dylan r ha chiesto in AmbienteAmbiente - Altro · 1 decennio fa

Rifiuti e platicaaaaaaa?

Ciao a tutti, non trovando nulla sul web posto qui le mie domande T_T

Dove va a finire la vostra plastica? Cosa diventa?

Il sacchetto dell'umido quando viene raccolto? Dove finisce? Come viene trasformato?

Quali sono i rifiuti che non potremmo mai mettere nella raccolta differenziata? Dove e a chi mi devo rivolgere se li voglio smaltire (tv, frigorifero, armadio, lampade al neon, eternit)? Come va smaltito l'olio usato (di frittura e auto)? Perché è bene smaltirlo?

Grazie a tutti, ovviamente qualche risposta la so, ma vorrei una vostra opinione..

Buona serata e grazie

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Hai fatto troppe domande per approfondire tutte le tipologie...

    Vuoi un'opinione su cosa penso della raccolta differenziata? Che è utile, anzi utilissima, ma solo se viene fatta bene. Sembra banale, ma spesso non lo è... Partendo proprio dall'umido, che serve a fare il compost, per chi non lo sa, cioè terra fertile per l'agricoltura, bisogna dire che se l'umido viene messo in sacchetti di plastica normale e non biodegradabile, si rovina il prodotto finale, quindi tanto lavoro per poi tornare ad inquinare... Se c'è la possibilità è meglio farsi il compost da soli in giardino. L'olio usato, soprattutto quello dei motori, ma anche quello alimentare, viene quasi totalmente riciclato e viene raccolto in appositi contenitori che di solito si trovano all'interno delle stazioni ecologiche. Luoghi in cui si devono portare anche tv, frigoriferi, lampade, pile, medicinali e tutti gli altri ingombranti. Spesso, se non esiste la stazione ecologica, l'azienda che si occupa dei rifiuti può ritirarla a domicilio. Quello che ti ho detto sulla raccolta dei rifiuti non è univoca in tutta Italia, quindi per maggiori informazioni puoi chiedere al tuo Comune. L'Eternit invece viene smaltito da aziende specifiche, dato l'alto rischio del prodotto ed è, insieme alla ceramica, uno dei pochi materiali non riciclabili. Con la plastica si torna a fare la plastica. Non per tutti gli usi, ma ad esempio per produrre panchine, giochi per bambini, vasi...

    Quindi la raccolta differenziata va fatta e bisogna fare di tutto per farla bene, affinchè davvero si possano riciclare i vari materiali e non riempire discariche o inceneritori...

  • 1 decennio fa

    Io la plastica la metto nel secchione giallo che raccoglie appunto la plastica:il comune 1 volta a settimana provvede a svuotare questi secchioni e porta la plastica al centro recupero plastica(corepla) di pomezia(io vivo nel lazio).Qui viene pulita dalle impurità(carta, oggetti in metallo e altri rifiuti), selezionata e fusa e ridotta in scaglie che verranno inviate ai centri di produzione di oggetti in plastica.

    Le lattine vanno nella campana grigia e vengono portate in campania, nel centro recupero leghe metalliche.Le lattine vengono fuse e ridotte in blocchetti da inviare alle aziende che lavorano le leghe.

    L'olio io lo getto nel terreno perchè concima, non esiste la raccolta dell'olio nel mio comune.

    I frigo e gli altri rifiuti ingombranti, le lampade a neon vanno portate all'isola ecologica presente nel territorio comunale:qui vengono divisi i vari componenti e vengono avviati ai centri di recupero.

    Le batterie venno nei contenitori gialli presso le tabaccherie e supermercati e vengono avviati a centri di trattamento rifiuti speciali dove vengono neutralizzate attraverso procedimenti chimici(quindi vengono rese innoque nei confronti dell'ambiente)e le componenti vengono riciclate.

    I farmaci vengono messi nei bidoni bianchi presso le farmacie e vengono avviati a centri che li riducono in cenere, che poi verrà trattata in modo da non inquinare.

    La carta viene riciclata presso le cartiere di tivoli e il vetro avviato in vetreria che dopo essere lavato e ridotto in polvere viene fuso per la realizzazione di nuovi barattoli, specchi,finestre ecc.

  • basua3
    Lv 6
    1 decennio fa

    viene tutto riciclato ma intanto il lavoro per differenziare dobbiamo farlo noi e poi ci aumentano la tarsu da ridere

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.