Gioia ha chiesto in Scienze socialiPsicologia · 1 decennio fa

Come approfondire il detto di William Shaspekeare...?

Dice:" Noi siamo degli attori e il mondo un palcoscenico" ed io vorrei aggiungere che siamo anche dei bravi "prestigiatori", xchè riusciamo a far credere con le parole e fatti, che siamo bravi cristiani, generosi, altruisti , sinceri , ma siamo grandi illusionisti... Guardando un prestigiatore ci si rende che a tutto c'è un trucco,basta saperlo individuare e nella realtà è sempre così ,scopri sempre la persona x quella che è , immancabilmente con la freguentazione ,scopri la vera personalità, l'ennesima delusione... Siamo noi dei creduloni o loro bravi prestigiatori?... Così che nella vita infine x una tua difesa o ti adatti al sistema o soccombi x poi sentirti dire : " non sai vivere " . cia

Aggiornamento:

Mi ricordo ,mia nonna mi raccontava:" c'era un contadino che era andato a scegliere un lupo x la sua fattoria... e stava lì a sceglere il migliore ,allora quel signore del canile le disse:< cosa sceglie ,tutti lupi sono... > . Morale della favola ,continuò mia nonna... questo ti fà capire che siamo, tutti uguali, inutile scegliere ,siamo tutti lupi " . Allora ero una bambina,i tempi erano migliori,sotto il profilo umanitario e non ho preso troppo sul serio quel "monito" ,c'era da sorriderci... ma oggi ,ricordando ciò ,lo stò appurando e mi viene da sorridere,solo pensando alla mia cara nonnina....

Aggiornamento 2:

X approfondire il contesto (e x ricordarti egli dice :" Tutto il mondo è un palcoscenico... " e lì si recita una parte ) ... Shakespeare dice :" La vita non è che un'ombra in cammino :un povero attore che sagita e che si "pavoneggia" un'ora ,sul palcoscenico e dal quale ,poi non si sà + nulla.E' un racconto narrato da un'idiota ,pieno di "strepito" e di "furore"e senza alcun significato" . Inoltre sul fattore che tu puoi alludere e si può dire:<Il ladro pensa sempre che gli altri rubano,oppure conosci te stesso e conosci l'universo > ,sono daccordo con te, ma posso aggiungere :< Nella vita tutto s'impara... > ed io oggi ho imparato questo a mie spese e domani non sò cosa sarò...

Aggiornamento 3:

Carissima An ,mi ricordo di te ... Il "primo aggiuntivo dettaglio non era x te,ma il secondo" ,mi era venuto in mente quell'aneddito e l'ho scritto. Inoltre penso che la goccia scura prevale ,su quella bianca, solo che sfido chi dice la verità su se stesso e scoprire chi finge e sempre su minor cosa ,sono i grandi misfatti che non scopri mai ... Non sò quanti anni hai,xchè "nella vita sino alla bara s'impara" un'altro detto...

Aggiornamento 4:

Dice bene Carla alla fine della sua risposta e se il mondo peggiora è xchè sono pochi i "buoni veri " il cattivo,il malvagio prevale e vince ,difatti rispetto a prima il bene era + prerompente ,andando + avanti le cose sono peggiorate,così chè "dove maggiore c'è ,minore cessa "... un'altro detto. I detti sono veri xchè "vecchi criteri"... tramandati nel tempo,appurati.

Aggiornamento 5:

E infine ... chi urla il proprio dolore è quella che soffre... io soffro di ciò,xchè sono una persona , che ha vissuto ,tra la generazione indietro e quella di oggi ,ho vissuto così nel passato il bel tempo ed ora vivo il presente come decadimento e mi fà paura il futuro.

Aggiornamento 6:

Scemi come dici tu = buoni . Furbi = cattivi . I furbi e intelligenti ,troppo grandi x fallire e ve ne sono tanti . I buoni e scemi, la minoranza, pesci troppo piccoli e subiscono il prevaricamento... Io che sono dalla parte dei "fessi" e non me ne vergogno , ne sono fiera ,preferisco subire, guardarmi alle spalle e dormire tranquilla la notte,senza scheletri negli armadi e x i detti... giudico quelli che valuto x esperienze fatte ,personali ,non quello che dicono solo gli altri ,x non cadere + almeno ,negli stessi sbagli . Ognuno parla x il proprio vissuto e... quello che non sai tu ,lo sò io e viceversa. Dici che sei diametricalmente opposta a me ,come idee,ma non ci conosciamo e così x due risposte ,non si può giudicare. Contradicendoti 2 volte dicendo anche che le mie impressioni ti interessano, oppure come inizio che sembrava che io ero negativa sulla bontà che in maggioranza esista ed ora parli di fessi e furbi... tu da quale parte stai? ...

Aggiornamento 7:

E tu da che parte stai?... se dici che subisci e bastoni... io posso subire ,ma non bastono,non sono fermamente cristiana e la mia non è porgere l'altra guancia, non sò fare male,xchè faccio "dietro-front " e mi allontano,penso che il tempo ,il destino è galantuomo... Sò che esiste il buono,ne ho conosciuto uno,che poi ho perso,con grande dolore e lui da solo ne valeva mille .

Aggiornamento 8:

Vedi che non ci conosciamo ,alla fine siamo arrivati allo stesso punto che ci accomuna,il buono che c'è in noi . Solo su una cosa ,hai toppato ... io non ho offeso alludendo al "marcio"... ho detto precedentemente che si può "presumere" ciò in chi pensa male,ma ho detto che nella vita si fà esperienze ,si impara ,con le proprie esperienze vissute... Vedi abbiamo fatto questa lunga discussione ,come in un palcoscenico ,potevamo farla anche in privato,ma tu non lo permetti ... notte

Aggiornamento 9:

Ho parlato sino adesso con un fantasma... chiamato An , che si è ritirata come un coniglio... si è cancellata ,ognuno rispondiamo delle proprie azioni...

4 risposte

Classificazione
  • Carla
    Lv 6
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    "Vengasi,vengasi,non c'è trucco ,non c'è inganno,fate il vostro gioco... questa è la realtà ,x svariate persone ,tolti i parenti + stretti,si può ipotizzare, dire con sicurezza ,che la sincerità esiste,ci si può fidare del prossimo ?... e non ditemi che sono pessimista o drastica ,xchè di quanti casi , si sente parlare,iniziando a parlare anche dei genitori che molestano e uccidono i figli e al contrario,di tutti gli scandali sulla mistificazioni dei cibi,nella politica,nella propaganda, nelle guerre, nessuno ne esce pulito, persino nella cristianità e con i propri vicini... E cos'è x molti la vita umana?... E' sempre un abbaglio ,nei momenti drastici ,di terremoti,alluvioni, disastri ambientali , i soccorsi e gli aiuti ,dietro a tutto c'è sempre un "qualcosa " e non si fà niente x niente... non ci credo + ... prima o poi ,paghi o ricevi qualcosa in cambio e come disse Honorè de Balzac :"Dietro ogni grande fortuna c'è un crimine " . E chi come me e tanti altri ,"nonostante tutto" a volte ,vuole ricredersi... è xchè ci si vuol nascondere a noi stessi , la dura realtà o siamo convinti che vedere le cose migliori,queste x un "miracolo" mutano...e questo lo riscontri x esempio ,nelle persone , che in questi giorni vedi ,nel salvare la vita umana, se li potresti guardare negli occhi ,leggeresti tutta la loro felicità... nonostante la loro provata stanchezza. Ma tutto ciò è un'ago in un pagliaio...così , come x tanti manchi la costanza ,iniziano qualcosa e poi si perdono ,strada facendo,così che quello fatto non serve ,anzi crea + danno . tchao

  • 1 decennio fa

    Non c'è "noi" e "loro".

    Ciascuno recita la sua parte, c'è chi la recita per coprire, altri perché gli piace, qualcuno anche perché è già così: tutti per difenderci da tutti.

    L' importante è saperlo, non pensare che sia una cosa propinata ad un pubblico per ingannarlo, ma creata per proteggere se stessi.

    Non ti aspetti che la bigliettaia del cinema, quando chiedi il biglietto, ti parli dei problemi in famiglia che la tormentano, no? Non lo fa per ipocrisia: riveste un ruolo, non siete veramente a contatto come persone, ti dice "Grazie, arrivederci" come semplice "lubrificante sociale", non perché ti sia grata o ti voglia rivedere. Sei delusa da questo? No, lo sai già.

    Così, basta sapere che tutti hanno una vita più complessa e meno splendente di quella che usano come "interfaccia" con gli sconosciuti. Passare oltre l' interfaccia significa conoscere una persona; non aspettarsi niente, vedere quali sono i punti deboli, le magagne.

    La parte VERAMENTE dura è fare questo con se stessi.

  • 1 decennio fa

    che bravi che siete!mi piacciono le domande così!

    questa frase è stata approfondita da altri scrittori di varie epoche, prendiamo ad esempio wilde, la ripete spesso nei suoi libri, pirandello ne ha addirittura fatto la teoria delle maschere!

  • 1 decennio fa

    Come dice shakespeare, siamo attori...

    Recitiamo tutti una parte, coscienti o meno di farla. Ci sono bravi prestiggiatori, ma mai un'unica vittima, la delusione è ovunque ma se guardi bene qualcosa che non sia un'illusione c'è sul palco, dietro le quinte, da qualche parte. Qualcosa c'è sempre, bisogna però trovarla e amareggiati si fanno pessime ricerche se non è uno stimolo che ci autoimponiamo.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.