Secondo Grillo l’immobilismo è il nostro progresso?

Dichiarazione – protesta di Grillo contro l'inizio del carotaggio in Val di Susa per la Tav Torino-Lione:

"la Velocità è contro la storia dell'umanità" "I dati che presuppongono i lavori sono fasulli; questi non hanno idea di cosa sono i flussi e le merci che girano. È tutto finto, è una allucinazione: il 50% dei camion che girano in Europa sono vuoti, e questi invece vogliono ampliare le infrastrutture sulla base di un flusso merci fasullo. È una economia schizofrenica. Il problema non è la velocità, la mobilità futura è stare fermi e far girare le idee. Cristoforo Colombo non ha riempito le sue caravelle di pomodori, ma dei loro semi. La velocità è contro la storia dell’umanità e del mondo".

Sono le idee quelle che devono essere fornite nei negozi?

7 risposte

Classificazione
  • Mirta
    Lv 5
    10 anni fa
    Migliore risposta

    Beppe Grillo è solo un comico genovese che sta facendo soldi a palate con i suoi spettacoli pseudo-politici volti anche a dipingere all’estero il nostro paese come una sorta di repubblica delle banane. Ho letto qualche tempo fa una sua intervista su un giornale inglese, puoi immaginare le parole vomitevoli contro l’Italia e la politica italiana.

    Contro ogni logicità e con quel disprezzo condito di scemenze tipo quella della NO TAV, FACCIAMO CORRERE LE IDEE, tenendo però a mente che lui, in quest’Italia mafiosa e corrotta, ci vive e ci vive alla grande con gli italiani che più o meno in buona fede vanno a vedere i suoi spettacoli e gli fanno guadagnare montagne di euro.

    In verità, leggendo quello che ha detto, credo che a Grillo queste cose e altre non interessino lui deve solo dare voce alla sua comicità, che poi ormai di comico c’è solo lui, che crede di aver capito tutto e si propone con le più grandi cavolate per far parlare di se, e pensa che per alcuni è l’unica consolazione!!! Ovviamente a patto che paghino il biglietto.

    A questo punto io gli farei mangiare le sue idee, lo vestirei e lo circonderei delle sue idee... dopo questa ennesima scemenza demenziale.

  • 10 anni fa

    Le provocazioni di Grillo devono lasciare il tempo che trovano.

    Non è certo lui la soluzione ai nostri problemi.

  • 10 anni fa

    Grillo vive in un mondo tutto suo e il 90% degli argomenti che tratta facendo l'esperto li conosce in modo a dir poco approssimativo.

    In ogni caso Grillo non è nessuno. Negli USA Obama non prende lezioni di economia da Eddy Murphy o lezioni di ecologia da Billy Cristal. Non vedo perché in Italia un comico che ha tentato la via della politica prendendolo in quel posto ad ogni tornata elettorale (e quindi dimostrando che la gente non lo vuole e non è d'accordo con quello che dice) debba avere tutta questa importanza e, peggio, debba addirittura essere ascoltato su simili problematiche.

  • 10 anni fa

    Sono appassionato di ferrovia, e devo dire che il tunnel di 58 km in val di Susa non mi convince molto, anche perché all' interno del quale i futuri treni non potranno viaggiare comunque a 300 km/ora, ma al massimo a 150 km/ora. Io credo che basti fare interventi strutturali per modernizzare la vecchia linea esistente del Frèjus che collega Lione a Torino, dato che la differenza sui tempi di percorrenza sarebbe di soli 30 minuti, con un costo inferiore del 60% ed un tempo di realizzazione ridotto di un terzo, ed un impatto ambientale praticamente nullo.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    10 anni fa

    Quelle di Grillo sono soprattutto provocazioni, ricorda che politicamente è vicino a Di Pietro e a tutti i movimenti "contro" il sistema, certe denunce erano giuste (soprattutto quando faceva SOLO il comico) ma ora, ad ascoltare certa gente, dovremmo tornare a vivere sugli alberi.

  • 10 anni fa

    Non sono un seguace di Grillo,ho però avuto occasione di sentirlo ai tempi in cui parlava dei biscotti prodotti in Australia con granaglie canadesi,macinate in Europa,per essere poi destinati al mercato canadese.E nella stupidità del sistema di fare i singoli pezzi di un manufatto un migliaio di km dal luogo in cui verranno assemblati in manufatti che poi dovranno essere mandati ad altre migliaia di km di distanza per farli diventare prodotto finito non gli si può che dare ragione,serve solo ad ingrassare i membri di una certa cricca,a sprecare molte risorse inutilmente ed a farne lievitare i prezzi al consumo.Il suo handycap sono le spiegazioni che da per cercare di rendere intelleggibile

    il messaggio a quegli utili idioti al contrario che succubi di chi li stà strumentalizzando tuttalpiù ridono di queste affermaziomi come se non li riguardassero più delle scarpe a punta per poter schiacciare le formiche quandio si rifugiano in un angolino.

    au au

  • Anonimo
    10 anni fa

    già...

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.