NO ALLE CENTRALI NUCLEARI IN SARDEGNA!?

Spendo volentieri questi punti x richiamare l'attenzione degli answers sardi e non sul problema dell'energia nucleare in sardegna,dello scempio che si vuol fare dell'isola!Io propongo di impedire tale scempio e sensibilizzare la popolazione riguardo ai problemi energetici,x saperne di più potete andare su facebook e cercare il gruppo NO ALLE CENTRALI NUCLEARI IN SARDEGNA e iscrivervi in modo da essere informati e discutere degli eventi!!!

Aggiornamento:

Si soprattutto x la scorie radioattive e pensare che da poco la avevamo fatto togliere i sottomarini nucleari dalla Maddalena

Aggiornamento 2:

Interessanti le motivazioni(anche quelle economiche)continuate a rispondere così m raccomando!

Aggiornamento 3:

Si...il poligono militare a quirra...e anche a Murtas...ho un amico che ha la madre malata dopo che aveva lavorato lì!!!

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Premessa:

    Sono un tecnologico ed anche uno che fin da piccolo, ho sempre tentato di rispettare l' ambiente in cui vivo, credo nella coesistenza della scienza con l' ambiente. .

    Come tutti il mio cervello ha dei filtri che condizionano sia i comportamenti che le idee. Lasciando da parte motivazioni tecniche ambientali, mi limito a una semplice valutazione economica.

    I tempi di installazione di queste centrali sono nell'ordine di 12 anni, è un tempo troppo lungo nel frattempo come tamponiamo la mancanza di risorse energetiche o la cosiddetta dipendenza dall'estero? (tesi ampiamente sostenuta dai nuclearisti?) Queste opere costeranno agli Italiani Migliaia di euro a testa...Quando riavremo i nostri soldi?(sotto che forma? Se calcoli gli interessi ci sveniamo.

    Solo per informazione le cosiddette centrali di terza generazione (in via di test finale vedi Finlandia) i costi sono triplicati! Di tutto si potrà dire della Finlandia ma non penso che dal punto di vista manageriale / etico sia da considerata inferiore all' Italia. (....doveva entrare in funzione qualche anno fa e per guasti continuano a rinviarle l' attivazione!. per non parlare dei costi di smaltellamento superano i costi di costruzione..!..Salto il discorso della drastica riduzione di nuove centrali in tutto il mondo....e le ragioni sono quelle sopra elencate...i (vengono ancor prima dei quelle politiche ambientali etc. )

    Semplicemente ....Economicamente non sono profittevoli!!! Tutto qui, e noi vogliamo costruirle (indovinate a chi verranno assegnate quasi sicuramente una delle aziende che ha gestito le ECO BALLE di Napoli!

    Non oso immaginare quello che accadrà in Italia, cito un solo esempio Alta velocità Francia /Italia da noi i costi Km hanno importi 3 volte tanto che in Francia (stessa tratta percorso e treni!).

    Vale sempre il detto di un mio amico...

    <Quello che oggi in Italia non è permesso è la legalità'> <Troppi subiscono condizionamenti, e pochi sanno far funzionare correttamente le meningi! A tutti i livelli.

    Questo non è disfattismo, ma è la triste realtà.

    Vivo non molto lontano da un punto di stoccaggio di scorie Nucleari, (vedi report rai 3 ) Forse sarebbe opportuno prima di iniziare qualsiasi nuova costruzione mettere in sicurezza questi impianti non credete? Non si può monetizzare la vita delle persone umane!!

    Ciao.

    Ps: Dimenticavo ..stanco stufo di continuare a perdere le battaglie (vedi il mio nome avatar) avevo abbandonato l'impegno nel sociale, puoi mia figlia mi ha dato due splendidi nipoti, malgrado vari problemi mi sono rimboccato le maniche, e ho ripreso a lottare per un mondo migliore....I NOSTRI POLITICI si sono dimostrati vecchi e obsoleti..... come le loro proposte sul nucleare..SAPETE quando entreranno in funzione queste centrali ..(spero mai) ...molti loro non ci saranno più ....e saranno sorci verdi per le nuove generazioni.

    Sono i giovani che si devono rimboccare le maniche troppo tanti molti trattano l'argomento con superficialità devono informarsi chiedere mobilitarsi senza eccedere.....e senza violenze, facendo funzionare la materia grigia che possiedono ... sapendo che si tratta principalmente del loro futuro! E una grossa dimostrazione l' hanno già data a loro va un mio ringraziamento, ma questo non basta!..

    Sentita ieri alla radio ....università americana ...hanno stimato venti anni il tempo necessario per avere alternative pulite ...(no petrolio no atomo) c'è solo una riserva occorrono finanziamenti, questo lo possono fare solamente i governi ..le multinazionali non metteranno mai a disposizione quattrini per finanziare le ricerche, non sono così idioti da investire in un programma che limiterà i loro guadagni....(Obama ci sta pensando, intanto gli USA e non solo loro, hanno drasticamente ridotto investimenti nel nucleare, ci sarà un motivo non e vero? I nostri illuminati "Politici" fanno esattamente l' incontrario.. .complimenti! I nomi delle ubicazioni usciranno dopo le regionali sai il perchè..=.. hanno PAURA ! e manca loro del coraggio di assumersi le loro responsabilità..Vorrei proprio osservare se hanno ancora il 70 % dei consensi....Ma questa è un'altra cosa...

    ciao

  • 1 decennio fa

    NO ALLE CENTRALI NUCLEARI ANCHE DI NUOVA GENERAZIONE! TUTTE PRODUCONO SCORIE, CHI PIù CHI MENO, COSTANO TANTISSIMO E RICHIEDONO UN SECCO DI TEMPO PER LA LORO REALIZZAZIONE ETC.

    Una centrale nucleare genera energia sufficiente per far funzionare circa 1.000.000 di scaldabagni elettrici per la produzione di acqua calda. Sostituire scaldabagni con pannelli solari termici, equivale ad aver costruito una centrale nucleare. Con circa 700.000 tetti ricoperti con pannelli solari termici, avremo un contributo energetico pari a quello di una centrale nucleare, ma senza scorie, e a costi molto molto molto più bassi e se volessimo si potrebbe fare già da domani.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    no alle centrali nucleari ovunque.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Guarda questo è un argomento che mi ha sempre affascinato.. io la penso come te ! nn sn per niente d'ccordo c'è ma in Sardegna? ma skerziamo?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Bravo Sauron, anch'io sono iscritto al gruppo e spero che lo facciano in tanti. La Sardegna non è solo dei sardi ma di tutte quelle persone che la amano e la scelgono tutti gli anni come meta delle loro vacanze. L'isola è famosa in tutta l'Europa per il suo territorio, spesso ancora selvaggio nelle zone più interne, e le sue spiagge molte delle quali ancora incontaminate.

    L'attuale governo ha dichiarato la Sardegna "regione ideale"per la costruzione delle centrali nucleari non solo per la mancanza nell'isola di eventi sismici, ma anche e sopratutto per la sua bassa densità di popolazione. Vale a dire che in caso di incidente in una o più centrali

    i morti sarebbero relativamente pochi........!!!!!!!!! Anche Chernobyl probabilmente venne scelta con lo stesso criterio. NO ALLE CENTRALI NUCLEARI !

  • 1 decennio fa

    Come asserito da un utente, le centrali nucleari di ultima generazione sono sicure.

    Dunque non ci sarebbe nessun problema a costruirne una ad Arcore!

  • 1 decennio fa

    anche io la penso come la maggioranza di voi

    NO alle centrali nucleari in Sardegna e in tutto il resto d'Italia!

  • Luca
    Lv 4
    1 decennio fa

    Io sono marchigiano ma hai perfettamente ragione nessuno vuole le centrali nucleari a pochi passi da casa ed è da sottolineare che le centrali saranno di classe 3 meno sicure e con scarse difese contro gli attacchi terroristici

    Ti consiglio anche di parlare del poligono militare di Salto di Quirra in cui si utilizzano proiettili all'uranio

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Io sn con te Sauron!!!M al nucleare!

  • 1 decennio fa

    Le centrali nucleari di ultima generazione sono sicure, il problema, casomai, è lo smaltimento delle scorie. Tieni conto che tutto l'arco alpino è pieno di centrali nucleari a farsi dalla Francia fino alla Slovenia. Se pensi a Chernobyl, fai un errore di valutazione, perché quella era una centrale nucleare obsoleta e di vecchissima generazione. Anch'io votai contro al referendum. Capisco il tuo disappunto e orgoglio sardo, ma credo che l'attuale governo abbia l'intenzione di costruire centrali nucleari. Dove? Non so ancora. Dalle mie parti, in Toscana, il Sindaco del mio Comune ha firmato di notte per una centrale a biomasse a 4 Km da casa mia. Vatti a fidare dei "politici" nostrani.

    .

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.