promotion image of download ymail app
Promoted
sweety_ ha chiesto in Mangiare e bereCucina e ricette · 1 decennio fa

Qual'è la ricetta per lo zucchero filato?

lo zucchero filato, che buono ! Chi di voi lo sa preparare?

6 risposte

Classificazione
  • ernyky
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Per fare lo zucchero filato dovresti specificare di quale zucchero filato si tratta perché se parli di quello colore nocciola fatto a modo di spirale è un tipo di lavorazione altrimenti se parli di quello morbido e colorato è un altro tipo di lavorazione anche se molto simile mentre lo zucchero che si arrotola sui bastoncini è tutta un altra cosa qust' ultmo si chiama zucchero velato per la forma che prende e assomiglia ad un velo finissimo oppure lo potresti paragonare ad una ragnatela avvolta su un bastoncino però per fare questo tipo di zucchero ci vuole una macchina apposita mentre per fare lo zucchero filato come intendi tu e io abbia potuto capire dalla tua domanda non serve altro che un pentolino una spatola di legno per mischiarlo una cassa forata o shiumarola e un pennello per tenere pulito i bordi del pentolino dove fai cuocere lo zucchero

    Tanto per incominciare ti dò delle informazioni e le dosi degli ingredienti

    il pentolino dovrebbe essere di rame con il fondo concavo in modo da poter mischiare completamente lo zucchero partendo dal fondo io comunque uso una pentola anti aderente

    lo zucchero da usare dovrebbe essere quello in pezzi ma va ugualmente bene quello in quadretti che trovi nei negozzi o super... (ora io non sò quanto zucchero filato tu voglia fare e ti dò le quantità che si usa a livello alberghiero poi deciderai tu se dimezzare o aumentare le dosi

    ingredienti:

    1 kg di zucchero

    1/4 di litro di acqua

    200 grammi di glucosio (lo trovi nei laboratori di pasticceria e non come hanno fatto alcuni che l' anno cercato in farmacia gli è stato rfilato la bottiglia per le flebo cioè acqua distillata contenente una percentuale di glucosio

    nota che se non hai disponibile il glucosio puoi farne anche a meno solo che il risultato sarà un poco più amaro

    esecuzione:

    metti lo zucchero nel pentolino e lascialo fondere completamente a fuoco moderato poi alza la fiamma a fuoco vivo avendo cura di tenere pulito le pareti del pentolino usando il pennello bagnato nell' acquae con la cassa forata togli la schiuma che si andrà formando durantr la cottura (tipo schiumare il brodo di carne) altrimenti lo zucchero finsce per granire vale a dire che diviene granuloso

    al chè lo puoi gettare perchè non serve più a nulla la cottura dello zucchero passa attraverso 5 stadi

    di cui il primo si chiama stadio Filante ed è quando lo zucchero incomincia a densificarsi non posso darti la gradazione di calore altrimenti dovresti avere uno strumento che si chiama pesa sciroppo

    ma il trucco esiste (bagna il pollice e l' indice in acqua fredda, prendi un poco di miscela di zucchero allarga le dita lo zucchero dovrebbe formare una specie di filo a questo punto lo zucchero ha raggiunto la temperatura di circa 30 gradie serve per confezionare creme al burro

    lascialo cuocere ancora per un poco sempre mescolando dopo un poco immergi nello zucchero la

    schiumarola soffia attraverso i buchi come se stessi facendo le bolle di sapone e lo zucchero dovrebbe uscire dai buchi del colino come se fossero delle bolle (anche se non volano come quelle di sapone) questo tipo di cottura è denominato zucchero soffiato Oppure in qesto frangente si può fare in altra maniera rifacendo la stessa operazione come detto sopra cioè bagnando le dita e prendendo un poco del compostoe fregando le dita fra di loro lo zucchero formerà una pallottolina morbida ed elastica in questo caso vuole dire che la gradazionre di caloria ha raggiuntoi 37 - 38 gradi è adatto per confezionare fondenti o glasse

    comtinua a lasciarlo cuocere per un pò di tempo sempre avendo cura di tenere pulite le pareti interne del pentolino rifai la stessa operazine come ti ho detto sempre bagnando le dita (altrimenti ti scotti) la pallottolina che si dovrebbe formare dovrebbe avere maggiote restinza di come detto sopra serve per confezionare le caramelle e confetti e quest'altro tipo di cottura è denominato cottura a palla forte

    sempre continuando la cottura

    si arriva allo stadio del rompente e si controlla quando prendendo con un cucchiaio bagnato un poco di zucchero e messo su un piatto (sempre bagnato) e lasciato raffreddare nel mangiarlo si frantuma sotto i denti senza che vi rimanga appiccicato

    l'ultimo stadio è il caramello questo si vede quando lo zucchero ha assunto un colore biondo

    Negli ultimi due stadi non si può controllare la caloria devi fare come ti ho descritto poi c'è un altro modo per fare lo zucchero filato ed è quello che si usa per guarnire certi dolci ma in questo caso come ho detto in ptrincippio dovresti specificare di che zucchero filato parli

    Fonte/i: chichibbio il cuoco
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Io sapevo che lo zucchero filato si faceva con lo zucchero...messo nell'apposita macchinetta!!

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ingredienti:200 g zucchero1 cucchiaino di glucosio

    Preparazione:

    Porre in un pentolino lo zucchero e bagnarlo con qualche goccia di acqua in modo da renderlo simile ad una pasta colante. Aggiungere il glucosio e porre sul fuoco, fino a caramellare lo zucchero (si riconosce questo stato, oltre che per il caratteristico colore bruno, perché ponendone una piccola quantità in acqua fredda si raccoglie in una specie di lamina trasparente).

    A quel punto appoggiare in senso orizzontale sul tavolo di cucina due bastoncini puliti, distanziati di circa 40 cm l'uno dall'altro, in modo che sporgano dal bordo del tavolo di circa mezzo metro, tenendoli fermi con dei pesi sul tavolo.

    Immergere nello zucchero caldo una forchetta e sollevarla, e, quando lo zucchero inizia a colare dai denti della forchetta, agitarla rapidamente: si formeranno dei filamenti lunghi e sottili, che si devono raccogliere sui bastoncini fino a formare una matassa.

    Continuare così fino all'esaurimento dello zucchero

    Fonte/i: se vuoi comprare il macchinario compralo in un grande magazzino di elettrodomestici (trony,ecc...) costa sui 35 euro..ciao 10 punti?
    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Se hai la macchinetta.

    ti serve solo lo Zucchero e un Bastoncino di legno.

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    semplicissimo, con lo zucchero x°°

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    serve la macchina apposta xo

    • Commenter avatarAccedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.