Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaStoria · 1 decennio fa

Ricerca sulla bussolaaa! 10 punti a ki me la trova x prima mediaa!?

In fretta please!

4 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    La bussola è uno strumento per la determinazione dei punti cardinali; è provvisto di un ago calamitato che ha la proprietà di dirigersi sempre verso nord.

    L'uso della bussola è fondamentale in mare aperto, in vasti spazi, dove non ci siano punti di riferimento, così come in presenza di riferimenti per localizzarsi goniometricamente rispetto ad essi. Utilizzata con un orologio ed un sestante è possibile avere a disposizione un accuratissimo sistema di navigazione. Questo strumento ha migliorato la navigazione facilitando i commerci marittimi e i viaggi per mare rendendoli più sicuri ed efficienti.

    Ogni strumento che utilizza una barretta magnetizzata con una punta che, libera di girare

    attorno ad un perno centrale, si posiziona nella direzione del nord magnetico può essere definito come bussola. Alla bussola può essere associata una meridiana che permette di conoscere l'ora solare durante il giorno, semplicemente osservando l'ombra prodotta dalla barra, perpendicolare all'ago, dopo che quest'ultimo si è posizionato verso Nord.

    STORIA DELLA BUSSOLA

    L'invenzione della bussola si attribuisce ai cinesi e ai vichinghi. Essi scoprirono il campo magnetico terrestre che veniva usato come forma di spettacolo: Es. venivano lanciate casualmente delle frecce magnetizzate, come si fa con i dadi, e "magicamente" queste si allineavano verso il nord, impressionando gli spettatori. Nelle bussole venne fissato un ago libero di ruotare che si disponeva sempre nella direzione del nord. Una volta conosciuta la posizione del nord era poi possibile identificare il sud come la direzione opposta, mentre l'est e l'ovest erano rispettivamente alla destra ed alla sinistra dell'osservatore rivolto verso il nord. È certo che l'uso della bussola come strumento di navigazione risale all'anno 1100 presso gli stessi cinesi. Fu introdotta in Europa nel XII secolo probabilmente attraverso gli Arabi: il primo riferimento all'uso della bussola nella navigazione nell'Europa occidentale è il De nominibus ustensilium di Alexander Neckam

    Fonte/i: wikipedia
  • PaDaSu
    Lv 4
    1 decennio fa

    La bussola era originariamente una piccola scatola di legno di bosso.

    Furono i marinai della città di Amalfi, fra il 1100 e il 1200, a diffonderla nel Mediterraneo nei loro viaggi verso la Siria e l’Egitto, durante le crociate.

    Era quasi sicuramente un’invenzione da attribuirsi ai cinesi.

    I vichinghi, contrariamente a quanto si pensa, non avevano bussola ma una specie di astrolabio.

    Lo storico Flavio Biondo, verso la metà del XV secolo, aveva parlato della bussola inventata e perfezionata dagli Amalfitani. Il filologo bolognese Giambattista Pio nel 1511 riportò la notizia in questo modo: «Ad Amalfi, in Campania, fu inventato l’uso della calamita, da Flavio si dice» («Amalphi in Campania veteri magnetis usus inventus, a Flavio traditur»). Lo scrittore intendeva dire: «Flavio dice che» ponendo una virgola dopo “inventus”. Invece chi riportò successivamente la notizia spostò la virgola, modificando radicalmente il significato: «Ad Amalfi, in Campania, fu inventato l’uso della calamita da Flavio, si dice», intendendo dunque che Flavio (Biondo) avesse inventato la bussola. Per la stravaganza poi di uno storico napoletano, Scipione Mazzella, Flavio sarebbe nato a Gioia in Puglia, ma avrebbe inventato la bussola ad Amalfi, in Campania.

    Ad Amalfi, fino a non molti anni fa, c’era ancora il monumento a Flavio Gioia, «l’inventore della bussola», in realtà mai esistito, nato per una virgola.

    @The Historian: fa la prima media... Non è troppo presto per cominciare a distruggere i miti?

  • 6 anni fa

    Per chiarire i tuoi dubbi ti consiglio di andare su Amazon.it a questo link http://j.mp/1zpyRXG dove trovi una ampia scelta di Bussole.

    Li potrai leggere tutte le caratteristiche dei vari modelli e i commenti di chi li ha già  acquistati. In questo modo potrai farti una idea più precisa su questi prodotti e scegliere eventualmente quello che fa al caso tuo.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Io direi di cercare sulla Città di Amalfi alla voce Flavio Gioia...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.