere che sai che se nn arrikkisci camperai MESSAGGI:.............

2 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    1)x menari il remo bisogna che le 5 dita s'aiutino l'un l'altra-MESSAGGI: per portare a compimento un'azione o un lavoro o come in questo caso, una famiglia, è necessaria la collaborazione di tutti i componenti della stessa.

    Così come un'azienda, vive se tutti i suoi lavoratori svolgono i loro compiti bene e collaborando tra loro.

    2) :gli uomini son fatti come le dita della mano il dito grosso deve far da dito grosso e il dito pikkolo deve far da dito piccolo MESSAGGI: (dito grosso) chi è nato per comandare/dirigere grazie al carattere, al carisma, all'intelligenza, alla dedizione nel lavoro - chi invece per mancanza di voglia,di intelligenza o di volontà resta fermo nel suo piccolo mondo allora avrà sempre competenze e responsabilità ridotte.

    3) senza pilota barca non cammina-MESSAGGI: senza qualcuno che sappia prendersi le resposabilità più grandi, nessun lavoro/azienda/famiglia potrà mai sopravvivere, serve sempre un responsabile che diriga il lavoro o la gestione famigliare con intelligenza, onestà e voglia di far bene.

    4) x far da papa bisogna saper far da saagrestano MESSAGGI: se si vuole arrivare in alto, a dirigere, bisogna anche esser passati dai gradini più bassi, aver fatto esperienza in varie mansioni altrimenti non potrà mai dirigere (o comandare) persone che lavorano con cognizione.

    (Come se tu avessi imparato a correre prima di camminare, non potrai mai correre bene)

    5) fa il mestiere che sai che se nn arrikkisci camperai MESSAGGI: fai quello di cui sei in grado nella vita, magari non diventerai qualcuno di importante, ma sicuramente potrai mantenere te e la tua famiglia

    ciaoooooooooooooooooo

  • 1 decennio fa

    PROVERBI:x menari il remo bisogna che le 5 dita s'aiutino l'un l'altra

    MESS.:l'unione fa la forza

    PROVERBI:gli uomini son fatti come le dita della mano il dito grosso deve far da dito grosso e il dito pikkolo deve far da dito piccolo

    MESS.:ognuno ha il proprio dovere e destino da compiere al quale non si può sottrarre.

    PROVERBI:senza pilota barca non cammina

    MESS.:Per far sì che una barca si muova, c'è bisogno che qualcuno stia al timone...o ai remi. Ora, se per la barca c'è bisogno di un marinaio ("pilota") che prenda i comandi, così anche in una famiglia, se manca una figura forte (ad esempio quella di un padre, un nonno, una madre..), capace di portare avanti le cose in maniera produttiva, c'è il rischio che si vada in fallimento.

    PROVERBI:x far da papa bisogna saper far da sagrestano

    MESS.:x saper fare qlksa di grande bisogna saper fare prima qlksa di pikkolo

    PROVERBI:fa il mestiere che sai che se nn arrikkisci camperai

    MESS.:questa è la morale di Verga che esprime il suo giudizio obiettivo sulla realtà che non può essere cambiata come pensavano i Positivisti,studiandola e scrivendo leggi matematiche per eliminare il male da essa,ma se una persona nasceva in un determinato ceto sociale doveva rimanere in quello stato senza cercare di uscire fuori dal suo guscio, infatti i malavoglia che volevano fare fortuna comprano la barca "provvidenza" e poi naufragano e finiscono in miseria perchè loro erano nati pescatori e non potevano migliorare il loro stato sociale.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.