Anonimo
Anonimo ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Perchè mi fa arrabbiare una donna che parla di sè come di una mamma di due figli estremamente rilassata...?

... quando non lo è? Traspare molto bene la sua ansia, a discapito dell'immagine mascolina e quasi grezza che vuole ostentare. L'ultimo fatto è che, dopo aver portato per due anni a nuoto il figlio (che ora ha sei anni) perchè "almeno imparasse gli stili" e non aver rilevato il minimo successo (il figlio non ha imparato a nuotare per nulla, detesta l'acqua e, quando lo hanno fatto passare dalla piscina dei bimbi a quella grande si è categoricamente rifiutato di entrare in acqua, mettendosi a piangere sul bordo finchè non lo si è portato via), nonostante le pressanti richieste di lui per essere mandato a fare calcio, lo ha iscritto ad atletica (per la quale, così come per il nuoto, il bimbo deve essere portato a mezz'ora di macchina da casa, quando il campo da calcio è a 200 metri): la madre della donna ha spiegato, un po' contrariata, che la figlia sostiene che, praticando calcio, il bambino si farebbe male.

Io non sono una persona ansiosa, ma non sopporto chi non ha tatto e credo che questa mia coetanea, che vedo abbastanza spesso e che sa del mio aborto alla prima gravidanza a novembre, dovrebbe evitare di ostentare serenità e leggerezza di fronte a me. Non so, però, spiegarmi il perchè di questa mia "pretesa"... Probabilmente prendo come un messaggio personale ciò che è semplicemente il modo di fare ed esprimersi (non particolarmente simpatico, ma comunque non a me appositamente indirizzato o studiato per ferirmi) di una persona.

Che ne pensate?

Aggiornamento:

Io ho chiesto cosa ne pensate (cioè da dove pensate venga, cosa posso fare per attenuarla) della mia pretesa che una persona - che non ho mai chiamato mia amica! - non finga davanti a me di essere una madre rilassata e selvatica, non ciò che lei deve o può fare.

4 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Migliore risposta

    capisco il tuo dolore!!!!

    ma ciò non toglie che è sbagliato

    che quella donna che tu chiami "Amica" non possa avere il diritto di fronte a te di sentirsi libera ..nel poter esprimere naturalmente i suoi stati d'animo "come la serenità" solo per non ferirti...

    perdonami ma non puoi pretendere che..sia falsa nell'esprimere i suoi sentimenti....

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Tu ora avresti bisogno di altra compagnia, di qualcuno che capisca come stai veramente.Chi non ha avuto un dolore simile al tuo non potrà mai capirti.

    Non mi va di parlare della tua amica, di personalità più o meno prorompenti, imponenti e a senso unico, non sono neanche le persone adatte a me sinceramente, anche io ho bisogno di relax per prima.

    Quindi ritagliati i tuoi spazi, meglio un sano libro, un pò di musica, una passeggiata, o qualsiasi cosa che ti faccia stare bene, ne hai tutto il diritto.

    Voglio solo dirti che come forse già saprai capita molto spesso che la prima gravidanza non riesca.

    Non pensare ora di aver chissà quali problemi e non aver paura.

    Tenta di star tranquilla.

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    credo che la tua amica debba essere libera di vivere la sua vita come meglioo crede indipendentemente da quello che pensi tu

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Io non sopporto le donne come te che mettono in competizione i propri figli e calunniano i figli delle altre mamme.

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.