Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

Geova è il Dio di Gesù?

Matteo 27:46: Verso la nona ora Gesù chiamò ad alta voce, dicendo: “Elì, Elì, lamà sabachthàni?” cioè: <<< “Dio mio, Dio mio,>>> perché mi hai abbandonato?”

Giovanni 20:17: "Io ascendo al Padre mio e Padre vostro e all’Iddio mio e Iddio vostro"

Giovanni 17:3: Questo significa vita eterna, che acquistino <<< conoscenza di te, il solo vero Dio >>> e di colui che tu hai mandato, Gesù Cristo.

Rivelazione 3:12: Colui che vince, lo farò colonna nel tempio del <<< mio Dio,>>> e non [ne] uscirà mai più, e scriverò su di lui il nome del <<< mio Dio >>> e il nome della città del <<< mio Dio,>>> la nuova Gerusalemme che discende dal cielo, dal <<< mio Dio,>>> e quel mio nuovo nome.

1 Corinti 11:3: Ma voglio che sappiate che il capo di ogni uomo è il Cristo; a sua volta il capo della donna è l’uomo; a sua volta <<< il capo del Cristo è Dio. >>>

1 Corinti 15:24-28: Poi, la fine, quando avrà consegnato il regno al suo Dio e Padre, quando avrà ridotto a nulla ogni governo e ogni autorità e potenza. 25 Poiché egli deve regnare finché [Dio] non abbia posto tutti i nemici sotto i suoi piedi. 26 Come ultimo nemico, sarà ridotta a nulla la morte. 27 Poiché [Dio] “ha posto tutte le cose sotto i suoi piedi”. <<< Ma quando dice che ‘sono state sottoposte tutte le cose’, è evidente che è a eccezione di colui che gli ha sottoposto tutte le cose. 28 Ma quando tutte le cose gli saranno state sottoposte, allora anche il Figlio stesso si sottoporrà a Colui che gli ha sottoposto tutte le cose,>>> affinché Dio sia ogni cosa a tutti.

1 Corinti 8:6: Effettivamente c’è per noi un solo Dio, il Padre, dal quale sono tutte le cose, e noi per lui; e c’è un solo Signore, Gesù Cristo, per mezzo del quale sono tutte le cose e noi per mezzo di lui.

"Un solo Dio, il Padre"

Aggiornamento:

**********

Giovanni 14:9: Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? CHI HA VISTO ME HA VISTO IL PADRE. Come puoi dire: Mostraci il Padre?

Giovanni 5:19: Perciò, rispondendo, Gesù proseguì e disse loro: “Verissimamente vi dico: Il Figlio non può fare una sola cosa di propria iniziativa, ma solo ciò che vede fare dal Padre. Poiché qualunque cosa Egli faccia, questa fa pure il Figlio in modo simile.

**********

Aggiornamento 2:

**********

Giovanni 10,38

ma se le compio, anche se non volete credere a me, credete almeno alle opere, perché sappiate e conosciate che il Padre è in me e io nel Padre».

Giovanni 17:11: “E io non sono più nel mondo, ma essi sono nel mondo e io vengo a te. Padre santo, vigila su di loro a motivo del tuo nome che tu mi hai dato, affinché siano uno come lo siamo noi."

"vigila su di loro a motivo del tuo nome che tu mi hai dato, affinché siano uno come lo siamo noi."

********

Aggiornamento 3:

**********

Filippesi 2:9-11: E per questa stessa ragione Dio lo ha esaltato a una posizione superiore e gli ha benignamente dato il nome che è al di sopra di ogni [altro] nome, 10 affinché nel nome di Gesù si pieghi ogni ginocchio di quelli che sono in cielo e di quelli che sono sulla terra e di quelli che sono sotto il suolo, 11 e ogni lingua confessi apertamente che Gesù Cristo è Signore alla gloria di Dio Padre.

"Dio lo ha esaltato a una posizione superiore"

Aggiornamento 4:

*****

<<< Ma quando dice che ‘sono state sottoposte tutte le cose’, è evidente che è a eccezione di colui che gli ha sottoposto tutte le cose. Ma quando tutte le cose gli saranno state sottoposte, allora anche il Figlio stesso si sottoporrà a Colui che gli ha sottoposto tutte le cose >>>

24 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    ti rispondo con la Bibbia

    Giovanni 10,38

    ma se le compio, anche se non volete credere a me, credete almeno alle opere, perché sappiate e conosciate che il Padre è in me e io nel Padre».

    Giovanni 8

    57 Gli dissero allora i Giudei: «Non hai ancora cinquant'anni e hai visto Abramo?». 58 Rispose loro Gesù: «In verità, in verità vi dico: prima che Abramo fosse, IO SONO». 59 Allora raccolsero pietre per scagliarle contro di lui; ma Gesù si nascose e uscì dal tempio.

    Esodo 3,14

    Dio disse a Mosè: «Io sono colui che sono!». Poi disse: «Dirai agli Israeliti: IO SONO mi ha mandato a voi».

    Giovanni 14

    6 Gli disse Gesù: «Io sono la via, la verità e la vita. Nessuno viene al Padre se non per mezzo di me. 7 Se conoscete me, conoscerete anche il Padre: fin da ora lo conoscete e lo avete veduto». 8 Gli disse Filippo: «Signore, mostraci il Padre e ci basta». 9 Gli rispose Gesù: «Da tanto tempo sono con voi e tu non mi hai conosciuto, Filippo? CHI HA VISTO ME HA VISTO IL PADRE. Come puoi dire: Mostraci il Padre? 10 Non credi che io sono nel Padre e il Padre è in me? Le parole che io vi dico, non le dico da me; ma il Padre che è con me compie le sue opere. 11 Credetemi: io sono nel Padre e il Padre è in me; se non altro, credetelo per le opere stesse.

    Giovanni 17,21

    perché tutti siano una sola cosa. Come tu, Padre, sei in me e io in te, siano anch'essi in noi una cosa sola, perché il mondo creda che tu mi hai mandato.

    Marco 2

    5 Gesù, vista la loro fede, disse al paralitico: «Figliolo, ti sono rimessi i tuoi peccati».

    6 Seduti là erano alcuni scribi che pensavano in cuor loro: 7 «Perché costui parla così? Bestemmia! Chi può rimettere i peccati se non Dio solo?».

    Isaia 9,5

    Poiché un bambino è nato per noi,

    ci è stato dato un figlio.

    Sulle sue spalle è il segno della sovranità

    ed è chiamato:

    Consigliere ammirabile, Dio potente,

    Padre per sempre, Principe della pace;

    Deuteronomio 18,15

    Il Signore tuo Dio susciterà per te, in mezzo a te, fra i tuoi fratelli, un profeta pari a me; a lui darete ascolto.

    Matteo 1,23

    Ecco, la vergine concepirà e partorirà un figlio

    che sarà chiamato Emmanuele,

    che significa Dio con noi.

    Giovanni 1,1

    In principio era il Verbo,

    il Verbo era presso Dio

    e il Verbo era Dio.

    Giovanni 1,14

    E il Verbo si fece carne

    e venne ad abitare in mezzo a noi;

    e noi vedemmo la sua gloria,

    gloria come di unigenito dal Padre,

    pieno di grazia e di verità.

    Giovanni 1,18

    Dio nessuno l'ha mai visto:

    proprio il Figlio unigenito,

    che è nel seno del Padre,

    lui lo ha rivelato.

    Giovanni 10,33

    Gli risposero i Giudei: «Non ti lapidiamo per un'opera buona, ma per la bestemmia e perché tu, che sei uomo, ti fai Dio».

    Giovanni 20,28

    Gli rispose Tommaso: «Mio Signore e mio Dio!».

    Romani 9,5

    i patriarchi; da essi proviene Cristo secondo la carne, egli che è sopra ogni cosa, Dio benedetto nei secoli. Amen.

    Filippesi 2,6

    il quale, pur essendo di natura divina,

    non considerò un tesoro geloso

    la sua uguaglianza con Dio;

    1Timoteo 3,16

    Dobbiamo confessare che grande è il mistero della pietà:

    Egli si manifestò nella carne,

    fu giustificato nello Spirito,

    apparve agli angeli,

    fu annunziato ai pagani,

    fu creduto nel mondo,

    fu assunto nella gloria.

    Tito 2,13

    nell'attesa della beata speranza e della manifestazione della gloria del nostro grande Dio e salvatore Gesù Cristo;

    2Pietro 1,1

    Simon Pietro, servo e apostolo di Gesù Cristo, a coloro che hanno ricevuto in sorte con noi la stessa preziosa fede per la giustizia del nostro Dio e salvatore Gesù Cristo:

    1Giovanni 5,20

    Sappiamo anche che il Figlio di Dio è venuto e ci ha dato l'intelligenza per conoscere il vero Dio. E noi siamo nel vero Dio e nel Figlio suo Gesù Cristo: egli è il vero Dio e la vita eterna.

    Colossesi 1

    15 Egli è immagine del Dio invisibile,

    generato prima di ogni creatura;

    16 poiché per mezzo di lui

    sono state create tutte le cose,

    quelle nei cieli e quelle sulla terra,

    quelle visibili e quelle invisibili:

    Troni, Dominazioni,

    Principati e Potestà.

    Tutte le cose sono state create

    per mezzo di lui e in vista di lui.

    17 Egli è prima di tutte le cose

    e tutte sussistono in lui.

    Filippesi 2

    5 Abbiate in voi gli stessi sentimenti che furono in Cristo Gesù, 6 il quale, pur essendo di natura divina,

    non considerò un tesoro geloso

    la sua uguaglianza con Dio;

    Colossesi 2,9

    È in Cristo che abita corporalmente tutta la pienezza della divinità,

    Gli attributi principali di Dio sono attribuiti anche al Signore Gesù Cristo, come:

    l'eternità (Giovanni 1,1; Giovanni 8,58; Apocalisse 22,13); la conoscenza soprannaturale (Matteo 9,4; Giovanni 16,30; Giovanni 21,17); l'onnipotenza (Filippesi 3,21; Colossesi 2,9, 10); l'onnipresenza (Matteo 18,20; Matteo 28,20; Giovanni 3,13) e l'immutabilità (Ebrei 13,8).

    Le opere e le prerogative di Dio gli sono assegnate, ad esempio:

    la creazione di tutte le cose (Giovanni 1,1, 3; Colossesi 1,16, 17), la loro conservazione (Ebrei 1,3); il perdono dei peccati (Matteo 9,2, 6; Colossesi 3,13); il potere di risuscitare i morti e di giudicare il mondo (Matteo 25,31-33; Romani 14,10; 2Corinzi 5,10).

    È oggetto di culto divino: Filippesi 2,10; Ebrei 1,6; Apocalisse 5,11-13.

    Come possiamo notare tutti I Veri Cristiani sono a conoscenza della DIVINITA' DI GESU' CRISTO E DEL PADRE e più precisamente della identità sostanziale e distinzione personale.

    Fonte/i: La Trinità è Una. Noi non confessiamo tre dèi, ma un Dio solo in tre Persone: « la Trinità consostanziale ». Le Persone divine non si dividono l'unica divinità, ma ciascuna di esse è Dio tutto intero: « Il Padre è tutto ciò che è il Figlio, il Figlio tutto ciò che è il Padre, lo Spirito Santo tutto ciò che è il Padre e il Figlio, cioè un unico Dio quanto alla natura ». « Ognuna delle tre Persone è quella realtà, cioè la sostanza, l'essenza o la natura divina ». Le Persone divine sono realmente distinte tra loro. « Dio è unico ma non solitario ». «Padre», «Figlio» e «Spirito Santo» non sono semplicemente nomi che indicano modalità dell'Essere divino; essi infatti sono realmente distinti tra loro: « Il Figlio non è il Padre, il Padre non è il Figlio, e lo Spirito Santo non è il Padre o il Figlio ». Sono distinti tra loro per le loro relazioni di origine: « È il Padre che genera, il Figlio che è generato, lo Spirito Santo che procede ». L'Unità divina è Trina. Le Persone divine sono relative le une alle altre. La distinzione reale delle Persone divine tra loro, poiché non divide l'unità divina, risiede esclusivamente nelle relazioni che le mettono in riferimento le une alle altre: « Nei nomi relativi delle Persone, il Padre è riferito al Figlio, il Figlio al Padre, lo Spirito Santo all'uno e all'altro; quando si parla di queste tre Persone considerandone le relazioni, si crede tuttavia in una sola natura o sostanza ». Infatti « tutto è una cosa sola in loro, dove non si opponga la relazione ». « Per questa unità il Padre è tutto nel Figlio, tutto nello Spirito Santo; il Figlio tutto nel Padre, tutto nello Spirito Santo; lo Spirito Santo è tutto nel Padre, tutto nel Figlio ».
  • ?
    Lv 7
    1 decennio fa

    il capo del Cristo è Dio....

    Si, certo di Gesù terreno, che come in altri passi lo stesso Paolo definisce obbediente al Padre. Gesù Cristo in quanto uomo è sottomesso a Dio pur essendo Dio, ma essendosi svuotato del suo essere Dio.

    Dio Padre è certo il Dio di Gesù terreno, ma è Dio con il Figlio e lo Spirito Santo da sempre.

    Dove si inceppano i cari tdg è proprio sulla incarnazione di Gesù.

    Se potessero la eliminerebbero: ecco l'accanimento contro il Natale, tempo dedicato alla riflessione sull'incarnazione di Gesù.

    Gesù incarnato è un vero uomo per questo è sotto messo a Dio: del resto ogni carne è a lui sottomessa.

    Ma già S.Paolo nell'inno alla kenosis di Gesù sottolinea come Gesù, Dio con il Padre, liberamente si è fatto uomo, pur essendo Dio, e Dio è uno solo. Incarnato fu sottoposto alla volontà del Padre, senza che la sua unità con Dio Padre fosse menomata. Gesù può dire: Io e il Padre siamo una cosa sola....

    Un uomo potrebbe dirlo?

    Se ho la natura di cane, cane rimango, posso dire di essere un Dio o Dio?!!!

    Gesù non dice: io sono un dio con Dio....Dice: Io e il Padre siamo una cosa sola.

    Davanti agli apostoli Gesù appare un uomo che dice di essere uno con Dio Padre....

    E mica in senso mistico...

    Poi ammettiamo che lo Spirito Santo per certi versi ci può illuminare oggi in maniera più diretta di un Paolo ebreo di nascita e di cultura....Affermare quello che oggi affermiamo in queste pagine sull'esperienza di due millenni di cristianesimo, non doveva essere così scontato e lineare per Paolo e gli Apostoli. Dio può rinunciare alla adorazione degli uomini per affidarla ad un uomo o ad un angelo?

    Gesù non ha cambiato neppure uno iota della Legge.

    Se Dio è uno rimane uno, se "solo a Dio ti prostrerai" perché prostrarsi ad un angelo o ad un uomo? Dio forse ha cambiato idea?

    L'incarnazione agli occhi di un tdg è un incomodo ancora perché fa pensare alla trinità come ad una divisione. Ma Dio è uno, in tre persone. Attenzione: tre persone, termine teologico specifico, non significa tre corpi.: un corpo lo puoi dividere ma Dio no. purtroppo, nell'italiano di oggi dire tre persone, inevitabilmente fa pensare a tre corpi, tre mentalità divise ed indipendenti....Ma Dio è uno, è comunione di persone, ma non di corpi. Gesù, vero Dio, in cielo ha portato il suo corpo glorioso, ma in quanto Dio non è separabile dal Padre e dallo Spirito Santo

    Risorto e asceso in cielo col corpo glorioso, Gesù è Signore di tutte le cose con Dio, non che non lo fosse da prima, ma il corpo di Gesù, il Gesù umano, non c'era prima: in quanto Dio, Gesù è coeterno al Padre, ma la sua natura umana, ottenuta dall' amen di Maria, no.

    Ecco il senso di tutta questa reinvestitura sulla quale pone enfasi S. Paolo.

    Un uomo nel Cielo Dio con il Padre e lo Spirito Santo da sempre, in quanto Dio, negli ultimi tempi, con la Resurrezione.

  • Out
    Lv 5
    1 decennio fa

    Aggiungiamo anche Efesini 1:3 "Benedetto sia l’Iddio e Padre del nostro Signore Gesù Cristo"

    http://www.laparola.net/wiki.php?riferimento=Efesi...

    Notate come la Nuova Riveduta concorda con la TNM

  • Anonimo
    1 decennio fa

    PER PATRIZIO: prima eri cattolico (non praticante), adesso sei passato ai "testimoni", quando ti deciderai finalmente a diventare CRISTIANO?

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • MarCo
    Lv 6
    1 decennio fa

    17 Perché la Legge fu data per mezzo di Mosè, l’immeritata benignità e la verità son venute per mezzo di Gesù Cristo. 18 Nessun uomo ha mai visto Dio; l’unigenito dio che è nel[la posizione del] seno presso il Padre è colui che l’ha spiegato. (Giovanni 1 TNM)

    Unigenito dio: lo dice anche la TNM che Gesù è Dio, a meno che i tdG non vogliano sostenere che non esiste un solo Dio.....

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non il suo dio , ma suo padre ,

  • Anonimo
    4 anni fa

    è una traduzione assurda. l. a. traduzione corretta è: Ebrei a million,8 del Figlio invece afferma: Il tuo trono, Dio, sta in eterno e:Scettro giusto è lo scettro del tuo regno; se non bastasse in line with essa c'è anche l'autorevole testimonianza di alcuni antichi Padri della Chiesa come: - Ireneo, Contro le eresie, III, 6; - Ireneo, Esposizione della predicazione apostolica, 40 seven; - Giustino, Dialogo con Trifone, LVI, 14; - Tertulliano, Contro Praxea, XIII, a million-3; - Eusebio, Dimostrazione Evangelica, IV, 15, 40 seven-sixty 4. - Gerolamo, Lettere, advert Principiam, LXV. che vissero nel primo e secondo secolo, praticamente i primi cristiani.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    gesu e dio ,,,,, capito mi ai ,,, fattosi uomo x salvarci dal peccato ,,,

    concordo con LAGUNA ROCK ;;;;;;

    MA LA TUA SETTA LO SA CHE SEI ISCRITTO SU ANSWERS ??????????????????????????????

    che dio ti illumini ,,, ciao

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Pascuale, you are a MENACE !!!! do the Italians think in a different way that the SPANIARDS ?, I am English and I don´t see any differance. Hugs and kisses.

  • Bravo, poco a poco stai cominciando a capire la Veritá (quella VERA, non quella brooklyniana)!

    Poiché qualunque cosa Egli (il Padre) faccia, questa fa pure il Figlio in modo simile.

    Come potrebbe fare il Figlio TUTTO quello che il Padre fa se non fosse Dio come lui?

    Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?

    Qui Gesú recita il salmo 22, come fanno TUTTI gli ebrei ortodossi nel momento della morte. In Gesú questo salmo si é adempiuto (leggerlo tutto): Ripartiscono fra loro le mie vesti, e sul mio abito gettano le sorti (versetto 18). In realtá Dio (il Padre) NON ha abbandonato Gesú come non ha abbandonato il salmista: Poiché egli non ha né disprezzato

    né abominato l’afflizione dell’afflitto; e non ha nascosto da lui la sua faccia, e quando gridò a lui per invocare soccorso, udì (versetto 24). Ecco, viene l’ora, in realtà è venuta, quando sarete dispersi ciascuno alla propria casa e mi lascerete solo; eppure io non sono solo, perché il Padre è con me (Giovanni 16,32). Non credi che io sono unito al Padre e che il Padre è unito a me? Le cose che vi dico non le dico da me stesso; ma il Padre che rimane unito a me fa le sue opere (Giovanni 14,10).

    Io ascendo al Padre MIO e Padre VOSTRO e all’Iddio MIO e Iddio VOSTRO.

    La relazione che il Figlio ha col Padre é diversa dalla nostra, se no avrebbe detto: ascendo al Padre nostro e all´Iddio nostro! Anch´io sono UN figlio di Dio (come lo sei tu) ma non sono l´UNIGENITO Figlio di Dio!

    Questo significa vita eterna, che acquistino conoscenza di te, il solo vero Dio <<<E di colui che tu hai mandato, Gesù Cristo>>>.

    Conoscere il Padre NON basta! Per avere la vita eterna bisogna conoscere ANCHE il Figlio, i giudei conoscevano il Padre (noi...abbiamo un solo Padre, Dio! Dissero i giudei a Gesú. Giovanni 8,41) ma non volevano credere nel Figlio. Chiunque nega il Figlio non ha nemmeno il Padre. Chi confessa il Figlio ha ANCHE il Padre (1 Giovanni 2,23).

    Effettivamente c’è per noi un solo Dio, il Padre, dal quale sono tutte le cose, e noi per lui; e c’è un SOLO (unico) Signore, Gesù Cristo, per mezzo del quale sono tutte le cose e NOI per mezzo di lui.

    Riconoscere il Padre come Dio non basta, bisogna anche riconoscere il Figlio come il nostro SOLO Signore (Padrone, Proprietario. Vedi Giuda 4: il nostro SOLO Proprietario e Signore, Gesù Cristo). Gli ebrei riconoscevano il Padre como loro Dio (Jahvé, Elohim) ma non accettavano il Figlio come loro Signore (Adonaj). Per avere la vita eterna bisogna peró accettare il Padre E il Figlio (vedi sopra)!

    (Padre) vigila su di loro a motivo del TUO nome che tu MI HAI DATO!

    Il Padre ha dato il Suo Nome (YHWH) al Figlio! Essa (Maria) partorirà un figlio, e tu gli dovrai mettere nome Gesù (YEHOSHUAH = Jahvé il Salvatore), poiché EGLI (Gesú, Jahvé) salverà IL SUO popolo (Israele, il popolo di Dio) dai loro peccati”. Ecco, il vostro proprio Dio verrà con la vendetta stessa, Dio, sì, con una ricompensa. Egli stesso verrà e vi salverà. In quel tempo gli occhi dei ciechi saranno aperti, e i medesimi orecchi dei sordi saranno sturati. In quel tempo lo zoppo salterà proprio come fa il cervo, e la lingua del muto griderà di gioia (Isaia 35,4-6).

    Il Padre è in me e io nel Padre. Io e il Padre siamo uno. Chi ha visto me ha visto il Padre. Egli é l´immagine dell´Iddio invisibile. Poiché in lui abita corporalmente TUTTA la pienezza della divinitá. L´unigenito Dio che é nel seno del Padre. La Parola era Dio. Mio Signore e mio Dio! E tutti gli angeli di Dio lo adorino. Del Figlio invece dice: il tuo trono, o Dio, é nei secoli...e ancora: Tu, o Signore, nel principio hai fondato i cieli e la terra..mentre aspettiamo la felice speranza e la gloriosa manifestazione del nostro grande Dio e Salvatore Cristo Gesù. Ecc. Ecc.

    Piú chiaro di cosí! Cosa altro pretendi dalla Bibbia??? Cosa avrebbero dovuto scrivere quei poveri apostoli per farti entrare nella capoccia che Gesú é Dio come lo é il Padre???

    voglio che sappiate che il capo <<<DI OGNI UOMO>>> è il Cristo; a sua volta il capo della donna è l’uomo; a sua volta il capo del Cristo è Dio.

    Sei un uomo? E allora chi é il TUO Capo??? (l´uomo é il capo della donna non significa che l´uomo sia di un´altra natura e superiore alla donna, come esseri umani sono UGUALI e quando si uniscono in matrimonio diventano una SOLA carne. Lo stesso vale per il Figlio e per il Padre, che il Padre sia il capo del Figlio non significa che il Figlio abbia una natura diversa dal Padre o che non sia UNO col Padre).

    ‘a lui (Gesú) sono state sottoposte TUTTE le cose’

    Quindi anche tu di devi sottoporre a Gesú, perché questa é la volontá del Padre.

    Giovanni 5,23: affinché TUTTI (quindi anche tu) onorino il Figlio COME onorano il Padre! (ne´ piú e né meno)

    Affinché nel nome di Gesù si pieghi ogni ginocchio di quelli che sono in cielo e di quelli che sono sulla terra e di quelli che sono sotto il suolo, e ogni lingua (anche la tua) confessi apertamente che Gesù Cristo è Signore alla gloria di Dio Padre. (Filippesi 2,9)

    Poiché se pubblicamente dichiari quella ‘parola della tua bocca’, che Gesù è Signore, ed eserciti fede nel tuo cuore che Dio lo ha destato dai morti, sarai salvato... poiché “chiunque invoca il nome di Geova sarà salvato”.(Romani 10,9 e seguenti)

    Giusto! Quando é che finalmente i sedicenti "testimoni" di Jehovah piegheranno il loro ginocchio e confesseranno con la loro bocca che Gesú Cristo é il loro Signore? (facendo cosí non solo daranno gloria a Dio Padre, ma anche saranno salvati, perché secondo Paolo la profezia di Gioele 2, 32 si adempie in Gesú = Jahvé il Salvatore! In quel momento diventeranno inoltre VERI cristiani "insieme a tutti quelli che in ogni luogo invocano il nome del nostro Signore, Gesù Cristo, Signore loro e nostro". 1 Corinti 1,2)

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.