Anonimo
Anonimo ha chiesto in Arte e culturaLibri ed autori · 1 decennio fa

commentate questo breve racconto?

...si alzò nel cuore della notte, sperava solo, che quello che avuta appena sognato fosse un vero...si vestì velocemente "non c'è tempo" pensò, fra sè. Erano mesi che dava la caccia a un criminale, lui era un agente del FBI e se lo ricordò solo quando salì in macchina alla ricerca di un indizio che poteva salvare la vita e molte persone.

"Quel ******** forse ha fatto un piccolo errore" pensò.

Andò alla centrale di polizia, entrò nell suo ufficio, mise tutte le cartelle riguardanti al caso sopra la scrivania.

guardò, sfogliò, e riguardò ancora non poteva credere hai suoi occhi

l'assassino nel delitto precedente gli aveva dato un indizio molto importante.

Il luogo della prossimo delitto.Usci dal suo ufficio e

corse per le scale facendo quasi tre gradini alla volta rischiando di rompersi l'osso del collo.

chiamò l'agente che era in guardiola e gli disse di mandare delle pattuglie a Rue de l'homme.

era troppo eccitato per aspettare la compertura della pattuglie.

uscì dalla porta a vetri e si diresse verso la sua auto

mise la sirena e partì. Se i suoi calcoli erano giusti il luogo che cercava si trovava a pochi isolati dalle centrale.

Quando arrivò scoprì che era un vecchio cimitero, entrò ..... fece pochi passi prima di vedere un cadavere, fuori dalla tomba, era una donna

si avvicino lentamento e tra il buoi della notte riuscì a vedere il corpo esile di suo moglie, si pietrificò all'istante senza neanche versare una lacrima.

L'assassino era stato più furbo di lui.

8 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora, ci sono molti errori, alcuni non di battitura. Il ritmo è troppo veloce, dovresti sommermarti di più sulle sensazioni del protagonista e sulle descrizioni di quello che vede. Te l'ho più o meno sistemato, senza aggiungere nulla.

    Si alzò nel cuore della notte e sperava solo che quello che aveva appena sognato fosse la verità. [qui puoi fare più descrizioni sulle sensazioni]

    Si vestì velocemente "non c'è tempo" pensò fra sè.

    Erano mesi che dava la caccia a un criminale.

    Lui era un agente dell' FBI e se lo ricordò solamente quando salì in macchina alla ricerca di un indizio che potesse salvare la vita e molte persone.

    "Quel ******** forse ha fatto un piccolo errore" pensò.

    Andò alla centrale di polizia, entrò nel suo ufficio [descrivi l'ufficio] e mise tutte le cartelle riguardanti al caso sopra la scrivania.

    Guardò, sfogliò, e riguardò ancora quei fogli.

    Non poteva credere ai suoi occhi.

    L'assassino nel delitto precedente gli aveva dato un indizio molto importante.

    Il luogo della prossimo delitto.

    Uscì dal suo ufficio e corse per le scale facendo quasi tre gradini alla volta rischiando di rompersi l'osso del collo.

    chiamò l'agente che era in guardiola e gli disse di mandare delle pattuglie a Rue de l'homme.

    Era troppo eccitato per aspettare la copertura della pattuglie.

    Uscì dalla porta a vetri e si diresse verso la sua auto,

    mise la sirena e partì. Se i suoi calcoli erano giusti, il luogo che cercava si trovava a pochi isolati dalle centrale.

    Quando arrivò scoprì che era un vecchio cimitero.

    Entrò e fece pochi passi prima di vedere un cadavere, fuori dalla tomba.

    Era una donna.

    Si avvicinò lentamente e tra il buio della notte riuscì a vedere il corpo esile di sua moglie. [descrivi quello che prova, cavolo, è sua moglie!!]si pietrificò all'istante senza neanche versare una lacrima.

    L'assassino era stato più furbo di lui.

    Ricordati che dopo ogni punto ci vuole la maiuscola.

    Questo brano, è la classica lista della spesa. Non c'è neanche una descrizione e mancano i sentimenti. Ti limiti a descrivere quello che fa il protagonista.

    Queste non vogliono essere offese, ma solo consigli affinchè tu possa migliorare. Con un po' di impegno riuscirai a migliorare.

    Una curiosità, quanti anni hai?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Scusa, guarda io sono una che scrive da cani xD però tu hai dei seri problemi. La punteggiatura e quasi completamente sbagliata, e per questo non si capisce un granché, mi sono inciampata non poco a leggere. Per esempio toglierei tutte le virgole fino alla seconda riga. Ma dai! Un agente dellFBI non si dimentica di cercare un criminale e se lo ricorda all'improvviso! ( ma non so se è quello che volevi dire perché hai fatto un 48 con le virgole ). Attenta, non usare mai i puntini di sospensione, sembra che tu non sappia finire la frase. Insomma ci sarebbe quasi tutto da riscrivere. Ti metto una stellina così i miei amici che commentano i miei racconti forse faranno un salto da te :) Ciao

  • 1 decennio fa

    Mamma mia! Mi sa che hai un problema con la punteggiatura. Povero me.

  • 1 decennio fa

    Scusa la sincerità, ma è penoso.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Può essere una base per un thriller! Se invece è a se stante è un po' troppo corto. abbelliscilo con più descrizioni, magari dell'agente o di qualche mossa passata del killer o di cosa prova vedendo la moglie,ad esempio

  • Anonimo
    1 decennio fa

    a cosa ti serve questo racconto?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Non male....Samanta! sei la protagonista del mio racconto! dai un occhiata http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Al...

  • 1 decennio fa

    complimenti sei molto brava a scrivere i racconti

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.