Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoManutenzione e riparazione · 10 anni fa

persiane in legno!!!!?

secodo voi a delle persina completamente categgiate è meglio trattarle con dell'impregnante neutro ad acqua o con dell'olio di lino cotto??....

....se per cotesia mi motivate la scelta...grz

Aggiornamento:

il legno è Iroko

cmq di solito io ho sempre usato impregnante trasparente ad acqua + la finitura.....solamente che dopo due anni la finitura si sfogliava e quindi dovevo ricarteggiarle tutte di nuovo......allora mi chiedevo se usare solamente l'impregnante ad acqua e dagli una ripassatina tutte le primavere....rimarranno più grezze/opache ma mi risparmio la carteggiata della finitura squamata.....ok?...grz

5 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    Dunque amico mio...

    Sei fortunato perché hai a che fare con l'iroko che è un legno ottimo quanto a resistenza agli agenti atmosferici e durezza di vena (peso specifico elevato). Però devi aggiustare un pochino il tiro nella manutenzione. La protezione del legno deve evitare la risalita dell'umidità nella venatura del legno (il legno "tira" umidità dalle testate...per capirci dalla superficie dei pezzi di legno verticali delle tue persiane che "guardano il pavimento): non tanto per il "danno" che può fare l'umidità in sè, quanto per quello che può fare poi il sole (o tempo secco...in pratica l'evaporazione di tale umidità) nell'asciugare l'umidità assorbita dal legno. In questi casi la fibra si impoverisce, perde consistenza, e nel tempo causa la risalita (ogni volta di quantità maggiori) di umidità. Detto questo il migliore trattamento di isolamento e verniciatura per esterni del legno è, in genere, praticato utilizzando resine emulsionate in acqua (vernici all'acqua). Tuttavia nel caso dell'iroko devo precisarti che è da consigliare il cosidetto ciclo misto: se devi tinteggiarle (se le vuoi color noce ad esempio) io utilizzerei un impregnante all'acqua che colora e da la prima mano di protezione; fai asciugare bene ed utilizzi (a pennello o vaporizzando è uguale) un isolante poliuretanico trasparente. Attenzione è un prodotto professionale che non trovi molto facilmente, ma il migliore. Se vuoi lasciare le persiane al naturale ovviamente salti l'impregnante e dai direttamente l'isolante. Attenzione: l'isolante è poliuretanico, quindi vetrifica e rimane non elastico, quindi nell'applicarlo devi dosare (diluendo con acetoni o diluenti) lo strato di prodotto. In pratica l'isolante deve penetrare creando uno spessore superficiale di trasparente di 0,1 micron al massimo (per gli inesperti= una mano a pennello lenta lenta). Fai asciugare, leggera carteggiatina con spugnetta abrasiva (o carta grana 280) e a questo punto applichi resina trasparente all'acqua (vernice all'acqua per esterni) almeno due mani (spessore film vernice 0,4 micron). Ti consiglio il ciclo misto perchè l'iroko può creare problemi di risalita tannica (reazioni e pellicolamento del film) con una vernice a base di acqua direttamente applicata sul legno non isolato. Che è poi il motivo per il quale i grandi serramentisti non produzono più infissi in iroko e son passati (quando va bene) all'okoumé. Tutto chiaro?

  • 10 anni fa

    Con impregnante sintetico, acqua ragia.

    E' ad essicazione medio lenta, quindi il legno si imprega in profondità e resiste meglio agli attacchi atmosferici.

    @@@@@@

    Ti è successo quello che è successo a me.

    Mi sono lasciato convincere ad usare una tintura all'acqua, che è costata una cifra, le ho verniciate al chiuso, stagione tiepida, lasciate asciugare perfettamente prima di rimontarle e ....................dopo neanche due anni erano da buttare.

    Le ho rifatte dopo un lavoro immane di ripulitura (ne ho appena 24 coppie tra grandi e piccole), con diluente sintetico, dopo quattro anni sono ancora perfette.

    Le vernici all'acqua hanno un senso se sono per interni, ma le persiane vanno fuori.

  • Anonimo
    10 anni fa

    se vuoi andare sul sicuro impregante all'acqua della SAYERLAK trasparente o tinto

    e sopra finitura all'acqua sempre della SAYERLAK. La finitura lucida il legno per un miglior effetto e si consuma col tempo, non facendo consumare l'Impregnante.

    Se una volta all'anno passi la finitura (ci vuole un attimo) dopo 10 anni avrai ancora le persiane come nuove.

    Fonte/i: Le strutture che ho fatto 8 anni fa sono ancora nuove
  • Anonimo
    10 anni fa

    marbia che hai carenza di lavoro ??

    in che legno sono fatte ???

    solitamente è preferibile l'impregnante a base di acqua lascia il colore naturale del legno e garantisce una buona protezione dai raggi uv

    spesso usando l'olio di lino si ha uno sbiancamento della superficie esposta ai raggi del solo

    ti riporto un link che ti può essere d'aiuto preso dal forum legno

    http://forum.il-legno.it/viewtopic.php?f=6&t=29230

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    Usa l olio dura di più

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.