il bambino con il pigiama a righe di john boyne??????

sapreste farmi un riassunto del libro, delle notizie sull autore e soprattutto un COMMENTO PERSONALE?????o indicatemi qlk sito dove posso trovare tutto ciò.. 10 punti a chi mi fa o mi trova una bella recensione con UN BEL COMMENTO DEL LIBRO....GRAZIEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

1 risposta

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Il bambino con il pigiama a righe è un libro di John Boyne, uno scrittore irlandese nato nel 1971.

    Ha scritto molti romanzi per adulti, ma questo è stato il suo primo romanzo per ragazzi.

    La storia è ambientata negli anni quaranta e racconta la tragedia dell'olocausto, attraverso una favola che narra l'amicizia di due bambini innocenti.

    Il protagonista della storia è Bruno un bambino di nove anni che viveva a Berlino in una grande casa insieme alla sorella e ai suoi genitori.

    Suo padre era un ufficiale nazista e quindi avendo ottenuto una promozione costrinse la sua famiglia a trasferirsi in mezzo alla campagna in una casa fredda e isolata. Dalla finestra della camera di Bruno si vedevano costruzioni di mattoni rossi, dalle quali usciva del fumo.

    Bruno sentendosi solo non accettava di vivere in quel posto, fino a quando un giorno esplorando la zona intorno vide che dietro a una recinsione c'era seduto un bambino, molto magro, vestito con un pigiama a righe e così fa amicizia pensando di aver trovato finalmente un amico con cui parlare e giocare.

    I due bambini stringono una forte amicizia, fino a quando un giorno Shumel il bambino del recinto disse a Bruno di non riuscire a trovare più suo padre nel campo.

    Allora Bruno si offrì di aiutarlo, così trovò il modo per entrare nel campo. Qui dopo aver visto cosa c'era dietro a quel reticolo e inconsapevoli di tutto vennero portati insieme ad altre persone inuno stanzone affollato e qui c'è il finale della storia, un finale lasciato in sospeso dall'autore ma che ci fa capire quello che è accaduto.Leggendo questo libro mi sono molto emozionata, perchè grazie alla storia di amicizia di due bambini siamo tornati a rivivere le atrocità della guerra,attraverso lo sterminio degli ebrei nei campi di concentramento comandati dai nazisti, gente senza cuore e capaci di simili atrocità. Nello stesso tempo però ho capitoche in mezzo a tutto questo odio l'amicizia ha trionfato. ciauuuu

    Fonte/i: l'ho fatto tutto iO... QUINDI MI MERITEREI 10 PUNTI...O nO??????
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.