Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

Come montare correttamente un lampadario?

La 'presa' del soffitto ha 3 cavi in uscita: uno nero, uno marrone e uno bianco un po piu' sottile. Il lampadario ne ha altrettanti: uno marrone (che è palesemente la fase) uno blu (sara' il neutro) e uno giallo-verde(la terra). I collegamenti che ho fatto sono giallo-verde con bianco,

marrone->marrone e blu->nero. Ho provato ad attaccare una lampada con i fili marrone e blu all'altro capo ma non ha sortito effetto. Credo che ci sia un errore nel posizionamento della terra. Forse in alto va collegata direttamente al gancio del lampadario per scaricare la corrente? E in basso dove va collegata visto che le lampade non hanno la terra ma due fili soltanto?

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Seconde le norme il tecnico che ha installato i cavi di alimentazione avrebbe dovuto rispettare i seguenti colori:

    A) Nero (marrone) = Fase + 220 volt Che dovrebbe provenire da''interruttore (smonta l' interruttore e verifica )

    B) Celeste (Blu ) = Neutro proveniente dalla rete (scatola di derivazione)

    C) Verde giallo = Non sono ammessi altri colori

    Vista la condizione devi effettuare un controllo accurato due sono i metodi tecnico (con l' ausilio di strumenti tester consigliato oppure cerca fase meno affidabile) poi vi è quello visivo lo considero poco ortodosso soggetto a errori poco affidabile (smontaggio scatole di derivazioni ).

    La terra = svolge un importante ruolo (per la sicurezza delle vita delle persone) e non serve per l' alimentazione elettrica di qualsiasi apparato.

    Devi Munirti di un tester oppure di un cerca fase e "suonare" i tre cavi (attenzione che se non hai conoscenze e non sapendo con certezza quale la terra e il neutro, in caso di errato collegamento salta l' interruttore salvavita (spero tu lo abbia installato a monte dell'impianto).

    Il mio sospetto è che tu non abbia la terra e che le connessioni al lampadario siano per l' accensione di due punti di illuminazione (il vecchio lampadario aveva due interruttori che accendevano due serie di luci?) una cosa è certa chi ha fatto l' impianto non sapeva svolgere il suo mestiere!

    Il mio consiglio è quello di rivolgerti ad un tecnico a qualcuno che sappia darti una mano e che sia un esperto altrimenti rischi di collegare qualche filo strano alla terra del lampadario con pericolo della tua e altrui sicurezza. Questi impiegherà 3 minuti a comprendere l' arcano e sistemare al meglio le tue connessioni (consiglio di mettere un cartellino adesivo con le indicazioni fase neutro terra una volta che hai identificato correttamente i tre cavi ).

    INUTILE RICORDARE CHE CON LA CORRENTE NON SI SCHERZA in caso di dubbi rivolgersi a tecnici affidabili! e certificati. Ciao e buon lavori

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.