Anonimo
Anonimo ha chiesto in Società e cultureReligione e spiritualità · 1 decennio fa

La chiesa per Haiti, secondo voi, poteva fare di più?

Questa è una vera e propria domanda:

mi è arrivato all'orecchio che la Chiesa cattolica ha donato ad Haiti, due milioni di euro, è corretto?

Se è corretto, vorrei sapere, quanto ricava la chiesa da quell' 8 X 1000 che, pur essendo uno stato laico, dobbiamo decidere a chi donare?

Secondo voi, la Chiesa, poteva fare di più?

Secondo voi, quanto può valere la papa mobile?

secondo voi, una decina di auto del Vaticano che scorrazzano portando in giro i Cardinali, quanto possono valere?

Secondo voi, quanto possono valere i vari candelabri d'oro massiccio presenti in San Pietro?

Secondo voi, Gesù, cui la Chiesa segue i dettami, cosa avrebbe donato?

La mia personalissima opinione è che, fino a quindici anni fa, quattro miliardi, con molto sforzo, poteva donarli anche la mia famiglia, e, quello che resta di essa e che ho lasciato, potrebbe donarli ancora oggi, che ci crediate o no!

Qualcuno mi ha consigliato di smetterla con queste domande perché potrei essere bannato, ho risposto che ho le spalle grosse e poi, in fondo answers non è la mia vita, solo un luogo di scambio di opinioni no?

Sapeste quante persone mi ascoltano dal vivo quando scendo in paese o vengono a trovarmi, i baci che ricevo non sono tutti sinceri è ovvio ma almeno posso guardare negli occhi la gente!

Ringrazio R/S per avermi fatto conoscere coloro che tanto stimo e cui voglio un mondo di bene con i quali sono comunque in contatto via email, quello che mi dispiacerebbe se fossi bannato e non volessi più rientrare è che, in R/S vi sono altre persone che, conoscendole, scalderebbero anch'esse il mio cuore!

Ciao a tutti, a voi la palla

Aggiornamento:

@Laguna rock,

primo, il governo italiano non si regge sul dovere di aiutare coloro che soffrono, secondo, copio e incollo, visto che ormai sembra sia tutto ciò che faccio, dalla risposta di Serpente:

Uff lo devo scrivere ogni volta: non parlo dei missionari che lodo per le loro opere, ma parlo delle ricchezze del vaticano.

E' inutile che cerchi di arrampicarti sugli specchi per difendere la struttura della Chiesa usando azioni messe in atto da grandi uomini, perchè, essi, l'avrebbero fatto anche senza far parte della Chiesa e, in questo sta la loro grandezza!

Io parlo della istituzione stessa del cattolicesimo, delle colonne che reggono in piedi una baracca che ha fatto soffrire milioin di persone in circa millecinquecento anni di reggenza e che, oggigiorno, fa ancora le stesse cose di nascosto!

Hai sentito cosa ha detto Farenheit per quanto riguarda il governo italiano?

Ti dico io cosa è costata l'unica portaerei italiana: 1.300.000.000 euro!

Aggiornamento 2:

E cosa credi possa costare il mantenimento dell'equipaggio, degli specialisti a bordo e del carburante che consuma una nave di 440 metri che deve fare circa 5.000 km?

Notare che, lo Stato è infinitamente più povero del Vaticano e poi, almeno sappiamo tutti che a volte ruba dalle nostre tasche!

Non si nasconde dietro Gesù Cristo!

@Saturno,

amica mia, tu metti sempre in evidenza il problema essenziale!

Non vorrei che, i soldi inviati dal Vaticano ad Haiti servano unicamente a ricostruire le chiese e a sovvenzionare anche lì il potere ecclesiastico!

E' inutile sprecare parole, non ti ascolteranno, sono fermamente convinti che sia necessario mentire anche davati all'evidenza pur di non riconoscere che, la loro debolezza, è essersi fidati di una istituzione umana, non Divina!

Ciao, a presto

@Farenheit,

grazie per il tuo intervento, hai messo il dito sulla piaga.

Ciao

Aggiornamento 3:

@Micael,

la Chiesa potrebbe anche non dare nulla, per me sarebbe lo stesso, chiedo solo che segua REALMENTE il messaggio di Cristo, cosa che, secondo me, non fa.

Ciao

@Avatar,

sei così presuntuoso da pensare che parlassi di te?

Sei l'ultima delle persone che mi preoccupa, per me, sei solo una zanzara, pungi per prelevare il sangue con cui nutrire le larve che ti stanno intorno!

Ciao

@MArCo,

bella citazione!

La conoscevo, Kennedy la fece nel suo discorso d'insediamento, bene, cosa fai tui per Haiti?

Ciao

@Daniele,

se tutti noi, ci unissimo non in una vera e propria preghiera a Dio ma nell'intento di inviare Amore e energia a quel popolo, sicuramente Dio, o chi per esso, provvederebbe a farla arrivare nei posti giusti!

Chi ha orecchie per intendere intenda, gli altri in albergo!

Ciao

@Andrea,

come vuoi, ognuno di noi è libero di vedere secondo le sue capacità e la sua vista, i ciechi, immaginano di vedere, gli illusi, vogliono credere fermamente in ciò che vorrebbero vedere.

Aggiornamento 4:

La mi famiglia era solo un esempio per dire che, due milioin di euro sono pochini per una struttura che, a quanto pare, di soldini ne incassa parecchi, non solo, lo fa con la promessa di aiutare coloro che soffrono!

Non essere così stupidino da cercare di sviare il discorso su di me, io, come ho detto in altre occasioni e ripeto ora:

non faccio più parte di quella famiglia, vivo in povertà, chi è venuto a trovarmi lo può testimoniare, in mezzo alla campagna semi collinare del basso Monferrato e, quello che cerco di fare, è dialogaare con voi di R/S, prendendomi la accuse più infami, proprio da voi cattolici!

Ci sarà un motivo se vi agitate così tanto, o no?

Beh, alla prossima, oramai, sono come un pugile, superato il primo round, il pugno di non essere compreso, non fa neanche più tanto male.

Ciao

@Acid burn,

a proposito, sai a chi dare i soldi da portare in Haiti, a Giobbe Covatta!

Hai ragione, ciao.

Aggiornamento 5:

@Maki,

certo, è vero!

Mi attiverò per donare dieci euro ad Haiti, così potreò dire di aver donato più del Vaticano, bellissima!

Grazie Amica mia, ciao

Aggiornamento 6:

@Andrea, scusa, mi ero dimenticato una cosa, vai un po' a vedere questa domanda e vedi anche di imparare a tacere!

http://it.answers.yahoo.com/my/profile;_ylt=AndzRj...

Aggiornamento 7:

@ Andrea: giusto per rimanere sul tema del latino... ERRATA CORRIGE!

Il link corretto è questo:

http://it.answers.yahoo.com/question/index;_ylt=Al...

Aggiornamento 8:

@Andrea,

Ed è compito suo operare economicamente come una multinazionale a fin di bene o deve anche dedicarsi ad altre cose?

Bella anzi, bellissima!

Il compito della Chiesa è muoversi come una multinazionale, ah ah ah, ti sei incastrato da solo, sappi che ti ho bloccato, fai parte di quel piccolissimo gruppo che mi ha obbligato a farlo, tra poco, se non la smette toccherà ad Avatar, mi sembra un mio diritto, secondo le regole della community no?

Ciao

12 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Non so se due milioni di euro siano

    giusti o no, sono preoccupata sul

    fatto che siano stati davvero assegnati.....

    come si fa a controllare ?....chiedo !

    diciamo pure che se ha detto di aver dato due milioni di

    euro e invece non ha dato niente,

    sono stati onesti a sparare basso !

    L'ultima volta che ho sentito parlare d'aiuto

    cristiano da parte della Santa Madre Chiesa

    offerta alle famiglie italiane in difficoltà

    consisteva nel ritirare soldi GRATIS dai fedeli,

    prestarli alle famiglie e con l'OBBLIGO di rientro

    della somma con un minimo interesse !

    percorrete BENE quello che ho scritto !

    anche a me piacerebbe prestare i soldi

    degli altri e a fine prestito ritirare l'intera

    somma + interessi.....quanto AMORE

    che colgo in questo UMANO gesto !

    ------------------------------------------------------

    @ Laguna il tuo lungo elenco copia-incolla

    potrebbe essere interessante se TU stesso fossi

    andato a VERIFICARE dal vivo i nobili

    intenti !

    Anche gli ORFANATROFI anni fa andavano

    di moda.....lo sai cosa succedeva in quei

    lager per mano di quelle mancate donne

    che chiamate suore ?......anche il prete

    ci metteva del SUO per aiutare poveri

    fanciulli a trovare la RETTA via !

    Laguna....ti PREGO non rispondermi erano

    uomini anche loro....non l'accetto....se sono

    uomini fallaci non bisognerebbe ancora PRIMA

    dare loro CARTA BIANCA.....basta nascondersi

    sotto una Pia Veste ......che PIA non è....

    rettifico : il tasso non era minimo, ho appena

    saputo che questi ammontava al 4%......quindi

    un vero tasso da usura, considerando una raccolta

    a costo zero !

    Questo negare l'evidenza da parte di alcuni FEDELI

    m'induce a pensare che non sono alla ricerca di

    un Dio celeste, ma di un organizzazione TERRENA

    di cui farne parte !

  • Anonimo
    1 decennio fa

    La Chiesa,per molti,deve fare sempre di più.Dà 10.....eh ma dovrebbe dare almeno 100.........da 100.......eh ma potrebbe dare almeno 1000.......da 1000.........eh ma la chiesa non fa nulla.

  • 1 decennio fa

    Hai dimenticato di aggiungere una cosa:

    Secondo voi, quanto può valere l'anello del papa?

    Vendendo l'anello del papa non si ci possono risolvere tutti i problemi dei terremotati Haitiani?

    ________________

    Non ci penso per niente a segnalarti per farti bannare, mi fai divertire.

    Di nuovo: La Chiesa sopravviverà anche a Merryman, dell'inverso non ne sono tanto sicuro.

    Ciaociao, a te la palla. :D

    @ Già è tanto che non mi vedi come un segnalbannatore, grazie Merry!

    Sarò anche l'ultima persona che ti preoccupa, ma quanto pare non riesci a fare a meno di replicare. Evidentemente la zanzara oltre che a nutrire le larve che ha in se (che Amore! chissà se è paragonabile al tuo) ti da anche un po di fastidio.

    Di nuovo: La Chiesa sopravviverà anche a Merryman, dell'inverso non ne sono tanto sicuro.

    Ciaociao, a te la palla. :D

    @ Il nostro (mio non tanto veramente) merryman è così saturo di Amore che si sta incavolando e minaccia di bloccarmi.

    Nessun problema, ti risponderà finché ne ha voglia Avatar II, poi Avatar III, IV, V, VI, VII, VIII, IX etc. etc. etc.

    Si possono avere più account:

    - Ho vari account su Yahoo! Posso utilizzare questi account per partecipare come se fossero di utenti diversi?

    avere più di un account va bene, semprechè tu segua le linee guida della community. puoi trovare ulteriori informazioni sulle nostre linee guida della community.

    http://help.yahoo.com/l/it/yahoo/answers/abuse/gui...

    Di nuovo: La Chiesa sopravviverà anche a Merryman, dell'inverso non ne sono tanto sicuro.

    Ciaociao, di nuovo a te la palla. :D

  • Andrea
    Lv 5
    1 decennio fa

    Caro Merryman, continuerò a risponderti ogni volta.

    Tu pensi che quanto faccia la Chiesa per Haiti possa essere misurato solo coi soldi? La Chiesa per Haiti ha fatto e sta facendo moltissimo, perché visto che Chiesa siamo tutti noi ogni singolo gesto che compie un qualunque credente è fatto dalla Chiesa (che ti ricordo significa COMUNITA'). Visto che dovresti essere un credente spero che tu comprenda quello che volevo dire.

    Passiamo a quello che cercavi di voler dire: se ti chiedi quanti soldi abbia donato la Chiesa (intendendo al suo posto la parte porporata con sede a Roma) sai benissimo che ha dato due milioni di euro. Se ben ricordo la Chiesa americana ha donato 5 milioni di dollari e penso abbiano fatto lo stesso in tutti gli stati. Quello che non capisci (o che non vuoi capire o che hai capito ma fai finta di niente) è che non si possono staccare i candelabri d'oro massiccio in S. Pietro (dove??). La tua Chiesa italiana composta dalla parte politica che tanto cerchi di smontare ha dato due milioni: la Chiesa cattolica nel complesso ne ha donati molti di più e ha fornito (sta fornendo) l'assistenza alla gente di laggiù.

    Ora un'ultima cosa. Sei libero di criticare o di fare del "sarcasmo" come tuo solito ma i fatti sono fatti. La gente che dà una mano giù c'è eccome e non devono vestire la fascia porpora o rossa per essere additati come "Chiesa". Penso ci sia moltissima gente che tu puoi definire "cattolica" che è partita per dare una mano, e anche se non sono vescovi sono sempre membri della Chiesa.

    Ti chiedo solo di risparmiare i tuoi squallidi tentativi di gettare discredito sui cattolici approfittando anche di queste tragedie, perché ne esci male. E risparmiati anche la parte del poverino di turno che continua a scrivere su answers nonostante i cattolici cattivoni lo ostacolino... e che c'entra la tua famiglia? Butti tutto alla rinfusa... la tua personalissima opinione è quella, bene ma resta la tua OPINIONE (su che cosa poi, sul fatto che puoi dare di più della Chiesa? Fallo, se sei nelle condizioni di farlo!)! Santificetur Merry!

    ---

    Noto come sei riuscito a costruire la tua risposta su due righe di quello che ho scritto io, ignorando volutamente il fatto che tutti siamo Chiesa.

    Dici che parli dell'istituzione e delle colonne, ma non sai che se mancassero i fedeli non ci sarebbe Chiesa? Ed è compito suo operare economicamente come una multinazionale a fin di bene o deve anche dedicarsi ad altre cose? Mi sarei preoccupato se non avesse dato niente, ma visto che nel complesso gli sforzi sono davvero CONSIDEREVOLI non sarò io a fare la parte dell'ingrato su disastri come questi. E non esco fuori tema più di così.

    Solo tu riesci a leggere che ho detto che è una multinazionale... buonanotte Merry...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • MarCo
    Lv 4
    1 decennio fa

    Non chiediamoci cosa fa la Chiesa per Haiti,

    chiediamoci cosa facciamo tutti noi per Haiti.

    Ciao.

    @ Non ti chiedere cosa faccio io per Haiti, chiediti cosa fai tu per Haiti.

    Basta che te lo chiedi, io non lo voglio neanche sapere.

    Ciao.

    Fonte/i: (libera variazione da una celebre frase di J.F.Kennedy) http://it.wikipedia.org/wiki/J._F._Kennedy
  • Anonimo
    1 decennio fa

    intanto ha dato il doppio del governo italiano! e due milioni solo la Chiesa italiana.... devi aggiungere tutte le altre comunità cattoliche nazionali.... leggi un po' il seguito...

    La Chiesa cattolica si è mobilitata per aiutare le vittime del terremoto di Haiti in risposta all'appello lanciato da Benedetto XVI affinché i cattolici siano generosi con il Paese caraibico.

    Dopo il suo appello internazionale, il Papa ha assicurato che la Chiesa si attiverà "immediatamente" attraverso le sue istituzioni caritative per aiutare la popolazione haitiana.

    La nota informativa del Vaticano segnala che, "come in passato per altre tragedie di questo tipo, i cattolici sono già presenti con la loro assistenza concreta. Diverse agenzie cattoliche sono all'opera e inviano personale".

    Il Pontificio Consiglio "Cor Unum" è in contatto diretto con il Catholic Relief Services, l'agenzia umanitaria dei Vescovi degli Stati Uniti, che si incaricherà di coordinare gli aiuti.

    Il Papa ha chiesto generosità con Haiti e i Vescovi italiani hanno risposto annunciando la donazione di due milioni di euro per le prime emergenze, il doppio di quanto promesso dal Governo italiano.

    La Conferenza Episcopale Spagnola ha esortato i cattolici ad essere solidali, mentre la Caritas e le ONG cattoliche si sono unite allo sforzo di raccolta fondi attraverso vari conti bancari a livello nazionale e diocesano. Caritas Spagna ha già spedito una prima tranche di 175.000 euro per sostenere le operazioni d'emergenza di Caritas Haiti, e ha inviato nell'isola un gruppo di sette esperti della sua rete internazionale per partecipare sul luogo alle operazioni di risposta alla catastrofe.

    Negli Stati Uniti, dove vivono migliaia di cattolici di origine haitiana, il 24 gennaio si celebrerà una colletta nazionale per l'America Latina che verrà dedicata in buona parte ad Haiti, ma anche sabato e domenica ci saranno ulteriori collette speciali, su richiesta del Cardinale Francis George, presidente dei Vescovi nordamericani, che hanno già promesso cinque milioni di dollari (3,44 milioni di euro).

    La Chiesa nella Repubblica Dominicana offre preghiere e una colletta in tutte le parrocchie del Paese. Il Cardinale Nicolás López, Arcivescovo di Santo Domingo, chiede aiuto "alle Nazioni sorelle dell'America e di altri continenti".

    Il presidente di Caritas Internationalis, il Cardinale Óscar Rodríguez Maradiaga, ha auspicato dal canto suo che "nascano finalmente le soluzioni e gli impegni necessari per alleviare la miseria degli haitiani e la povertà strutturale di questa Nazione".

    La zona colpita interessa quattro Diocesi (Port-au-Prince, Jacmel, Gonaives e Jeremie), con sei milioni di abitanti. Prima del terremoto c'erano 150 parrocchie, con quattro milioni di cattolici, 450 sacerdoti e più di 600 suore.

    L'associazione caritativa internazionale Aiuto alla Chiesa che Soffre (ACS) ha lanciato una campagna di aiuti d'emergenza, abilitando un conto allo scopo.

    Nonostante le difficoltà per stabilire comunicazioni con il Paese caraibico, padre Maurizio, uscito illeso dal terremoto che ha devastato Port-au-Prince, ha dato voce attraverso ACS alle immagini che scorrono durante i telegiornali da martedì: "Perfino le case più forti della città sono state parzialmente o totalmente distrutte. Una nube rosa copre la città come conseguenza del crollo degli edifici. Tutte le case della collina sono crollate. La gente grida e piange per le strade. Davanti a un disastro simile possiamo solo piangere. Nei quartieri periferici della città la situazione è anche più grave".

    La responsabile di Progetti di ACS ha espresso l'impegno dell'istituzione con Haiti nella situazione d'emergenza attuale e in futuro: "Grazie alla generosità dei nostri benefattori, siamo preparati ad apportare il nostro aiuto alla Chiesa e alle sue strutture nella lunga via del recupero", che vari organismi hanno stimato potrebbe prolungarsi per alcuni decenni.

    Il direttore dell'ufficio di Aiuto alla Chiesa che Soffre in Inghilterra, Neville Kyrke-Smith, ha indicato che "negli ultimi 50 anni il popolo haitiano ha sperimentato le conseguenze di una politica agitata, della violenza e delle catastrofi naturali. Ora il terremoto sembra il colpo finale per uno dei Paesi più poveri del mondo".

    Manos Unidas ha aperto un conto d'emergenza i cui fondi verranno destinati all'acquisto di prodotti di prima necessità, e poi all'opera di ricostruzione del Paese.

    "La città è desolata, la gente gira per le strade e ci sono molti morti. Non sappiamo dove siano i nostri compagni", ha spiegato il gesuita spagnolo Ramiro Pampols, membro della ONG Entreculturas.

    Questa organizzazione sta coordinando la sua azione d'emergenza con il Jesuit Refugee Service e Fe y Alegría. Le due entità si sono già mobilitate per dare una prima risposta al dramma. I centri della Compagnia di Gesù nella Repubblica Dominicana hanno inoltre organizzato una rete di aiuti per le vittime del sisma.

    "Ancora una volta Haiti ha subito una tragedia", ha riferito sconsolato il superiore regionale della Compagnia di Gesù ad Haiti, Kawas François,

    Fonte/i: che ha descritto come trascorrono i primi giorni dopo il sisma in un Paese che già prima viveva nella miseria: "Tutti sono in stato di shock. Le comunicazioni sono interrotte e stiamo affrontando serie difficoltà per aiutare i nostri vicini". Il Jesuit Refugee Service nella Repubblica Dominicana ha formato due commissioni, una di emergenza umanitaria per raccogliere tutte le donazioni di cibo e medicinali, l'altra, insieme a istituzioni statali, per realizzare un piano d'emergenza per l'accoglienza di possibili flussi migratori provenienti da Haiti. Il Jesuit Refugee Service dell'America Latina e del Caribe sta esortando affinché in ogni Paese della regione latinoamericana in cui si trovano opere della Compagnia di Gesù si intraprendano iniziative di solidarietà nei confronti del popolo haitiano. lo fai tu il conto con la calcolatrice? lo sai tu quanto vale l'opera attiva delle persone? la sai quantificare e dare un prezzo? http://www.italiacristiananews.it/news/La-Chiesa-s... @ fareneith: bene allora. ma ti faccio le stesse domande: lo fai tu il conto con la calcolatrice del totale delle donazioni della Chiesa? lo sai tu quanto vale l'opera attiva delle persone? la sai quantificare e dare un prezzo? per quanto riguarda la domanda di merryman: La chiesa per Haiti, secondo voi, poteva fare di più? la risposta è: SI, i mezzi e le risorse non le mancano di certo. però queste cose si fanno nel tempo sai.... si deve pianificare, ti dice niente questo? l'emergenza è stata affrontata, poi verrà anche altro, non temere. non hai perso il vizio di fare i conti in tasca agli altri, solo che stavolta caschi male. @ serpente: se non sai te lo dico io http://www.chiesadimilano.it/or4/or?uid=ADMIesy.ma... La Provincia dei Frati Minori Cappuccini di Lombardia conta attualmente 99 missionari presenti in varie nazioni dei diversi continenti: Brasile, Costa dAvorio, Camerun, Eritrea, Etiopia e Tailandia - e se 58 sono italiani, ben 41 sono originari di quei Paesi. Oggi in tutte le Missioni esistono conventi, centri di formazione alla vita religiosa, parrocchie, scuole, strutture sociali, ospedali, lebbrosari, centri di accoglienza, cooperative di lavoro ecc. Dove sono i missionari cappuccini Brasile Etiopia Camerun Tailandia Costa d'Avorio Turchia Eritrea tratto dal sito http://www.missioni.org/missionaricappuccini/chisi... I Missionari dAfrica lavorano in parrocchie, scuole, ospedali, centri di formazione umana, spirituale e professionale, nei mass media, campi profughi e carceri. Il nostro impegno per la giustizia e la pace Il nostro impegno a favore della giustizia e della pace si articola su più livelli, ciascuno dei quali prevede molteplici azioni, sia nel continente africano che fuori da esso. tratto da http://www.missionaridafrica.org/cosa_facciamo.htm Elenco di comunità missionarie operanti nel mondo: Comunità missionarie maschili Fratelli Missionari di San Francesco d'Assisi Istituto di Santa Maria di Guadalupe per le Missione Estere Istituto Missioni Consolata Istituto Spagnolo di San Francesco Saverio per le Missioni Estere Istituto per le Missioni Estere di Yarumal Missionari Comboniani del Cuore di Gesù Missionari del Preziosissimo Sangue Missionari di Mariannhill Missionari d'Africa Missionari della Carità Missionari della Natività di Maria Missionari di San Giuseppe del Messico Missionari Figli del Cuore Immacolato di Maria Missionari Oblati di Maria Immacolata Pontificio Istituto Missioni Estere (PIME) Società Clericale dei Missionari dei Santi Apostoli Società dei Missionari Indiani Società dei Sacerdoti di San Giacomo Società del Verbo Divino Società delle Missioni Africane Società delle Missioni Estere di Bethlehem in Svizzera Società di San Colombano per le Missioni Estere Società di San Patrizio per le Missioni Estere Società Missionaria di San Giuseppe di Mill Hill Società Missionaria di San Paolo Società per le Missioni Estere degli Stati Uniti d'America (di Maryknoll) Società per le Missioni Estere della Provincia di Québec Società per le Missioni Estere di Parigi Società per le Missioni Estere di Scarboro Società Portoghese per le Missioni Società Salesiana di San Giovanni Bosco Comunità missionaria di Villaregia Comunità missionarie femminili Missionarie Crociate della Chiesa Missionarie Catechiste dei Poveri Missionarie della Carità Suore Agostiniane Missionarie Suore Francescane Missionarie di Maria Suore Missionarie dell'Apostolato Cattolico Suore Missionarie della Consolata Suore Missionarie di Maria Immacolata e di Santa Caterina da Siena Suore Missionarie di Nostra Signora d'Africa Suore Missionarie di Nostra Signora degli Apostoli Suore Missionarie Pie Madri della Nigrizia fonte wikipedia @ farenheit: seri dubbi sulla base di cosa? conosci per caso qualche ordine religioso realmente? gli ordini religiosi fanno tutti capo al Papa, e i fondi di cui dispongono vengono dalla Chiesa stessa. infine ricordo che per Chiesa non c'è solo l'istituzione, chiesa signfica prima di tutto "comunità dei credenti". @ serpente: gli ordini religiosi fanno tutti capo al Papa, e i fondi di cui dispongono vengono dalla Chiesa stessa. @ merryman: noi siamo la Chiesa, tutti, da bambino all'anziano dal parroco al laico. l'istituzione è solo una struttura. lo sai, te l'avevo già detto e fai finta di niente. questi missionari sono in prima linea e sono cattolici. sarà vero che repetita iuvant?
  • 1 decennio fa

    Sbaglierò forse ma ,

    secondo me accanto ad Haiti fra poco

    nascerà un' altra isoletta tutta fatta di monete da 1 euro .

    La chiameremo "isola del tesoro" hem :-D

    Penso... che di soldini ne siano stati raccattati abbastanza

    in tutte le iniziative che sono state prese dai vari enti (onlus),

    e non soltanto "dipendenti" dalla chiesa .

    Va bene raccogliere fondi ma non penso che basti raccattare

    soldi per aiutare un paese in seria difficoltà... come Haiti ,

    e non soltanto per il recente terremoto .

    (poi Haiti non è certo il solo)

    Insomma mo' vediamo... intanto suggerirei anche di pregare

    per loro e per le persone che si adoperano ad aiutare ed a portare

    l' aiuto offerto nelle varie forme ...

  • 1 decennio fa

    Credo che lo sbaglio della Chiesa non sia la quantità di denaro che è in grado di dare, ma di non mettere a disposizione tutti i loro servetti per queste persone. E' facile dare soldi per chi ne ha a chili, invece di continuare a costruire chiese su chiese su chiese, perché non incominciano ad edificare centri di recupero, ospedali e soprattutto mandare personale ad aiutare chi ha veramente bisogno, invece di continuare a fare proseliti inutili e conversioni degni di 1500 anni fa.

  • 1 decennio fa

    Caro amico,

    Non voglio entrare nello specifico della tua domanda perchè non mi sento di dire nulla al riguardo, ma ti ricordo cosa avvenne nel tempio quando una povera vedova spinta dalla devozione e dall'amore mise una monetina nel portamonete e di lei si disse che aveva dato molto di più dei cosidetti "ricchi" e tu sai benissimo chi ha detto questa frase...

    Questo racconto dovrebbe servirci da lezione.

  • 1 decennio fa

    La Chiesa mette al primo posto i propri interessi,poi se rimangono soldini fa la grande dicendo che ha donato di qua e di la,si,ma con i nostri soldi son buoni tutti a pavoneggiarsi... Quindi in sintesi quando la Chiesa fa una donazione,in realta' siamo noi a farla,quando vediamo costruire nuove chiese,siamo noi a pagarle...

    Chi e' a favore di trasferire tutto il Vaticano in Africa??

  • Anonimo
    1 decennio fa

    In questi giorni pure io ho fatto questo tipo di domanda. La chiesa ha donato solo 2 milioni di euro con tutte le ricchezze che ha e che comunque avrà sempre grazie alle "donazioni" dei credenti? Il resto lo hai già detto tu ed è palese, solo non riesco a capire come la gente non riesce ad aprire gli occhi. Oltre ai candelabri aggiungoi calici d'oro, il trono del papa, il suo scettro, il suo servizio da te in argento...

    ______________________________________________

    Uff lo devo scrivere ogni volta: non parlo dei missionari che lodo per le loro opere, ma parlo delle ricchezze del vaticano.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.