Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

Aiuto! Bonsai di ficus ginseng sta morendo?

ho un bonsai da 7 mesi ma a partire dalla fine dell'estate ha cominciato a perdere foglie e a spogliarsi adesso è per metà spoglio e alcuni rami sono completamente scoperti.. il terriccio lo vedo vecchio (nn lo mai rinvasato da quando lo acquistato) e inoltre annaffio raramente ma al tatto lo sento ancora un pò umido e bagnato?!! cosa dovrei fare? se magari compro un terriccio da bonsai lo rinvaso con il nuovo terriccio si riprende?? secondo me sotto al terriccio si trovano cocciniglie radicali.. tempo fa notai degli insetti bianchi passeggiare nel terriccio.. magari è dovuto a loro.. cmq vorrei sentire il parere di qualcuno più esperto... cmq sulle foglie nn ho mai notato nessun tipo di parassita..

3 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ciao....quando tu compri un bonsai in un vivaio non sai la sua provenienza....vengono portati da cina e corea e per mantenere l' umidità durante il trasporto utilizzano argilla pura....ora quello ke puoi fare è rinvasare il tuo bonsai....compra del terriccio specifico x bonsai e dell'akadama a grana fine mischiala in parti uguali....poi prendi il tuo bonsai e estrailo dal vaso....elimina la terra con un bastoncino e controlla la salute delle radici.....può anke essere un problema di marciume radicale...potale con una normale forbice e metti il bonsai nel vaso assicurandolo con della rafia che legherai ai fori che si trovano nel fondo del vaso....poi riempi il vaso con il composto di terriccio e akadama....io ho avuto lo stesso problema 3 anni fa e adesso il mio ficus ginseng sta una meraviglia.

    buona fortuna

    Fonte/i: esperienza personale
  • 1 decennio fa

    Uno dei problemi della perdita di foglie del ficus è l' eccesso di irrigazioni tendo al giallo e poi cadono, se è questo il suo sintomo devi ridurre ancor più le irrigazioni. Se il terriccio è umido non devi irrigare e aspettare che la parte superficiale si secchi.

    >Se usi una certa precauzione puoi estrarre la pianta dal vaso (se non è legata la puoi estrarre delicatamente). Questo è il metodo migliore di analisi, devi osservare le radici il mio sospetto e che ve ne siano alcune che presentano necrosi (inconsistenti di colore marrone scuro). Potresti trovare dei ragnetti rossi, devi osservare accuratamente le foglie che si staccano dalla pianta, se questi parassiti hanno lasciato tracce del loro operato, oppure afidi sia nelle parti aeree o nelle radici , in questo periodo sono attive e cocciniglie si trovano sui rami oppure all'attaccatura delle foglie-

    >Nel caso in cui, comunque, la diagnosi sia incerta, è bene ricorrere al consiglio di un esperto, avvolte anche questi hanno dei problemi nell'identificare la causa. Che fa la differenza è il gestore della pianta, devi quindi procedere ad una serie di valutazioni tipo:

    >Le sopra citate irrigazioni (molto frequenti. associato ...a sottovasi pieni d' acqua ! questo significa decretare la fine della pianta in tempi medio lunghi!

    >Oppure devi ricercare In commercio esistono anche molti prodotti biologici indicati per il trattamento di diverse malattie, come i pidocchi, i ragni rossi, le mosche bianche e le muffe; altri insetticidi debellano cocciniglie e afidi, mentre sempre ottimi risultati danno decotti e infusi con prodotti naturali, come le ortiche (cento grammi di ortica fresca in un litro d' acqua, a freddo, combattono pidocchi e mosca bianca), l'assenzio (contro pidocchi, ragni e ruggine, in infusione bastano tre grammi essiccati in un litro d' acqua) e l' acqua saponosa (cinque grammi di sapone in un litro d' acqua, facendo attenzione a non bagnare anche le radici).

    >Una delle frequenti cause di caduta foglie del ficus sono le correnti d'aria (micidiali) .

    >Altro problema lo scarso apporto di concimazioni.

    >Va posto in un luogo illuminato e mai ai raggi diretti del sole.

    Il rinvaso andrebbe effettuato in primavera..(devi lavare il vecchio vaso disinfettandolo con candeggina.

    Solo per tua informazione l' anno scorso ho preso in cura un bonsai (quelli dozzinali che vendono per campagne raccolta fondi ) era in Benjamina tutto spelacchiato gli rimanevano quattro foglie , causa principale errori di irrigazione, ho ridotto moltissimo le irrigazioni , ha dato un anticrittogamico rameico 50% delle indicazioni, e in primavera l'o' rinvasato si è ripreso molto bene l'o' riconsegnato al al proprietario .

    Ciao e auguri

  • Anonimo
    1 decennio fa

    http://www.leserre.it/enciclopedia1380/moraceae/fi...

    ciao vai a questa pagina può esserti molto utile

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.