che ne dite....??10 punti domanda facilissima!?

voi cosa pensate dei viaggi sulla luna?secondo voi sono balle o ci sono andati davvero?ma allora la bandiera che sventola??il vento lunare che alcuni confermano?dicono che hanno le prove perché hanno pietre della luna ma degli esperti dicono che queste pietre si possono produrre dappertutto!

Voi che ne pensate di questa storia??

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Io davvero mi chiedo chi sono questi sedicenti "esperti" perchè si tratta veramente di argomenti "da osteria".

    In ogni presunta prova della messinscena si intravede una caratteristica comune, cioè che questi alcuni si fanno un'idea pseudo-scientifica su come dovrebbe essere una certa cosa, basata su una conoscenza dell'argomento relativamente limitata, e quando il fenomeno non segue le loro aspettative spiegano il tutto con un complotto... che è il metodo più universale per spiegare ogni discrepanza fra la realtà e le loro convinzioni errate.

    Intendo che se alcune cose non gli quadrano per capire il motivo dovrebbero imparare un po' "troppe cose"...più semplice usare la formula magica del complotto.

    Qualche esempio:

    Inserirò anche qualche video di mythbuster(una trasmissione di DiscoveryChannel) molto divertenti ma che soprattutto indagano in modo "sperimentale"(si in effetti sono esperimenti/esperienze abbastanza qualitative) le varie leggende metropolitane e hanno dedicato alcuni episodi all'allunaggio.

    La bandiera: tutti sanno che sventola per il vento e che sulla luna non c'è atmosfera, le conoscenze di alcuni si fermano quì...ma chi si è chiesto se esiste qualche altra ragione per cui una bandiera potrebbe all'apparenza sventolare? come per esempio una bandiera in assenza di atmosfera ma attaccata ad un asta che oscilla(e appositamente sostenuta da un'asticella)...

    http://www.youtube.com/watch?v=hMBCfuKs9i8

    Youtube thumbnail

    &feature=related

    Le impronte: dicono che non dovrebbero rimanere nella sabbia se non è umida, e sulla Luna non c'è umidità. I complottisti evidentemente son convinti che la "sabbia" lunare sia identica a quella della spiaggia dove vanno di solito, ma non è proprio così:

    http://www.youtube.com/watch?v=5taIxlNA_Lw

    Youtube thumbnail

    &NR=1

    Le foto senza stelle: mi chiedo se qualcuno che ha sollevato questa obiezione sia appassionato di fotografia...immagino nessuno perchè già saprebbe che per esempio nella stessa foto è già praticamente impossibile esporre correttamente una mucca che sta in ombra con dietro un monte innevato al sole e il cielo....o sottoesponi la mucca o cielo/monte appariranno completamente bianchi(in gergo "bruciati"), figuriamoci cosa avviene con il contrasto fra suolo lunare, astronauti, LEM illuminati direttamente dal sole e tutti decisamente chiari se non addirittura riflettenti e il campo stellare buio con le stelle. Inoltre, fosse stato un complotto, cosa avrebbe impedito di dipingere qualche punto bianco su un fondale?

    Le ombre: sostengono che in alcune immagini sarebbero false perchè delle ombre sembrano non esser parallele e quindi ci dovrebbero essere più fonti di luce, oppure perchè sostengono che

    dei soggetti in ombra dovrebbero essere più scuri.

    http://www.youtube.com/watch?v=Wym04J_3Ls0

    Youtube thumbnail

    &feature=related

    e si potrebbe continuare sfatando le obiezioni....però forse è interessante anche citare delle evidenze a favore come le foto della superficie lunare scattate di recente da un satellite in orbita lunare, il Lunar Reconeissance Orbiter in cui si vedeono i siti degli allunaggi, e si distinguono i pezzi di LEM che rimanevano al suolo(la parte inferiore dei LEM).

    http://www.nasa.gov/mission_pages/LRO/multimedia/l...

    oppure il fatto che durante una missione Apollo è stata lasciato un riflettore(tipo catarifrangente per capirci) che permette usando un raggio laser che questo torni indietro, in questo modo si può anche calcolare in modo molto preciso la distanza.

    http://www.youtube.com/watch?v=xl5krmJzM8M

    Youtube thumbnail

    Riguardo ad altre considerazioni tipo:

    Perchè se ci siamo andati non ci siamo più tornati?

    io sottolineo sempre che sulla Luna interessava andarci per primi, non è un caso che i Sovietici non ci siano arrivati per secondi ma abbiano rinunciato. Non è un caso neppure che l'idea di tornare sulla Luna sia risaltata fuori di recente, i Cinesi hanno dichiarato che era un loro obiettivo, e allora anche gli Statunitensi hanno risposto alla sfida (lo dichiarò Bush senza peraltro dare i fondi per una impresa simile alla nasa).

    La questione soldi è decisiva per capire il problema perchè le missioni spaziali hanno costi elevati.

    Hai presente le forze armate italiane, noi in effetti spendiamo poco per quello(comunque qualcuno che vorrebbe ridurle comunque c'è), però se ci pensi aerei, elicotteri, Navi, una/due portaerei, blindati personale complessivamente sono una cifra anche piuttosto consistente letta così...però è solo meno dell'1% del PIL Italiano. In quegli anni "d'oro" della "corsa allo spazio" che ha portato gli Americani sulla Luna gli Stati Uniti spendevano il 20% (è un quinto!!) del PIL Statunitense(cioè della più imponente potenza economica del mondo) per lo spazio. Oggi(da qualche decennio) nessuno ha intenzione di spendere quelle cifre e adesso(2008) li bilancio della Nasa si aggira sullo 0,12% del PIL statunitense. La Nasa poi è l'agenzia più "ricca" quindi se non ha soldi sufficienti lei figuriamoci gli altri(http://en.wikipedia.org/wiki/List_of_space_agencie...

    Inoltre di "passi da gigante" non se ne sono fatti da allora, certo qualcosa di nuovo c'è ma si tratta più di piccoli miglioramenti, nulla di così decisivo...basti pensare che oggi non esiste un lanciatore dalle prestazioni paragonabili al Saturn5, oggi i più potenti lanciatori in circolazione(AtlasV HLV e DeltaIV Heavy) mandano in orbita LEO circa un quarto(circa 25 tonnellate) rispetto a quanto poteva fare il Saturno5(118 tonnellate).

    Riguardo alla propulsione per esempio figurati che i futuri lanciatori del programma "constellation"(gli Ares I e V) useranno anche i motori J-2X che sono solo una versione rivisitata dei J-2 dei 2° e 3° stadi Saturn5.

    Unici settori in cui ci sono stati i passi da gigante sono computer ed elettronica, cose che vanno a vantaggio delle missioni robotiche, perchè i robot sono in grado di fare sempre più cose e quindi di sostituire sempre meglio l'uomo, e a svantaggio di quelle umane perchè a parità di risultati costano molto meno quelle robotiche.

  • 1 decennio fa

    Per l'ultimo che ha risposto:

    le ombre si vedono con angolazioni diverse sulla superficie lunare a causa degli oggetti che sono in rilievo e quindi più alti di altri, è difficile da spiegare e se dovessi farlo in modo professionale nn saprei dire una parola, ma ho visto diversi documentari sul fatto e devo dire che sono stati esaudienti.

  • 1 decennio fa

    Ma a qualcuno è mai venuto in mente di studiare un pò di storia aerospaziale per capire se veramente in USA ci stanno industrie in grado di produrre astronavi?

    Ha pienamente ragione chi dice che questi sono argomenti da osteria, cioè l'approccio è mentalmente sbagliato, non è un processo in cui si può ridurre tutto ad una questione di prove pro o contro, bensì si tratta di conoscere una realtà storica che non può essere negata, a meno che non si voglia studiarla.

    Chi ha una laurea in ingegneria aerospaziale, in fisica o in astronomia sarà un sapientone antipatico a molti. Lo capisco, allora mettiamola su un altro piano più realistico, chi è un semplice appassionato che ama documentarsi su fonti scientifiche e certe non mette in dubbio una missione Apollo basandosi sui sassi o sull'ombra di una bandiera.

    Ma stiamo scherzando come si fa a mettere in dubbio una missione lunare basandosi su queste prove? Nemmeno Perry Mason se fosse assoldato dai cosiddetti negazionisti farebbe una difesa processuale basandosi su queste presunte prove.

    Si chiede: Ma è vero che in USA ci sono fabbriche in grado di produrre queste astronavi? Quali erano le componenti che le equipaggiavano? Qual era la tecnologia usata? Chi lavorava a questo progetto? Quali sono le basi fisiche del volo orbitale? Dove sono custoditi i progetti originali delle astronavi? Qual era il loro sistema di guida? Esiste un software in grado di supportarlo? Come avvenivano le trasmissioni a terra? Qual è la sequenza di accensione del Saturn V? Com'erano alimentate le avioniche della capsula Apollo? Così' il PTC, il sistema di controllo termico passivo? Cos'è la propulsione retrograda? Com'erano fabbricati i vetri degli oblò del LEM che avevano stampato il telemetro graduato per il docking/undocking del CSM e del LEM per evitare curvature di campo e quindi letture falsate? Com'erano fatte le tute degli astronauti?

    Potrei continuare all'infinito scommetto che non troverei una sola persona che nega l'allunaggio in grado di rispondere a queste domande.

    E non perchè i negazionisti sono stupidi. Semplicemente perchè NON VOGLIONO STUDIARE, NON HANNO MAI STUDIATO, NON STUDIERANNO MAI.

    Lo studio per essere valido non necessita di titoli accademici, si può fare nel tempo libero, piano piano, negli anni, si può chiedere qualche spiegazione ad un esperto della materia se non si capisce qualcosa, si ragiona, si apprende, si conclude.

    Se io trovo risposte scientifiche ed esaurienti a questa caterba di domande allora posso ragionevolmente capire che, anche se non c'ero in prima persona, sulla Luna ci siamo andati davvero.

    E così via.

    Io non ho bisogno di "pensare che", prima studio, mi documento, cerco di capire se una cosa può essere vera o falsa, poi giungo a conclusioni.

    È una cosa che possiamo fare tutti con un pò di buona volontà, ammesso che ci sia, ovviamente...

  • 1 decennio fa

    E' tutto vero, sulla Luna ci siamo stati varie volte negli anni 60 e ci torneremo tra 10 anni.

    Leggiti questo per chiarimenti sulla bandiera che sventola e altro ancora:

    http://www.attivissimo.net/antibufala/luna/luna_in...

    P.S. chi ti ha detto che nel vuoto una bandiera non può sventolare? Basta che la spingi un attimo, poi chi la ferma più (principio d'inerzia).

    @ Web Ser

    Non ho capito cosa vuoi dire con quella frase rivolta a me...sono 50 anni dal 1969 al 2019, e allora? E' evidente che ci torniamo solo 50 anni dopo, perchè prima non c'era l'interesse...adesso l'interesse è tornato!

    Fonte/i: Secondo me, dubitare che siamo stati sulla Luna è da bigotti e ignoranti, è quasi come ignorare che la terra è tonda.
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • e le bandiera fosse giusto che ondeggiasse?

    e se il vento solare non sia cosi pericoloso come lo si dipinge?

    e se gli esperti non sono veramente degli esperti?

    aprire la mente va bene ma non così tanto da far cadere fuori il cervello....

    i misteri della esplorazione spaziale sono ben altri e molto piu seri:

    cosa ha rilevato il satellite Vela il 22 settembre 1979 ?

    ci sono state missioni umane russe prima di Gagarin ?

    o le missioni shuttle classificate per la messa in orbita di satelliti spia

    i lunacomplotti lasciamoli agli gonzi o a quelli che violentano l'italiano scrivendo con le k.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    le foto sulla luna sono tutte truccate gli americani l'hanno fatto solo per vincere la concorrenza tecnologica con la russia

    Fonte/i: nessuna: è il mio pensiero in base ai dati raccolti
  • Anonimo
    1 decennio fa

    allora, io credo che sia una burla internazionale, che l'umo sia mai andato sulla luna, riguardo alle pietre, ho letto in un sito internet che nn mi ricordo mo, che quelle pietre sono solo semplici pezzi di arenaria grigia tuccata (l'arenaria grigia esiste e come sulla terra ed è reperibile nei deserti o sulle isole vulcaniche).

    la bandiera che sventola è una prova (come l'impronta di fango e l'assenza di stelle sullo sfondo) che l'allunaggio è una caxzata giganteca

  • 1 decennio fa

    Non ci sono mai andati.

    Prova e' che non ho mai visto il tizio raccontare l'evento e come se non bastasse tutte quelle foto erano false.

    Era una questione legata alla guerra fredda. Chi arriva primo e' forte...

  • 1 decennio fa

    alkuni dikono ke il tutto è stato fatto in scenografia...da kome si può notare guardando le ombre di alkune foto

  • 1 decennio fa

    Gli argomenti che tu citi non sono certo i migliori contro la realtà degli allunaggi, servono anzi a farli apparire veri,

    mentre non esiste una sola prova a FAVORE di questo

    @Lele, dal 1969 al 2019 sono 50 anni, è come se Colombo fosse andato in America nel 1492, e Americo Vespucci nel 1542 invece che nel 1497....

    Ci sono delle prove che la terra sia tonda

    quelle che mancano per le missioni Apollo...

    @Sparviero, "sulla Luna interessava andarci per primi"

    -

    Bene, e allora perchè ci sono andati ben 6 volte(senza l'incidente dell'apollo 13 sarebbero state 8)

    Spendendo qualcosa come 300 miliardi di dollari di oggi per le missioni successive alla prima??

    Erano programmate anche ulteriori missioni, ma vennero cancellate dopo che i primi dubbi cominciarono a circolare,

    nel film del 1972 '007-una cascata di diamanti' si può vedere un set lunare 4 anni prima del mitico 'capricorn one'...

    ecco un buon filmato su alcune incongruenze

    http://www.youtube.com/watch?v=iuEIsR0aOUo

    Youtube thumbnail

    &feature=related

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.