Anonimo
Anonimo ha chiesto in Casa e giardinoFai-da-te · 1 decennio fa

saldatura piccola su inox?

Ciao, devo saldare dei tondini di 3mm perpendicolari a un tubo da 5mm tutto in inox

vanno bene questi elettrodi?NON MI SPIEGO PERKE COSTINO COSI POCO... http://cgi.ebay.it/10-Elettrodi-d-2-0-inox-308-sal...

e li posso usare sulla mia saldatrice classica da hobby modestissima??

E qualche consiglio..

secondo...come devo procedere ? metto i pezzi che devo saldare vicini o li devo bloccare con qualcosa? e in che punto devo saldare? e quanto resistente é una saldatura cosi piccola?

CONFIDO IN PAOLO IL PERDENTE

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Eccomi...ho letto l' annuncio su Ebay gli elettrodi da 2 mm mi sembrano troppo grandi, utilizzerei un diametro inferiore 1 oppure 1,5 .

    La saldatrice da hobby va benissimo, utilizzo spesso elettrodi INOX anche su acciai non INOX per le loro caratteristiche .

    Saldare un tondino da 3 mm su uno da 5 non è un grosso problema ti spiego il mio metodo.

    A) Con una lima tonda piccola limo la testa del tondino da 3mm in modo che combaci perfettamente con il tubo da 5 mm

    B) Blocco il tubo da 5 mm con una morsa, posiziono quello da 3 mm (personalmente riesco a tenere con una mano la parte da saldare e con l' altra mano effettuo la saldatura, se incontri dei problemi fatti dare una mano da qualcuno in modo che lo tenga saldo e diritto.

    Quindi un elettrodo da 1,5 effettuo delle toccate e fughe sulle due superfici che debbo saldare nel gergo si chiamano puntature veloci uno due secondi per tutta la circonferenza .

    Alcune raccomandazioni :

    1 ) La funzione più Importante è la corretta regolazione (ampere) della saldatrice! (quella che ti garantirà una fusione corretta dell'elettrodo

    2) Dopo ogni puntata pulisci la scoria lasciata dalla saldatura (solitamente le scorie di elettrodi inox sono molto facili da rimuovere, spesso si staccano da sole (per il raffreddamento )

    3) La puntata deve essere molto veloce max 2 secondi, altrimenti fondi il tutto ! ne dovrai effettuare tante quando non avrai apportato un certo quantitativo di materiale che ti garantisca una corretta unione.

    4) Dovrai fare molta attenzione, dopo la prima "puntata" il ritiro del materiale (di fusione creerà delle tensioni che modificheranno la perpendicolarità del tondino da 3 mm (lo dovrai raddrizzare) in questa operazione il punto di saldatura si potrebbe rompere nessun problema ! altro punto e raddrizzi nuovamente. Il secondo punto lo devi effettuare dalla parte opposta del primo per equilibrare le tensioni del materiale.

    TI allego un link di una foto di riferimento uno dei miei tanti lavori. Ho restaurato un vecchio Guzzino 1946

    aveva i tendicinghia rotti simili a quelli della foto)

    http://i70.twenga.com/sport/mozzo-per-bici/paio-te...

    Li ho ricostruiti , saldando assieme vite inox del 4mm e una rondella spessore 2 m diametro 30 cm foro del 10 , ho limato gli eccessi di saldatura con della tela smeriglio 240 500 800 1200 ho tolto tutte le imperfezioni, poi con una lucidatrice disco in feltro e pasta li ho lucidati ( risultato finale identici a quelli originali come cromati) solo un esperto nota le differenze fra un acciaio inox lucidato a specchio e uno cromato.

    ciao buon lavoro.

    A tua disposizione (potevi mandarmi una mail rispondo sempre a tutti.)

    Dimenticavo: Gli elettrodi ve ne sono diversi con diverse caratteristiche, onestamente quelli che acquisto hanno costi più elevati ! Un amico me ne ha regalati una ventina (utilizzati per lavori di aggiustaggio stampi di materie plastiche ) magnifici ! hanno caratteristiche superiori a quelli che normalmente acquisto.

    ciao.

    >>>>>>>>>>>>Aggiornamento:<<<<<<<<<<<<<<

    Per Stefano, concordo che non vi sono paragoni specialmente per piccole parti. L'utilizzo delle saldatrici tig sono nettamente da preferire, oppure con la fiamma ossidrica oppure laser! solo che occorre possedere questi apparati (costi ) giustificabili per un'azienda o un artigiano.

    Un mio carissimo amico ha regalato una saldatrice tig per gli alti costi di utilizzo; la bombola gas gli veniva a costare più della saldatrice! (come tecnologia assolutamente ineccepibile, ma superflua per l'uso che hobbistico e saltuario )!

    ciao.

  • 1 decennio fa

    12 anni di esperienza in saldatura con vari patentini ( ultimo sulla saldatura robotizzata )..........ti hanno riempito la testa di cazzate......la miglior saldatura sull'acciaio inox e' il tig ( tugsten inert gas ).........cioe' e' una saldatura inanzitutto se vuoi solo per fusione dei 2 materiale tra loro e poi sempre se vuoi ci puoi aggiungere del materiale d'apporto.....risultato finale saldatura molto + bella molto + resistente e molto meno complicata di un eletrodo su uno spessore cosi' piccolo......ciao ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.