Bonaiuti: "c'è giustizia ad personam"?

(ANSA) - ROMA, 29 DIC - 'Ma quali leggi ad personam! Siamo di fronte a una giustizia ad personam nei confronti di Silvio Berlusconi', afferma Paolo Bonaiuti. In un'intervista a Radio Monte Carlo, il sottosegretario alla Presidenza cita, a conferma della sua tesi, i '789 pm e giudici che lo hanno... visualizza altro (ANSA) - ROMA, 29 DIC - 'Ma quali leggi ad personam! Siamo di fronte a una giustizia ad personam nei confronti di Silvio Berlusconi', afferma Paolo Bonaiuti.
In un'intervista a Radio Monte Carlo, il sottosegretario alla Presidenza cita, a conferma della sua tesi, i '789 pm e giudici che lo hanno indagato e coinvolto in 2.500 udienze' per concludere che 'questa non e' una giustizia giusta ma e' una giustizia ad uso politico'.

Mi sembra che cambiando l'ordine dei fattori, il prodotto non cambia..
Berlusconi, cercando di sottrarsi alla giustizia, non fa altro che cercarla di modellarla ad personam.
Nemmeno il giochino di parole gli riesce bene! ;)

Trovo grottesco come si difensa a spada tratta una persona, perorando le sue cause in modo totalmente acritico dimostrando più fedeltà per la persona di Berlusconi che i valori che il partito dovrebbe detenere ed incarnare nella persona del Presidente.

In questi anni di Governo Berlusconi c'è stata una sorta di "migrazione" dell'adesione dagli ideali alle persone?
12 risposte 12