Anonimo
Anonimo ha chiesto in SaluteMalattie e disfunzioniMalattie infettive · 1 decennio fa

Contagio Epatite C. Durante un intervento chirurgico ad un occhio di una paziente affetta da Epatite C?

la forbice leggermente sporca di sangue (lo stavo pulendo con una garza, ce n'era pochissimo) mi ha punto un dito perforando il guanto. Ho perso 1 po' di sangue dal dito nel punto in cui mi ha punto la forbice.

Devo praticamente essere certa di aver già contagiato il virus? cosa devo fare? Cosa devo pensare?!

Gradirei risposte serie e se ci fosse qualche medico ne sarei grata.

Non posso chiedere a parenti e amici finchè non ne sono sicura perchè non voglio creare allarmismi con loro.

Grazie

Aggiornamento:

..volevo dire "devo praticamente essere già certa di aver CONTRATTO il virus?"

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    L’infezione da HCV ha un periodo di incubazione medio di 7 settimane con un intervallo variabile da 15 a 150 giorni. Pertanto, non puoi fare nulla per il momento (l'infezione non mostra sintomi). Attendi che siano trascorsi almeno due mesi e poi recati dal tuo medico di base per farti prescirvere le analisi del sangue. Solo dopo l'esito delle stesse potrai sapere se sei stata o meno contagiata. Le analisi che dovrai fare saranno: HCV-RNA, immunoglobuline anti-HCV e ALT (transaminasi).

    Sappi comunque che attualmente esistono valide cure per sconfiggere questa malattia, specialmente se curata in tempo prima che si cronicizzi.

    Per quanto riguarda la possibilità di un contagio dipende da vari fattori: in primis la quantità di virus presente sulla punta della forbice - la reazione del tuo sistema immunitario e inoltre esistono alcune persone (circa il 30%) che sviluppano subito gli anticorpi e non presentano alcuna carica virale (guarigione spontanea).

    Ciao

  • 1 decennio fa

    Devo dare per scontato che tu sia un'infermiera e che stessi strumentando un intervento chirurgico, altrimenti che ci fai sul campo operatorio a pulire una forbice sporca di sangue? Scusa ma nel nostro lavoro questo si definisce infortunio e richiede la sorveglianza dell'eventuale contagio per un periodo ben preciso. Sorveglianza che parte immediatamente con la denuncia presso l'Asl di competenza, dove sicuramente trovi infettivologi in grado di rispondere in maniera esauriente ai tuoi dubbi.

  • 1 decennio fa

    dpende dal fatto se proprio la parte infetta ti abbia ferita,infatti,il virus dell'epatite c,si trasmette per via ematica,comunque,tra alcuni giorni,devi fare un esame del sangue e vedere se hai gli anticorpi per questo tipo di infezione,dovresti,inoltre,discuterne con un medico per monitorare ,nel tempo,la risposta immunitaria.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.