Giulietto ha chiesto in Matematica e scienzeIngegneria · 1 decennio fa

Trattamento termico dei metalli, "tempra"?

tempra:riscaldamento a temperature fra gli 800 e 900 gradi seguito da raffreddamento rapido in acqua o in olio, ciò rende l' acciaio molto duro e resistente ma piuttosto fragile.

La mia domanda è come può essere contemporaneamente fragile e resistente? Quali sono le definizioni di questi 2 aggettivi per un acciaio?grazie

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    il trattamento termico dell acciario ..lega ferro carbonio funziona cosi

    non so se hai visto cosa succede ad un filo di acciaio riscadato fino a farlo diventare rosso chiaramente diventa piu lungo e se attaccato a 2 paletti per forza di gravità farà una pancia quando togli la corrente che lo ha scaldato (perche scaldarlo uniformemente con una fiamma e un po difficile) questo si raffredderà quindi tornerà ad essere dritto ..ora viene il bello mentre si "ritira " si nota che inizia da arcato a tornare orizontale ad un certo punto tende di nuovo ad inarcarsi per poi tornare nuovamente allo stato originale --orizzontale------ questo esperimento serve per spiegare che da sistema cubico a corpo centarto passa a sistema cubico a faccia centrata o viceversa non mi ricordo ....

    se invece lo raffreddiamo velocemente con l'aiuto di acqua o olio non lasciamo il tempo al reticolo cristallino dell acciaio di ritornare come era prima, e quindi si indurisce, infatti, solo le leghe ferro carbinio si iduriscono se scaldate e poi raffreddate velocemente, l' alluminio il rame l'argento diventano piu morbidi

    Fragile vuol dire che con un urto si puo spezzare

    Resistente si intende che é piu difficile lavorarlo(forarlo tornirlo limarlo, ecc), ed é piu resistene all usura per sfregamento,, es le sfrere di un cuscinetto, se li dai una bella martellata si rompono ma nel motore della tua auto fanno milioni e milioni di giri consumandosi pochissimo.

    spero di essermi spiegato bene ciao

  • ?
    Lv 4
    1 decennio fa

    praticamente cn il trattamento di tempra porti l'acciaio a una struttura diversa da qll ke ha in partenza cioè passi dal fe alfa al ferro gamma una volta ke hai mantenuto l'acciaio alla temperatura definita d austenizzazione x un certo tempo lo raffreddi molto rapidamente in un bagno d'olio. cn qst procedimento molto rapido nn permetti la totale diffusione del carbonio dal reticolo cristallino del ferro gamma e qndi avrai una distorsione della cella elementare ke da cubica facce centrate (del ferro gamma) si trasforma in tetragonale x la presenza degli atomi d carbonio. qst provoca qndi la formazione d un nuovo composto detto martensite ke è caratterizzata da una durezza elevata cioè è molto difficile da lavorare cn le macchine utensili (torni, frese ecc) e allo stesso tempo da una fragilità ank'essa elevata x via delle tensioni interne dovute alla distorsione della cella elementare infatti il carbonio si "scioglie" difficilmente nel ferro alfa.

    spero d essere stato kiaro ciao ciao

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.