Roxane91 ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

Quanto spesso annaffiare un Bonsai?

Ho appena comprato un bonsai e non so ogni quanto tempo debba annaffiarlo! Aiuto!!

5 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ci potresti dire ke bonsai è in modo tale che possiamo darti delle infirmazioni precise....di solito i bonsai in commercio sono :carmona ,olmo,ficus,ligustro e ulivo....il prezzo è anche una informazione in più per il riconoscimento....cerca le immagini e poi dimmi

  • 1 decennio fa

    Ciao. Il sistema migliore è toccare la terra che deve essere appena umida. Quindi provvedere. L'innaffiatura deve essere profonda (l'acqua deve uscire dal foro inferiore del vaso) perché quella superficiale porta le radici in alto e si bruceranno facilmente.

    Fonte/i: l'esperienza
  • Anonimo
    1 decennio fa

    La prima cosa da sapere è che un pre-bonsai (che è sicuramente acquistati o ricevuti), o un Bonsai è un essere vivente che richiede in primo luogo: Luce, aria, cibo e un belvedere non era malato.

    LUCE E ARIA

    Quando si parla di luce, si fa riferimento all'esposizione della luce solare. A questo punto, ogni specie ha le proprie necessità, ma in generale tutti richiedono più ore di luce possibile. E 'ideale per sole del mattino (il sole o il pomeriggio è molto forte qui a Buenos Aires). Quindi la prima cosa che si assume è che il piccolo albero dovrebbe vivere all'aperto esposti ai cambiamenti climatici in base a ciò è necessario per ciascuna specie.

    È possibile inserire temporaneamente, ma solo temporaneamente (solo un paio di giorni.)

    ALIMENTARE

    A questo punto si fa riferimento all'irrigazione e sostanze nutritive che gli impianti generalmente acquisita attraverso le radici.

    Tenere a mente che bonsai sono alberi e arbusti piantati e nutriti in ciotole di substrato basso (terra), quindi devono essere annaffiati più frequentemente di una pianta comune messo in una cassa comune. Anche qui occorre ricordare che ogni specie richiede una frequenza diversa a un altro, e questo varia a seconda della temperatura ambiente, umidità, vento, e anche la dimensione del grano (porosità, lanosità) del substrato.

    Di solito in autunno e in primavera sarà necessario annaffiare ogni giorno in inverno uno giorno ogni tre o quattro in estate e uno o due giornali. Sempre osservare la superficie della ciotola. Se siete ancora umidi, non l'acqua.

    Nel corso del tempo i nutrienti nel substrato sono esauriti e devono essere integrati. Qui è dove svolgere il proprio ruolo come fertilizzante.

    Secondo quanto dicono le istruzioni per utilizzare nel vostro Bonsai metà della dose raccomandata dal fabbricante.

    Nella primavera del fogliame con un attivatore (azoto) ogni 15 giorni, e in autunno attivatore fioritura (ad alto contenuto di fosforo e potassio e basso contenuto di azoto), anche ogni 15 giorni.

    PEST CONTROL

    Dobbiamo essere vigili contro la comparsa di insetti, acari, bruchi, o macchie strane sul fogliame. Come il soggetto può essere molto ampio raccomandare a nessuna delle sintomatologie ricorso di cui sopra (lato albero) al vostro vivaista di fiducia per indicare i prossimi passi per la loro eliminazione.

    In breve, mettetelo in una irrigazione molto luminoso all'aperto e il controllo dei parassiti e ricordatevi di concimare regolarmente in primavera e in autunno.

    Con queste cure di base l'albero sopravvivere, ma solo con tanta cura, non cessa di essere un albero contenuta in una pentola.

    Per essere un vero pre-bonsai Bonsai o perderete le pratiche essenziali che lo portano ad essere.

    In futuro troverete le schede informative di ottenere la conoscenza di base di tali pratiche, e questa pagina dire di base, perché ciò significava per i principianti assoluti. Desidero con tutto il cuore, la miglior fortuna ed i risultati migliori, in pratica, del Bonsai è il piacere della strada da percorrere.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    in genere si annaffia un bonsai quando la terra al tatto è asciutta...

    ma leggi quì ti spiega tutto per bene.. :)

    http://www.mondobonsai.it/annaffiatura.php

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    il bonsai deve essere annaffiato all incirca ogni 10 giorni..pero ti conviene controllare toccando la terra...se vedi ke è inumidita nn ce bisogno di acqua,se vedi ke è aciutta invece versa dell acqua ma senza esagerare....poi in estate sicuramente avra piu bisogno di acqua...è una cosa motlo semplice:)

    Fonte/i: studente istituto agrario
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.