promotion image of download ymail app
Promoted
C
Lv 7
C ha chiesto in Mangiare e bereVegetariani e vegani · 1 decennio fa

Come non far attaccare alla teglia i dolci che vanno in frigo e non necessitano di cottura al forno?

Buongiorno a tutti.

Appena possibile vorrei cimentarmi nella panna cotta, dato che ho trovato un' ottima ricetta. In passato però, ad ogni prova, finivo con il dolce attaccato allo stampo (quadrato, rettangolare, tondo, a savarin).

Come evitare tutto questo? Avete qualche consiglio? Se per i dolci che vanno in forno si mettono burro e farina per non fare attaccare, con quelli che vanno in frigo come si fa?

Grazie a tutti

Aggiornamento:

Mi soono accorta ora di aver sbagliato sezione.

Chiedo scusa.

12 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Bè se immergi per pochissimi secondi lo stampino nell'acqua calda, in teoria, i dolci dovrebbero venir fuori senza problemi..

    Piccola precisazione: Con "immergere lo stampino nell'acqua calda", intendo dire immergerlo col dolce dentro ovviamente, cioè quando è pronto, lo togli dal frigorifero e lo immergi nell'acqua calda e poi provi a toglierlo dallo stampino.

    (bagnarlo prima credo serva a ben poco)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    si mette la carta forno sotto

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    guarda le possibilità sono 2:

    1)compri uno stampo in silicone da cui sicuramente il dolce si staccherà;

    2)metti la carta forno o la pellicola.

    ciao =)

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    io per il semifreddo uso la pellicola...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Per i vegani il consumo di panna cotta è paragonabile alle purghe di Stalin.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    sono una pessima cuoca per cui quello che ti scrivo non l'ho appurato di persona ma lavorando con tantissime donne mi sono fatta una cultura in merito (-:

    per la cottura in forno so che gli stampi al silicone sono ottimi e per quanto riguarda gli stampi per i budini ho sentito che è meglio bagnarli con l'acqua proprio per evitare che il budino si attacchi...

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • ciao marta, anche io uso la carta forno.... anche se dovrebbero chiamarla carta forno e frigo... ahahah un bacio!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    dunque...o compri uno stampino adatto oppure lo bagni all'interno prima di mettere il preparato.. però mi raccomando solo bagnarlo, poco...

    di solito in questo modo non mi di appicicano i dolci, ho provato con budini e panna cotta (ovvio veganizzate :) )

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    perche non provi ad usare una di quelle teglie in alluminio usa e getta.prepari il dolce lo metti la dentro invece di metterlo nelle teglie da forno lo metti in frigo e poi quando finisci il dolce la getti ^^ cosi non devi lavare neanche la teglia da forno

    Fonte/i: mia sorella per il tiramisu fa cosi e non si attacca mai
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • .
    Lv 7
    1 decennio fa

    prendi gli stampi in silicone...sono i migliori!

    la carta forno e la pellicola vanno anche bene ma sul dolce rimangono le pieghette e a me piace bello liscio!

    oh guarda io gli stampini dei budini li bagno sempre ma non serve a nulla: si distruggono quando provo a tirarli fuori :(

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.