Il mio bimbo andrà operato a 7 giorni dalla nascita. Aiuto per allattamento?

Ciao ragazze.

Frapoco più di 15 giorni partorirò con cesareo, e il mio bimbo verrà immediatamente trasferito ad un altro ospedale per essere operato al cuore dopo poco più di una settimana.

Nel periodo in cui sarò ricoverata per il post cesareo andrà mio marito con lui. Alla mia dimissione potrò raggiungerlo e stare con lui tutto il giorno, prendendo dei ritmi quasi normali.

L'allattamento dei primi 4 giorni sarà a cura dell'ospedale pediatrico.

Io vorrei mantenere la lattazione...questo è il primo figlio e non so come fare.

Avete da darmi qualche consiglio utile su come stimolare la montata lattea tramite tiralatte? Ogni quanto lo devo tirare?

Ho un tiralatte manuale Avent...secondo voi può andar bene o devo comprare quello elettrico?

Aggiornamento:

Cara Coda di Rondine, ti pare che se fosse stato possibile non lo avrei fatto??????????

18 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    I miei bimbi sono nati prematuri e sono stati ricoverati per circa un mese.

    Io non potendoli allattare al seno perchè erano in incubatrice dopo il cesario ho iniziato ad utilizzare il tiralatte dell'ospedale 2-3 volte al gg.

    Quando sono stata dimessa (classico) mi è arrivata la montatalattea e io abituata al tiralatte professionale dell'ospedale sono andata in crisi e con il tiralatte prestato di mia cugina a batteria non riuscivo a far uscire il latte. Così sono andata in farmacia e ho noleggiato un tiralatte professionale simile a quello dellìospedale, all'inizio per regolare il seno lo toglievo ogni 3 h. saltando la notte poi piano piano mi sono regolata e lo toglievo agli orari più comodi per mè circa 5 volte al dì.

    Il latte lo consegnavo in ospedale ogni gg dove loro lo pastorizzavano e poi con il biberon glielo davo.

    Quando i bimbi sono tornati a casa ho voluto provare ad attaccarli al seno ma purtroppo loro faticavano e il mio seno continuava ad ingorgarsi perchè era stato stimolato troppo.

    Morale della favola ho utilizzato il tiralatte noleggiato(con i soldi del noleggio lo avrei comprato) per ben 7 lunghissimi mesi anche perchè avevo tanto latte e mi dispiaceva non utilizzarlo poi glielo davo con il biberon .

    Nel tuo caso mi raccomando se riesci a dare il tuo latte è sempre un nutrimento prezioso, poi la questione del tiralatte è sempre una cosa soggettiva pensa che una mia cugina ha ulilizzato il tiralatte a pile x tanti mesi mentre io riuscivo solo con quello elettrico

    ciao in bocca al lupo

  • 1 decennio fa

    il latte mi è arrivato dopo 2-3 gg dal cesareo, però non ho potuto allattare perchè avevo i dotti chiusi, ti diranno loro, in ospedale come devi fare, ti daranno il tiralatte, devi insistere per farlo uscire, puoi fare impacchi con acqua calda, ti danno dei piccoli biberon, li riempi e li porti in ospedale dal bimbo, quando sarai dimessa farai lo stesso, li mettono in frigo, così sarà allattato con il tuo latte...

    auguri al tuo bimbo

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ti siamo vicini

  • Anonimo
    1 decennio fa

    ciao a me è successo pure ke per uno stupido errore mi anno trasferito il pupo in un altro ospedale dopo 1 giorno io l'allattavo e non gli ho fatto dare assolutamente altro latte ..io l'ho seguito nell'altro ospedale entrando ogni 3 ore da lui per la poppata questa vita per 5 giorni mattina e sera e notte io pero avevo fatt il parto naturale e dopo un giorno sono uscita firmando...vedi se riesci anke tu cmq auguri per il tuo bimbo spero andra tutto bene,,,baci

    Fonte/i: mamma da quasi 2 mesi
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ciao,

    io con il tiralatte dell'avent manuale mi sono trovata benissimo anche perchè avevo molto latte, però credo sinceramente che in quella situazione ti sarà difficile pensare al tiralatte e quindi ti consiglio quello elettrico che fornisce l'ospedale oppure che puoi acquistare o affittare.

    Non aver paura che se inizierà a mangiare con il latte artificiale non si attaccherà più.

    La mia dopo tre giorni di latte artificiale si è attaccata senza problemi ed ho allattato per otto mesi.

    Davvero ti faccio i miei più sentiti auguri, quando crederai che sia tutto più grande di te uscirà fuori il tuo grande istinto materno che ti aiuterà a superare ogni cosa.

    Sei forte non te lo dimenticare........

    buona fortuna

    Fonte/i: mamma da 4 anni
  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ti sono vicina anch io tesoro ! in ospedale potranno consigliarti, il latte nn viene fuori subito ma cn il tiralatte vedrai sara piu semplce. Auguroni al tuo piccolo ma anche un augurio a te xche devi affrontare tt cio.

  • 1 decennio fa

    Ammiro molto la tua Forza , forse vivendo la situazione ti deve venire per forza...!!! cmq l' ospedale ti aiuterà tanto, io ho usato il tira latte elettrico più comodo e più veloce , a me dopo il cesareo programmato il latte è sceso dopo circa 10 giorni.... !!! rivedendo le immagini di mia figlia appena nata mi dico spesso che sono stata una pazza a non darle il latte artificiale... era un chiodino ... e ancora adesso lo è, avvolte penso che se le avessi dato il La adesso non avrei tanti problemi con il farla mangiare...!!

  • 1 decennio fa

    Ti sono vicina e sinceramente non so come aiutarti ti posso solo dire che il mio primo bambino e nato prematuro e lo dovevo allattare ogni due ore mentre il secondo anche lui nato di qualche settimana prima ma con un peso nella media ogni 3 ore credo comunque che ti consiglieranno bene in ospedale.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    mi dispiace per il tuo piccolo ma puoi andare con lui nel altro ospedale oppure vai tutti i giorni dai medici e tiri il latte e loro le lo danno

    se compri il tiralatte elettrico e tiri ogni 2-3 ore e se non puoi darlo ai medici mettilo nel congelatore e ppuòrimanere là x 6 mesi in bottigliette di vetro

    1 mia amica è da 3 mesi che è in un ospedale con sua figlia xk era troppo piccola i medici le hanno detto che le mancava un pezzo di stomaco il 20-1 le hanno fatto l' intervento ma nn l' ho piu sentita

    Fonte/i: sofy e il piccolo ELIA
  • 1 decennio fa

    ciao mi dispiace per il tuo bimbo veramente tanto,non sarebbe possibile per te partorire nell'ospedale dove tuo figlio verrà operato,potresti parlarne con i medici.ti faccio tanti auguri.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.