promotion image of download ymail app
Promoted
sissi ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

come piantare la pianta del kiwi?

Salve a tutti, ho comprato un maschio e una femmina di kiwi, ho un piccolo giardino e quindi ho pensato di piantarle vicine...diciamo nella stessa buca. Che dite possono convivere in questo modo oppure devono stare un pò più distanziate...la mia paura è che crescendo potrebbero attorcigliarsi l'un l'altra e non svilupparsi al meglio. Grazie

4 risposte

Classificazione
  • Luca G
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Allora non le puoi piantare nella stessa buca perchè si ucciderebbero fra di loro in quanto tutte le piante producono e rilasciano dall'apparato radicale delle fitotossine per evitare appunto che altre piante invadano i loro spazi. Bisogna che fai quindi 2 buche separate ad almeno 1,5-2 mt l'una dall'altra e vi metti a dimora la pianta (il periodo migliore è verso febbraio ma lo puoi fare anche adesso in quanto la pianta è in riposo vegetativo e come tutte le piante da frutto ha bisogno di tot ore di temperature sotto lo 0 per fruttificare al meglio) se vuoi nel fondo della buca ci puoi mettere un po di concime composito (N-P-K) o ancora meglio se lo trovi del letame bovino o equino per favorire in primavera la ripresa vegetativa. La buca deve essere profonda quel tanto da permetterti di interrare la pianta fino a che l'innesto non si trova a pari del piano di campagna (a pari del terreno o leggermente sopra ma non interrato) e poi copra la buca con la terra che hai tolto e la batti per farla aderire il più possibile all'apparato radicale ed eliminare, sempre il più possibile, le sacche d'aria attorno alle radici (si potrebbero riempire di acqua facendo marcire le radici) e poi ne aggiungi un altro po per livellare il terreno e dalla primavera in avanti ogni tanto le innaffi. Mettici anche due pali uno prima delle piante e uno dopo e legaci due fili di ferro o di acciaio ad altezze diverse in modo da legarci le piante man mano che crescono o altrimenti mettici una canna vicino ad ogni pianta e legavele e quando sono abbastanza cresciute togli le canne e sei a posto.A seconda dell'età delle piantine entreranno più o meno presto in produzione. Al massimo potresti fare le buche a 50 cm l'una dall'altra ma le piante crescerebbero stentatamente e avrebbero una scarsissima fruttificazione. In più in inverno ricordati di fargli un adeguata potatura per avere una produzione oltre che qualitativamente migliore (dovrai anche fare un eventuale diradamento dei frutti in primavera) anche abbastanza costante come quantità perchè le piante da frutto se lasciate a loro stesse alterneranno un anno di carica con un anno di scarica (nessuno o pochissimi frutti).

    Fonte/i: Perito agrario e frutticoltore
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Alcune raccomandazioni:

    A) Non è il periodo più indicato per la messa a dimora, anche se vige una regola che le piante in vaso possono essere messe a dimora in un qualsiasi periodo, in quanto le gelate potrebbero creare qualche problema.

    B) La distanza media fra le piante maschio e le femmine dovrebbe essere di circa 3 metri, due i motivi: facilità di potature e spazi per una migliore produzione ...le tue piantine inizieranno a fruttificare non prima di due anni.

    C) Devi praticare una buca di circa 50 cm mettere sul fondo materiale drenate ciottoli piccole pietre etc

    il kiwi non tollera ristagni di acqua (ha pochi nemici gli eccessi gli creano marciumi).

    Quindi poni del terriccio poi dello stallatico e nuovamente del terriccio quindi metti a dimora le piantine col colletto a filo del terreno, coprendo le radici col terreno restante (sarebbe meglio integrarlo col del terriccio professionale) non ti devi dimenticare di mettere dei pali dei tutori lunghi almeno un paio di metri.

    Se abiti in un luogo con temperature che vanno sotto zero (proteggi l' apparato radicale con delle foglie oppure con dello stallatico maturo meglio se paglioso oppure paglia di riso.

    Ciao

    PS: Per una corretta fruttificazione è importane e fondamentale una corretta potatura.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Interrale, ma non assolutamente nella stessa buca...se non hai un possto dove poterle mettere vicine puoi anche piantarle a circa 10 m una dall'altra e vedrai che si impollineranno lo stesso.

    Il luogo deve essere soleggiato e in estate se le foglie si afflosciano epr il caldo abbonda pure con l'acqua....e poi....in bocca al lupo!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao io ne ho 3 da anni. le devi piantare almeno a 1 metro di distanza. In luogo soleggiato e poco ventoso in quanto non essendo autoctone delle nostre parti temono il freddo.

    Concimare con GUANO una volta all'anno. Per il resto non hanno bisogno di niente.

    ciao

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.