scusi,lei non sa chi sono io?

Era una mattinata movimentata, quando un anziano gentiluomo di un'ottantina di anni arrivò per farsi rimuovere dei punti da una ferita al pollice.

Disse che aveva molta fretta perché aveva un appuntamento alle 9:00.

Rilevai la pressione e lo feci sedere, sapendo che sarebbe passata oltre un'ora prima che qualcuno potesse vederlo.

Lo vedevo guardare continuamente il suo orologio e decisi, dal momento che non avevo impegni con altri pazienti, che mi sarei occupato io della ferita.

Ad un primo esame, la ferita sembrava guarita: andai a prendere gli strumenti necessari per rimuovere la sutura e rimedicargli la ferita.

Mentre mi prendevo cura di lui, gli chiesi se per caso avesse un altro appuntamento medico dato che aveva tanta fretta.

L'anziano signore mi rispose che doveva andare alla casa di cura per far colazione con sua moglie.

Mi informai della sua salute e lui mi raccontò che era affetta da tempo dall'Alzheimer.

Gli chiesi se per caso la moglie si preoccupasse nel caso facesse un po' tardi.

Lui mi rispose che lei non lo riconosceva già da 5 anni.

Ne fui sorpreso, e gli chiesi :

'E va ancora ogni mattina a trovarla anche se non sa chi é lei'?

L'uomo sorrise e mi batté la mano sulla spalla dicendo:

LEI NON SA CHI SONO, MA IO SO ANCORA PERFETTAMENTE CHI è LEI.

Dovetti trattenere le lacrime... Avevo la pelle d'oca e pensai:

QUESTO è IL GENERE DI AMORE CHE VOGLIO NELLA MIA VITA.

Il vero amore non é né fisico né romantico.

Il vero amore é l'accettazione di tutto ciò che é, é stato, sarà e non sarà.

Sii più gentile del necessario, perché ciascuna delle persone che incontri sta combattendo qualche sorta di battaglia.

ANONIMO

14 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Bello, grazie........veramente grazie....ne avevo bisogno.

    Salute......

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io vedo gente che cade dalle nuvole...

    ragazzi, ma non è mica la scoperta dell'acqua calda. questo è il matrimonio.

    nel bene e nel male, nella salute o in malattia, nella ricchezza o nella povertà...non vi dice proprio nulla?

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io spero che l'alzheimer, come altre malattie degenerative, sarà presto sconfitto dai progressi della medicina, laddove si farà ricerca (non in italia naturalmente, qui dobbiamo finanziare l'aumento ai prof di religione, mica possiamo sostenere la ricerca, poi certa ricerca è peccato farla)

  • 1 decennio fa

    Bellissima storia, questo e vero amore.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Mi sono venuti i brividi.L'amore coniugale,per me dovrebbe essere come l'amore di Dio,sempre fedele,nel bene e nel male.Grazie per aver postato questa storia.

  • 1 decennio fa

    Si è una storia molto bella e commovente...purtroppo anche molto rara. Mi viene in mente un film che ho visto tempo fa e che racconta una storia analoga "50 volte il primo bacio" ed è finito allo stesso modo. Lei non ricordava lui e lui ogni mattina le faceva trovare sul comodino una videocassetta in cui lei rivedeva la sua vita (che non ricordava) in cui c'era la sua famiglia( quinid lui e i loro figli). e ogni giorno lui aveva l'interesse che lei lo ricordasse per amarla sempre. Dovrebbero fare molti film come questo e non far vedere solo divorzi e liti!!

  • 1 decennio fa

    "L'amore è là dove sei pronto a soffrire,

    lasciando ogni cosa al suo posto e partire..

    l'amore soltanto l'amore può farti guarire."

    Cesare Cremonini * FIGLIO DI UN RE

    Namaste.

  • 1 decennio fa

    Storia meravigliosa, non ho altre parole.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    QUESTI SONO I VERI UOMINI, MAGARI NE INCONTRASSI UNO SIMILE...

  • 1 decennio fa

    Stellina.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.