islam! posso trovare lavoro con il velo islamico?

:((( io e mia sorella dipendiamo solo da mia madre e poverina più di tanto non può fare..voglio aiutarla economicamente trovando un lavoro ma mio zio mi dice che nessuno mi prenderà con il velo in testa :((((((((((((((((((((((

18 risposte

Classificazione
  • Anna B
    Lv 6
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    Dipende dove vivi, il tuo titolo di studio ecc...Per quanto mi riguarda, se la tua domanda e' vera, troverai lavoro ovunque, come qualunque altro cittadino di qualunque nazionalita'o religione. Puoi fare un part time, magari come commessa, ecc...Alla fine siamo tutti solidali con te, tranne, mi sembra, tuo zio, che e'lúnico a remarti contro!

    Buon anno!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Mi auguro che tu possa trovare lavoro anche con il velo. Perché 'libertà' significa anche poter indossare un velo, se si vuole (non capisco perché la 'libertà' per una donna debba essere solo nel senso dello spogliarsi, e non in quello di coprirsi di più).

  • 1 decennio fa

    Con l'hijab ti prendono, non ti preoccupare.

    Conosco diverse sorelle che lavorano con l'hijab nel centro Italia. Chi dice cose simili lo fa solo ed esclusivamente per confermare ciò che dice il Nobile Corano, ovvero che vorranno farti tornare miscredente in 1000 modi.

    Col niqab la faccenda si complica un po', perchè è vero che per girare in strada lo puoi portare, ma ti potrebbe limitare nel lavoro qualora si dovessero portare dei cartellini.

    Ci sono sorelle che lavorano in fabbrica o in pizzeria, non ti stare a preoccupare per questo.

    _____________

    @ Don Ateo: ciò che dici non vale per quando ci si fa gli affari propri. Una persona può girare col niqab secondo un comunicato rilasciato dall'ex Presidente della Repubblica Ciampi. Il divieto scatta in casi di manifestazione pubblica, ovvero non per uscire a comprare il pane o dietro un bancone a vendere salmone (dove non ho interesse ad avere a che fare con donne o uomini).

    Il divieto scatta in casi in cui si va allo stadio ad esempio, dove il posto è assegnato ed il riconoscimento obbligatorio, oppure quando si va a ripererend i figli a scuola. In quel caso un qualunque estraneo potrebbe sostituirsi alla madre sotto il niqab, oppure qualora ci fosse una qualsiasi manifestazione anche se pacifica, perchè potrebbero scattare disordini.

  • 1 decennio fa

    Non devi per forza, cambiare le tue culture se non sei pronta a togliere il velo, tienilo! Troverai un lavoro in una società che non ha pregiudizi!

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Verissimo, te la posso garantire io che ho fatto ricerca di lavoro a Milano.

    Quando inviavo il mio CV mi contattavano subito o dopo qualche giorno. E al telefono o via email mi dicevano che ero la persona addatta e qualificata per quel lavoro dato che avevo multi-esperienze in questi settori e che conoscevo varie lingue e culture.

    Ma essendo velata e ancor di piu' nera, (tralascio quello che mi sono sentita dire) e credimi mi sono sentita dire di ogni genere di scusa o giustificazioni per non essere presa in considerazione.

    Quindi, in Italia esiste "LA RACCOMANDAZIONE" sono sicura che qualcuno dei vari conoscenti della tua famiglia o dei tuoi amici possa fare qualcosa per aiutarti a trovare un lavoro dignitoso.

    L'Italia purtroppo e' molto indietro col sistema islamico rispetto al resto del mondo.

    Io adesso sono in Svezia e credimi se mi coprisse da capo a piedi nessuno mi potrebbe dire niente, e possono trovare tutti i lavoro che voglio l'importante qui e essere onesti e gran lavoratori.

    Comunque sia ti auguro ogni bene e in bocca al lupo per il lavoro!

  • 1 decennio fa

    Ma non è vero!!!!! Ho un'amica musulmana che porta il velo e lavora! Sono discriminazioni che non devono esistere...... quindi tranquilla che troverai lavoro Insh'Allah!

  • Salaam aleikum.

    Spero che Umberto abbia ragione, ma lo spero davvero.

    E' difficile trovare un lavoro dove poter indossare il vero in Italia perché i pregiudizi sono tanti purtroppo.

    Questo però non deve assolutamente scoraggiarti, ne farti cambiare modo di vivere e di vestire, devi soltanto fare tante du'à e non smettere mai di avere fiducia perché inshAllah un giorno quando meno te lo aspetti una porta si aprirà sicuramente.

    Te lo auguro con tutto il cuore!

    P.S. Ti ammiro sai? Penso che tua madre deve essere veramente molto fiera di te mashAllah.

  • Salam sorella ...

    la sostanza viene sempre da Allah SwT, il Hijba ti protegge e se nel lavoro non ti prendono per il Hijab significa che questo lavoro non va bene per te come musulmana, delle volte il Hijab è un motivo per assumere le persone al contrario di quello che dici ... entrambi una Regola rivelata dalla Divinità non ti porta altro che bene ... ^__^ stia tranquilla ...

    che Allah ti dia il meglio che ama per te ..

    la pace sia su tutti voi

    Giustizia per Gaza

    http://www.wafa.it/gaza

    Fonte/i: L'Hijâb ... Perché?: http://www.huda.it/books/libri_hijab.htm
  • 1 decennio fa

    cara Aiicha,

    non è molto facile trovare lavoro in Italia se sei Italiano con titolo di studio , la vita è diventata molto complicata questi tempi !

    ma ti dico che tutto dipende del tipo di lavoro e della gente con la quale devi lavorare

    (superiori e colleghi)

    e dipende anche da te !

    Ti dico la verità alcune mie amiche hanno avuto molta difficoltà addirittura a studiare e non a lavorare

    Qui in Italia esistono persone tolleranti che rispettano il sacro velo islamico ma purtroppo ci sono quelli che non lo tollerino affatto!

    Sono qui da 11anni e da 10 anni sto facendo con un' associazione di volontariato la mediatrice culturale di lingua arabo-francese

    all'inizio non ero velata poi Dio mi ha illuminata e ho fatto la scelta più giusta da fare

    e sono iniziati i guai !

    non sempre e non con tutti ma con alcuni era veramente molto dura

    La mia direttrice mi dice sempre che sono libera di vestirmi come meglio credo !

    Lavoro con i bambini a scuola (elementare e medie)

    è un lavoro che mi piace, rende poco,

    ma è l' unico che ho trovato con la mia laurea in lingue nel quale posso portare il mio velo con il minimo di problemi di tolleranza possibile !

    Cara Aicha scusami se ho parlato troppo di me , ma volevo darti una piccola visione sul mondo dell' lavoro qui in Italia,

    Farò una preghiera per te , promesso

    infine ti auguro di trovare una lavoro dove poi portare il velo e sei rispettata .

  • 1 decennio fa

    Don Ateo ha ragione, in Italia nessuno ha diritto di farti togliere il velo se questo lascia libero il volto.

    E' un diritto costituzionale perché rappresenta nel tuo modo di vivere una espressione della tua religiosità (art. 19 della Costituzione Italiana). Se invece il velo copre parzialmente o totalmente il volto allora non puoi andare in giro per la strada ne lavorare in pubblico o alla presenza di altre persone perché la legge lo vieta espressamente. Anche se non si fanno cacce alle streghe, la legge 152 del 1975 è ancora in vigore e lo è per tutti, anche gli italiani. Ad esempio è proibito circolare con maschere che coprano il volto e anche col casco integrale ( a meno che tu non sia sulla moto ). Il niquab è proibito dalla legge italiana, lo si tollera per una sorta di razzismo al contrario che fa passare per razzista chi invoca una legge fatta prima che il niquab entrasse in Italia. Personalmente non trovo offensivo il velo che le donne islamiche portano sul capo, fino a cinquanta anni fa anche in Italia si usava, poi si è persa la tradizione. Quello che non tollero è che qualcuno pensa di violare la legge e poi di farmi passare per razzista quando è lui nel torto. Per inciso, se un poliziotto municipale o un carabiniere ti fermano a volto coperto devono farti una multa di almeno 20 euro e devi scoprire il volto e fornire documenti altrimenti c' è l'arresto per accertamento di identità.

    Per il tuo lavoro: la volontà è l' impegno non arrivano togliendosi il velo, devi coltivare la voglia di lavorare ogni giorno perché ti permette di dimostrare il tuo amore a tua madre e ti fa diventare una persona saggia nella vita. Tanti auguri perché tu possa trovarlo al più presto.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.