Anonimo
Anonimo ha chiesto in Gravidanza e genitoriNeonati e bambini · 1 decennio fa

quando la vostra mente vola lontano quali?

sono i ricordi piu' belli che riaffiorano?

I miei ricordi piu' belli risalgono a quando ero piccola, ho vissuto un'infanzia molto bella, ricordo quando tutte le estati andavamo in vacanza in Abruzzo dove abbiamo casa, l aria fresca, l odore della salsedine, le giornate passate al mare, le passate di pomodoro che faceva mia nonna, le scampagnate con gli amici, le feste in piazza, i balli di gruppo, il mio primo ragazzetto, sembra tutto molto recente e invece sono passati tanti anni ma questi ricordi sono sempre vivi dentro di me e non sbiadiranno mai.

Ricordo quando mio padre aspettava che rientrassi, si metteva al balcone, mi arrabbiavo.. dicevo "papa' ma io sn grande che figure mi fai fare con gli amici" beh adesso che sn mamma credo che farei molto peggio con mia figlia, certe cose si capiscono solo quando si diventa genitori,voi invece? Quali sn i vostri ricordi piu' cari?

Aggiornamento:

ahaha ciondola, io sono cosi'.. anzi prima molto di piu', mi piace chiudere gli occhi e ricordare i vecchi tempi, anche io vorrei che mia figlia vivesse le mie stesse emozioni ma dubito.. qui a Chicago altro che mazurche, scampagnate o feste in piazza.. i bambini girano con i coltelli e le pistole a scuola ti dico tutto

10 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    che bella domanda.... ho provato a chiudere gli occhi e ho sentito tanto la mancanza delle persone care che non ci sono piu..... anche a me manca casa, manca la neve alta , mi manca l' aria di casa mia. la mia infanzia e stata serena, con dei genitori che ancora adesso vanno in giro per mano, vanno a prendersi un gelato. che bei tempi, senza pensieri..

    anch'io non penso di lasciare mio figlio a fare il bagno nel fiume, a pattinare sul lago, cose che per me a quei tempi erano normali. adesso purtroppo non puoi perdere d' occhio un bambino neanche per un minuto, viste tutte le cose che succedono.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Mi ricordo il paesino medievale arroccato sulla collina dove è nato il mio babbo e dove abitavano i miei bisnonni, che andavamo a trovare, e che si chiama Montepescali,in provincia di grosseto. Allora non era conosciuto come oggi, oggi è meta turistica e i tedeschi si son comprati quasi tutte le case, che usano per andare al vicino mare.

    La particolarità del paesino è che è tutto a scale, con piccoli vicoletti e una grande piazza panoramica detta "baluardo" (il paesino è chiamato anche falco della maremma). In queste stradine le auto non accedono, quindi io piccola potevo scorrazzare.. che bei tempi, mi ricordo ancora tante cose, la casa perfettamente, gli odori soprattutto.. c'era una stanza che mio (bis)nonno utilizzava anche per tenere cose come la frutta, i formaggi, il vino, c'era un odore particolarissimo. E poi tutto il paesino era impregnato di quell'odore che solo i borghi medievali hanno, che definire di "vecchio" sarebbe molto riduttivo, ma non saprei come spiegarlo....

    I miei ricordi di quel posto e dell'infanzia in generale sono legati molto agli odori, e a sensazioni particolari, come la bontà dell'acqua della fontanella nella via dove c'era la casa dei bisnonni, che, accaldata e assetata, ma soprattutto libera e in vacanza (ci andavamo prevalentemente d'estate) mi sembrava la più buona del mondo..

    La casa è poi stata venduta (per la cronaca, ad un professore universitario da cui andava a studiare gianna nannini, infatti ha conosciuto tutti i vicini di casa dei miei nonni ed era di casa lì)e non avendo più altri parenti lì non ci torno spesso. Ma ogni volta che ci sono tornata sensazioni contrastanti: l'emozione, e la delusione, di vedere le cose con altri occhi, di non sentirmi più bambina.. insomma, di non sentire più l'acqua di quella fontanella buona come trent'anni fa.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    iubi si come te la mia infanzia. d estate andavo un mese al mare con i miei sempre in un posto diverso ma il resto del tempo lo passavo nelle valli bergamasche dalla mia nonna. la mattina iniziava alle 6 con la mungitura (oddio e ora dormirei giorni interi!!!!), colazione con latte fresco, al pascolo con le mucche e poi il profumo del fieno, il prurito sulle gambe, le scorpacciate di more e lamponi selvatici, il raccogliere e mangiare l erba cuca, le feste in piazza con l orchestra che mandava mazurke a tutto andare...oddio se ci ripenso....vorrei che anche i miei bimbi avessero questa fortuna. speriamo bene....

    ps davvero bellissima e nostalgica domanda...ti stai mica missmarpolizzando vero??? o marzullando???

    ecco iubi senza offesa ma quello e´uno dei motivi per cu abbiamo rifiutato una vantaggiosa offerta di lavoro per mio marito negli states...venire in ferie si per carita perche e´stupendo,,,crescerci dei figli no. piu mi racconti e piu mi fa paura

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    sinceramente non te lo saprei dire.. se ci penso mi passano x la mente solamente quelli brutti...

    mai guardare il passato... pensa solo a futuro ! e cerca di non far fare li stessi sbagli che hai fatto te a tua figlia/o falle fare sport fagli imparare qualkosa ! e imparale il rispetto verso i propri genitori io vedo bambini di 10 anni ke mandan a fare in cul... ai propri genitori! una roba bruttissima da vedere pace e bene

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • ver@
    Lv 6
    1 decennio fa

    Ho tantissimi ricordi... dalle lunghissime vacanze in campeggio in abruzzo dove mi sentivo proprio libera.. la nascita tanto attesa di mia sorella.. le risate in cameretta prima di addormentarci.. i primi fidanzatini... le uscite di nascosto per andare in discoteca.. le vacanze senza genitori... ricordo tutto con piacere, persino il 'bello e impossibile' che mi ha spezzato il cuore.. le volte che sono arrivata casa all'alba.. il primo appuntamento con mio marito, la casa, il matrimonio, le bimbe..

    Non ho rimpianti ne rimorsi, se tornassi indietro rifarei tutto... con immenso piacere!

    Ciao

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    sono tanti, ma molti legati alle vacanze passate dai nonni, primi anni '70..con i molti cugini, era un occasione per stare tutti insieme, poi io vivevo in città e tante cose per me erano nuove, ricordo mio nonno che andavaa coltivare la terra e mi portava sempre i pomodori e le zucchine fresche, le passeggiate in piazza ...un via vai di gente, mi sedevo fuori la strada per vedere le mucche che tornavano dal pascolo..i primi segreti con le mie cuginette..tempi andati che non torneranno più...

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Che bella domanda carissima Iubi!!!Ricordo la spensieratezza delle estati al mare,le prime uscite da sola con gli amici al pomeriggio(e il sentirmi grande,quando ero solo una ragazzina),tutti i sogni che facevo per il futuro...qualcuno l'ho realizzato.Nella vita di ognuno di noi ci sono momenti belli e meno belli...l'importante (se è possibile)è guardare il bicchiere mezzo pieno SEMPRE!

    Bacio forte!!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    il periodo in cui mi sono innamorata del mio attuale marito,me lo ricordo sempre come prezioso per me per la mia crescita personale,ho capito tante cose di me e di quello che avrei voluto dalla vita.Ogni giorno mi sentivo più fortunata del giorno precedente per averlo scoperto.Inoltre è stato anche un bel periodo per la mia vita con gli amici,per la mia libertà,insomma bellissimo.

    Poi abbiamo avuto varie burrasche e ritorni,ma quel periodo rimane per me il mio più grande "passo in avanti"della mia vita.

    Ah comunque l'Abruzzo..lascia bei ricordi,lo so!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Diciamo che il mio ricordo più bello fu quando i miei genitori mi portarono alle Maldive, avevo dodici anni. Oppure quando ero in terza media con la mia migliore amica e passavamo ore a ridere e a farci spostare di banco trovando sempre uno stratagemma per tornare vicine. Purtoppo dopo poco la mia vita fu sconvolta e non riesco più a ricordare un momento veramente felice della mia vita a parte ovviamente la nascita della mia piccolina e il giorno del mio matrimonio.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Quando ero piccolo e potevo ancora decidere e cambiare la direzione della mia vita, che, ora non mi soddisfa.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.