Abba Padre?.....................?

qualcuno mi da il significato di quest'espressione???grazie ^^

Dio vi benedica

5 risposte

Classificazione
  • New
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Abba (=Papà) indica la tenerezza di Dio che per i suoi figli è il Papà buono, che si prende cura e che vuole avere un rapporto personale con noi. Il Cristiano vive in una relazione con Dio e non in una religione; in altre parole il rapporto con Dio non è quello di un funzionario che esige una precisa forma esteriore, ma è un rapporto intimo come quello di un bambino che corre dal suo papà e gli dice tutto quello che ha bisogno con la certezza che il papà provvederà.

    Dio vuole condividere un'amicizia, non un rito; una relazione, non una "religione" cioè un rapporto freddo ed esteriore.

    La ritualità è da paragonarsi al comportamento che si ha con un impiegato d'ufficio attraverso uno sportello, parlando con termini tecnici, impersonali e non spontanei.

    Il rapporto di "relazione" è invece caldo ed intimo, come quello che si ha nella propria famiglia, dove ci si ama, ci si pensa, ci si abbraccia fortemente e ci si parla spontaneamente.

    Per i meriti di Gesù, che ci ha liberato dal peccato, possiamo entrare in comunione con Dio in una relazione d'amore.

    La religione c'impone quello che dobbiamo fare, la relazione ci indica invece quello che possiamo fare e il Signore ci dice: coraggio, ti aiuto io, puoi, puoi, puoi!

    Il Signore è una Persona e vuole farci vivere un rapporto personale con Lui.

    E' bello parlare e gioire con Dio, ascoltarlo, farsi guidare ed essere persuasi che Lui controlla tutto ed usa ogni cosa per il nostro bene.

    La vita in comunione con Dio è stupenda, perché il Signore non finisce mai di stupirci.

    Può capitarci di non capire subito certe cose che il Signore ci mette nel cuore, qualche volta ci può anche sembrare quello che ci dice è sbagliato, ma alla fine è bellissimo scoprire che ha sempre ragione Lui!

  • 1 decennio fa

    Abba è il termine ebraico antico che sta per papà.

  • 1 decennio fa

    Abba significa padre/papà Ima madre/mamma in Ebraico

  • 1 decennio fa

    Ciao, mi sembra che ci fosse anche un cd cantato da Papa JP II° che si chiamava ABBA PATER, peccato che non sono riuscito a trovarlo , era molto suggestivo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Marco dice che Gesù usa questo termine poco prima della sua morte, quando ha pregato Dio nel Getsemani, dicendo: "Abbà, Padre, tutte le cose sono possibili voi; parte da me questo calice. Tuttavia, non quello che voglio, ma ciò che si desidera. "(Mc 14,36). Questo è stato un fervente preghiera che un figlio ha inviato il suo amato padre, ma in cui egli ha detto che qualunque cosa accada, lui avrebbe obbedito.

    Troviamo che la parola due volte nelle lettere di Paolo in Romani 8:15 e Galati 4:6. In entrambi i casi viene utilizzato sui cristiani chiamati a diventare figlio di Dio generato lo spirito ed esprime l'intimità del loro rapporto con il Padre. Pur essendo "servi di Dio" e "acquistate a un prezzo, ma sono anche in casa il figlio di un Padre amorevole, lo Spirito Santo, attraverso il loro Signore Gesù, dando loro la 'assicurazione formale. Rm 6,22; 1 Corinzi 7:23, Romani 8:15, Galati 4:6.

    Alcuni vedono la giustapposizione di due parole Abba e "Padre" non solo una traduzione di aramaico in greco, ma, in primo luogo, la fiducia e la presentazione di un bambino, e quindi il riconoscimento deliberato di sue controllate rapporti e le responsabilità che ne derivano. Questi testi sembrano indicare come apostolica cristiani volte usato la parola Abbà quando stavano pregando.

    La parola Abba è venuto per essere dato un titolo onorifico, come i rabbini ebraici dei primi secoli dC ed è stato ritrovato e usato nel Talmud Babilonese (Brachot 16b). Chi riempito la carica di vice-presidente del Sinedrio ebraico era già il titolo di Av, o Padre del Sinedrio. Successivamente, questo titolo è stato inoltre concesso ai vescovi della Chiesa copta, etiope e della Siria e, soprattutto, il vescovo di Alessandria, che lo ha reso "papà" o "papa" in questa parte del Chiesa orientale. La parola francese "Padre" e "Abbey" derivano entrambe da abba aramaico. Girolamo, traduttore della Vulgata, disapprovava l'assegnazione del titolo di "Padre" di monaci cattolici del suo tempo, perché riteneva che fosse una violazione delle istruzioni di Gesù riportate in Matteo 23:9: "In aggiunta, n ' qualcuno chiama tuo padre sulla terra, perché uno solo è il vostro Padre Celeste ".

    Fonte/i: perspicacita
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.