aiuto scelta processore?

Mi trovo a dover fare la scelta di comprare un nuovo netbook fra due. Una delle differenze principali tra i due è il processore. Cosa è esattamente il processore? Che ruolo ha? quali sono i vantaggi e svantaggi che possono dare i diversi processori? Secondo voi è un buon processore l' Atom N280 ?? grazie

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Allora...un processore è il cuore di tutto il computer...è un componente fondamentale per il corretto funzionamento di tutto il sistema! si occupa dell'elaborazione dei dati, gestisce i processi, legge i dati dalla memoria e ne esegue le istruzioni....

    Praticamente è un elaboratore da cui dipendono tutti i programmi eseguiti in un pc.

    Naturalmente più il tuo processore (detto anche CPU = central processing unit = unità centrale di processo) è potente (la potenza di un processore si misura comunemente in Hertz = l' Hertz è l'unità di misura del sistema internazionale della frequenza; la potenza di un processore si basa quindi sulla propria frequenza di clock per questo si misura in Hertz) più sarà rapida la lettura e l'elaborazione dei dati in memoria e quindi questo significa maggiore fluidità di tutti i processi eseguiti.

    Detto questo quando dovrai scegliere il tuo processore la prima cosa che dovrai guardare è la frequanza di clock (la troverai sotto forma di multipli dell' Hertz (Hz), quindi MegaHertz (Mhz) o più comunemente in GigaHertz (Ghz).

    I processori non danno svantaggi , a meno che tu abbia un prcessore così scarso da influire nelle prestazioni di tutto il sistema.

    Uno dei problemi dei processori su cui bisogna però stare attenti è la temperatura, dopo una certa soglia i processori si possono danneggiare quindi è buona cosa avere un buon impianto di raffreddamento nel pc (questo è proprio il caso dei netbook e notebook qundi stai attento!!)

    Comunque se tu vuoi scegliere un buon processore che ti possa soddisfare con le prestazioni non compri di certo un netbook ma è sarebbe meglio scegliere un pc fisso (i netbook possiedono risorse molto limitate).

    penso di aver detto tutto...

    ciao e buona scelta!

    * per pendolotte:

    allora dimmi te sulla base di quali criteri si sceglie un processore?? sulla casa costruttrice?? sull' archittetura su cui si basa?? la scelta di un processore si basa inizialmente sulla propria frequenza di clock e questo è indiscutibile poi certo che entrano in gioco altri fattori come la presenza del multicore ecc.

    Per quanto riguarda la misura della potenza lo so che il sistema è un po' più complesso ma vedendo che taris è alle prime armi con i processori ho deciso di semplificare un po' le cose per non confonderlo con altri concetti complicati.

    Per quanto riguarda la temperatura io conosco molta gente che ha dovuto aggiungere impianti di raffreddamento alternativi perchè l'aumento di temperatura impediva il corretto funzionamento del sistema...poi magari non è il tuo caso, era solo per avvertirti (=

    *taris se vuoi scegliere un buon processore leggi qui:

    http://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?p=302...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    allora il processore o cpu(central processing unit) è la parte logica di un pc e si occupa proprio dell'elaborazione dei dati quindi è ben evidente quanto sia elevata la sua importanza...

    nella maggior arte dei netbook sono installati l'atom n270 e l'n280 ti posso dire ke l'n280 è leggermente migliore ma le prestazioni non sono cmq molto differenti

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    se la differenza è tra atom n270 ed n280 vai tranquillo, sono praticamente uguali e sono quelli presenti nel 90% dei netbook

    per i netbook ho letto in giro molto bene del samsung, ed effettivamente mi sembra carino, ma non so dirti nulla di più

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    è solo il componente più importante del pc...! in realtà è difficile da spiegare cos'è un processore in due righe, diciamo che tutto ciò che fai con il pc non è altro che calcoli che fa il processore; è composto da due unità: ALU (Arithmetic Logic Unit) che si occupa principalmente di fare i calcoli e i confronti, e CU (Contol Unit), unità di controllo che coordina le operazioni; confrontare due processori non è affato una cosa semplice in quanto esistono dei test appositi per valutarne le prestazioni (Benchmark) e vi sono vari criteri (frequenza, MIPS, MFLPOS ecc...); per semplificare la vita Intel ha appena introdotto un sistema di stelline che in poche righe ti dice cosa puoi fare con un processore anche se naturlmente è una cosa approssimativa, ti consiglio di andare sul sito della Intel per maggiori informazioni sui vari modelli, devi cercare un po ma è fatto molto bene ;-). Detto ciò alla domanda un processore è buono o meglio di un altro si può rispondere solo "dipende", nel senso che dipende da cosa fai con il pc, gli Atom ad esempio sono progettati per consumare meno batteria in quanto vengono montati sui netbook ma sono meno performanti quindi non aspettarti di poter giocare ai videogiochi di ultima generazione su un netbook...!

    Aggiungo che:

    1) non è vero che la potenza di un processore si misura con la sua frequenza, è solo una cosa indicativa e anzi tra i metodi di valutazione è uno dei meno significativi! tra l'altro frequenze più alte non rendono più rapida la lettura dalla memoria che dipende principalmente dalla velocità della memoria e dal bus di sistema.

    2) Non devi preoccuparti più di tanto della temperatura del processore dato che praticamente tutti i computer portatili hanno dei meccanismi che a certe temperature spengono automaticamente il pc proprio per evitare che si danneggi...

    Aggiungo inoltre che:

    Confermo naturalmente che è errato confrontare i processori per frequenza, in quanto la frequenza indica quante istruzioni vengono eseguite al secondo ma non dice nulla sul tipo di istruzioni che vengono eseguite, un criterio più attendibile ad esempio è la misura dei MFLOPS (milion floating point operations per second) che misura il numero di operazioni in virgola mobile al secondo. Ma il criterio migliore in generale è quello dei benchmark che viene fatto per ogni specifica applicazione; se poi uno vuole comprare un Atom la frequenza è l'ultima cosa da guardare dato che gli Atom sono montati sui netbook e hanno meccanismi che variano la frequenza a seconda che vadano a batteria o attaccati alla rete elettrica. Tra i vari aspetti per valutare un buon processore bisogna tener presente, inoltre, a parte il numero di core, la dimensione della cache e la frequenza del FSB. Ripeto anche che per un utente alle prime armi il sito della Intel (ma anche quello di AMD) offre delle ottime spiegazioni, benchmark e valutazioni completamente in italiano per chi voglia farsi un'idea sugli utilizzi dei vari modelli di processori prodotti.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.