come organizzare un vecchio casale in perfetto stile medievale?

magari con qualche tocco originale e moderno... che s'ispiri al medioevo...

soprattutto, non so come rendere l'idea del bagno (dato che a quei tempi non cen'erano!!!)

2 risposte

Classificazione
  • Risposta preferita

    Ti rispondo dalla parte storica:

    Innanzi tutto i bagni c'erano nel medioevo. Erano strutturati come quelli dei tempi romani: una cassapanca di legno o uguale al muro, con una tavoletta di legno con il foro in centro per il bisogno. Per il bagno in se si usava una grande tinozza: spesso per due. Nelle locande, si faceva il bagno, ed in mezzo veniva messo una tavoletta e servito del cibo.

    Una latrine medievali: http://www.icastelli.org/domestici/igieniche/C_Pre...

    Una scena di un bagno: http://www.postfiera.org/wp-includes/images/bagno....

    Per il resto, posso dirti che sostenzialmente i mobili erano spartani, ed erano il meno possibile. I mobili non avevano la funzione di tenere i vestiti. Quelli erano pochi e venivano riposti in cassapanche o bauli:

    http://www.cmbmobili.it/images/fo24.jpg (solitamente era dipinta con su storie mitologiche o storie della famiglia di appartenenza). In linea generale per i mobili ti consiglio di visionare il sito del Castello Sforzesco, dove c'è un museo del mobile.

    Come detto, le stanze erano poco arredate: avevano un tavolo, delle sedie, un mobile, il letto. In base all'utilizzo della stanza. Ma veniamo prima alla "struttura". la farei in stile rustico, ricoprendo la pareti con pannelli in finta pietra; pannelli che si mettono sui muri che simulano le pietre [ http://www.giacomello.eu/CATALOGOfintapietra.html ]. Un controsoffitto in legno, meglio se a cassettoni [ http://www.restructura.eu/wp-content/uploads/2009/... di color simil legno] e un bel parquet di legno sotto i piedi o altrimenti usare anche in questo caso dei finti pannelli che simulano le pietre [nella realtà le case rustiche erano senza pavimenti]. A questo punto arriviamo ai drappeggi e alle tende. Solitamente i palazzi, e le case nobili avevano degli arazzi alle pareti (visto che non c'erano i mobili). In una casa rustica, potresti mettere delle mensole, degli armadi (che venivano usati come ripostigli). Le sedie in legno, anche se in una casa rustica di vedo meglio delle panche di legno. In salotto mettere delle poltrone in pelle (marron) e un bel camino. La cucina, tradizione, con la stufa a legna [ http://www.zaninelli.it/immagini/imgZan/stufe/stuf... ] ovviamente con taglio moderno.

    Ecco una cucina originale medioevale: http://1.bp.blogspot.com/_JudatitAyd4/ScYwfZx_iLI/...

    dipinti e funzionamento: http://www.archeobo.arti.beniculturali.it/mostre/f...

    e http://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/2/22...

    Il "forno" era il camino, mentre a destra vedi due archi bassi: quella era la stufa. Sotto veniva acceso il fuoco e sopra si cuocevano le pietanze, magari per fare i soffritti.

    Il letto, a baldacchino, in legno. Per il riscaldamento delle stanze potresti usare delle stufe a legna come questa: http://www.fuocoelegna.it/foto/stufa4.jpg anche se è del '500. Nelle zone del Trentino sono ancora molto di moda e scaldano molto bene. Se le trovi troppo "ingrombranti", ti consiglio quelle semplici e moderne.

  • 1 decennio fa

    Dovrai puntare soprattutto sull'oggettistica: spade appese al muro, armature, candelabri ecc.. I mobili dovranno essere di taglio semplice, in legno scuro. Abbondanza di tappeti. Per il bagno mi è capitato di alloggiare in un antico monastero dove il lavabo era si in ceramica ma appoggiato su un tavolato di legno scuro, il sapone (un grosso pezzo quasi rozzo) appoggiato su un piattino. Asciugamani color avorio scuro. Il tutto molto essenziale, quasi spartano ma dava l'idea!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.