Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

secondo voi come è questo tema che ho fatto?

Mi trovo nella Germania est , la Germania comunista, in cui la proprietà è bandita sono in continua ricerca di un piano per valicare quel grande muro che i russi hanno edificato per sbatterci dentro come tante pecore sotto il controllo dello stato senza una vita privata e senza poter avere almeno una cosa che sia tua , intanto io e i miei quattro compagni stiamo escogitando un piano che prevede l’acquisto di armi per riuscire a distruggere le guardie che sparano a vista d’occhio ogni fogliolina tremolante nei dintorni e ogni persona che cerchi di valicare quel maledetto muro.

Intanto però siamo perennemente controllati per ogni azione che facciamo dalle spie comuniste che vogliono controllare e contrastare all’interno i “trasgressori” ossia persone libere che hanno ancora la speranza di poter vedere e riabbracciare la propria famiglia nella Germania ovest, la Germania delle opportunità in cui non ti devi nascondere per ogni cosa che devi esprimere e dove puoi parlare liberamente e in modo pacifico di politica e non sei perennemente sottotiro.

Le nostre riunioni si svolgono all’interno delle foglie del paese luogo in cui nessuno ci può scoprire e possiamo tranquillamente progettare i nostri piani ma dobbiamo studiare ogni azione nel minimo dettaglio perché sappiamo che avremo una sola possibilità e non sono ammessi errori, la libertà o la morte queste sono le nostre alternative.

Due dei nostri uomini sono alla ricerca di pistole e munizioni da procurarsi nei casi più estremi in cui tutto vada male per fare ciò si rivolgeranno al mercato nero molto florido soprattutto nella Germania est.

Il primo piano che prevedeva lo scavalcamento della cortina di ferro che divide noi dal mondo è fallito e abbiamo pagato il tutto con la morte di un nostro compagno, quindi ci stiamo indirizzando su una fuga più silenziosa che prevede di scappare dall’interno ossia con la creazione di un tunnel sotterraneo che attraversi la città permettendoci di essere finalmente liberi.

Questo è il primo giorno di lavoro all’interno del condotto fognario della città e per portare a termine il nostro progetto siamo armati di sola speranza e badili pronti a scavare il tunnel che ci permetterà l’uscita.

Siamo alla fine del lavoro siamo quasi fuori ma i nostri uomini hanno appena sentito dei rumori e forse potrebbero essere i soldati che ci hanno scoperto.

Eccoli subito tutti iniziano a scappare , i soldati sparano all’impazzata e tutti noi intanto li stiamo seminando all’interno dei condotti fognari ma hanno già ucciso tre di noi sono rimasto solo io che cauto con le mie veloci e agitate mani scavo l’ultimo tratto del tunnel quasi finito e sono fuori finalmente la libertà sono nella Germania ovest e sono riuscito finalmente dopo vari tentativi a scappare e potrò finalmente riabbracciare la mia amata famiglia.

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Mi trovo nella Germania dell'est , la Germania comunista, in cui la proprietà è bandita per la continua ricerca di un piano per valicare quel grande muro che i russi hanno edificato per sbatterci dentro come tante pecore sotto il controllo dello stato senza una vita privata e senza avere almeno una cosa che sia tua , intanto io e i miei quattro compagni stiamo escogitando un piano che prevede l’acquisto di armi per riuscire a distruggere le guardie che sparano a vista d’occhio ogni fogliolina tremolante nei dintorni e ogni persona che cerchi di valicare quel maledetto muro.

    Intanto però siamo perennemente controllati per ogni azione che facciamo dalle spie comuniste che vogliono controllare e contrastare all’interno i “trasgressori” ossia persone libere che hanno ancora la speranza di poter vedere e riabbracciare la propria famiglia nella Germania dell'ovest, la Germania delle opportunità in cui non ti devi nascondere per ogni cosa che devi esprimere e dove puoi parlare liberamente e in modo pacifico di politica e non sei perennemente sottotiro.

    Le nostre riunioni si svolgono all’interno il paese delle Foglie, luogo in cui nessuno ci può scoprire e possiamo tranquillamente progettare i nostri piani ma dobbiamo studiare ogni azione nel minimo dettaglio perché sappiamo che avremo una sola possibilità e non sono ammessi errori, la libertà o la morte, queste sono le nostre alternative.

    Due dei nostri uomini sono alla ricerca di pistole e munizioni da procurarsi nei casi più estremi nel caso in cui tutto vada male e per fare ciò si rivolgeranno al mercato nero molto florido soprattutto nella Germania dell'est.

    Il primo piano che prevedeva lo scavalcamento della cortina di ferro che divide noi dal mondo è fallito e abbiamo pagato il tutto con la morte di un nostro compagno, quindi ci stiamo indirizzando su una fuga più silenziosa che prevede di scappare dall’interno, ossia con la creazione di un tunnel sotterraneo che può attraversare la città permettendoci di essere finalmente liberi.

    Questo è il primo giorno di lavoro,siamo all’interno del condotto fognario della città e per portare a termine il nostro progetto siamo armati di sola speranza e badili pronti a scavare il tunnel che ci permetterà l’uscita.

    Siamo alla fine del lavoro, siamo quasi fuori ma i nostri uomini hanno appena sentito dei rumori e forse potrebbero essere i soldati che ci hanno scoperto.

    Eccoli subito tutti iniziano a scappare , i soldati sparano all’impazzata e li stiamo seminando all’interno dei condotti fognari ma hanno già ucciso tre di noi, sono rimasto solo io che cauto con le mie veloci e agitate mani scavo l’ultimo tratto del tunnel quasi finito e sono fuori finalmente! La libertà è nella Germania dell'ovest e sono riuscito finalmente dopo vari tentativi a scappare e potrò finalmente riabbracciare la mia amata famiglia.

    Bella storia XD

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non ce la faccio a leggere sto sermone a questora

  • 1 decennio fa

    controlla la punteggiatura, evita la ripetizione di parole vicine.. come intanto e controlla le frasi falle più scorrevoli alcune perchècomunque così rende l'idea dell'incertezza e della paura che c'è nel brano che hai scritto tu.. ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.