Giulietta ha chiesto in Scuola ed educazioneCompiti · 1 decennio fa

Mi riassumete i libri STELLE DI CANNELLA e L'iSOLA IN VIA DEGLI UCCELLI?

grazie mille<3

1 risposta

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    STELLE DI CANNELLA

    Inverno 1932, Germania. Nel tranquillo quartiere di Wilmesdorf vivono due inseparabili amici: David e Fritz. Un profondo legame li unisce, così come per i loro gatti, Koks e Muschi.

    Primavera 1933. Vengono promulgate le prime leggi raziali; la vita di David cambia improvvisamente: i compagni lo schivano, per loro, infatti, è diventato un sudicio giudeo.

    Ma David non reagisce, David non può reagire, è totalmente disarmato, solo, abbandonato persino da Fritz, quello che era stato il suo migliore amico. La situazione peggiora sempre più: insulti, minacce, sputi, l’espulsione dalla scuola e poi il già fragile mondo in cui David viveva, crolla. Muschi, morta di parto, dà alla luce dei cuccioli, sono neri, proprio come Koks. Sdegnato dalla scoperta Fritz promette di vendicare Muschi, la sua gatta ariana, disonorata da Koks, il gatto giudeo.

    Vigilia di Natale, 1933. David esce di casa; sugli scalini dell’ingresso c’è un fagotto nero, sembra velluto; ma non lo è. Un minuto dopo David è solo, chiuso nella sua camera; a nulla servono le dolci parole di sua madre, che tenta di fargli coraggio, dietro quella fredda porta che li separa: ormai ha perso tutto e un profondo senso di vuoto lo riempie.

    Questo è un brevissimo riassunto di “Stelle di cannella”, un libro di Helga Schneider, che ci racconta la storia di David, un bambino come gli altri, la cui vita, però, cambia drasticamente con l’avvento di Hitler e del Nazismo.

    Una storia commovente e sincera, in grado di far capire a chi legge cosa significa odiare e amare qualcuno per le sue diversità.

    L'ISOLA IN VIA DEGLI UCCELLI

    alinQuesto libro racconta la storia di un bambino di nome Alex. Viveva nel ghetto di Varsavia insieme a sua madre suo padre e il suo topolino Neve. A un certo punto sua mamma scompare nel nulla. Suo padre lavorava in un stabilimento che fabbricava corde per l⿿esercito tedesco . Nella fabbrica cera anche un vecchio , che era il magazziniere. Si chiamava Bourch. Lui insegnava ad Alex a fare diversi nodi con le corde. E in poco tempo Bourch e diventato l⿿amico di Alex. Il padre di Alex aveva sempre con se una pistola in caso che accadeste qualcosa. Alex si nascondeva nel soffitto della casa quando suo papà andava a lavorare e lo lasciava da solo in casa . Avevano anche un bunker che lo usavano insieme ai Gryn che erano dei meschini secondo Bourch.Una mattina quando nessuno se la aspettava arrivarono le SS e catturano tutti. Il vecchio Bourch ha un piano: Lui doveva andare per primo insieme ad Alex e quando arriveranno di fronte alla casa che era stata bombardata nella Prima Guerra Mondiale al numero 78 li darà una spinta ad Alex e lui dovrà correre dentro e nascondersi li fin che suo papà non viene a prenderlo. E cosi fecero. Quando erano arrivati di fronte al nr. 78 Boruch li diede uno zaino con dentro dei viveri e la pistola del padre di Alex e dopo li da una spinta ad Alex e lui corse dentro nascondendosi in un buco dove poteva entrare solo un bambino. I tedeschi Portarono via il papà di Alex e gli altri. Cosi il ragazzo rimane da solo nel suo rifugio e cerca di sopravvivere al più lungo possibile aspettando suo padre. Lui non ha altre risorse che la propria energia e la sua intelligenza per affrontare le notti d⿿inverno. Tutti i giorni Alex guardava dalla finestra nel settore polacco . Cerano dei ragazzi che giocavano sempre, cera una ragazzina che tutti i giorni faceva i compiti davanti alla finestra. Cera anche un dottore, e un bullo che sempre picchiava qualcheduno dei ragazzi che giocavano. Cosi Alex passava tuta la giornata guardando nel settore polacco. Una notte Alex senti dei rumori dentro la casa. Erano due uomini e un soldato tedesco. Il tedesco stava sparando i due quando Alex prese la pistola e spara al soldato. I due uomini guardavano da tutele parti e non capivano cosa stava succedendo. Dopo Alex parla con loro e scopre che anche loro erano ebrei come lui. Uno di loro era ferito. Salirono insieme ad Alex nel suo rifugio. Li mangiarono e raccontano la loro storia ad Alex.Uno si chiamava Fredy e l⿿altro Henrik . Uno di loro era ferito. I due raccontarono che avevano un contatto che li faceva passare nel settore polacco. Si chiamava Bolek. Fredy decise di andare a lottare anche lui e Henrik rimase con Alex perché era tropo debole per poter andare con Henrik . Alex e andato nel settore polacco e chiamo il dottore. Scendendo le scale del appartamento nel settore polacco incontra anche la ragazzina che faceva i compiti . Il dottore ha curato Henrik e se ne andato via. Dopo Alex e andato qualche volta nel settore polacco per incontrarsi con la ragazzina che faceva i compiti. Si chiamava Stashya . Alla fine e arrivato anche il padre dei Alex. Prese Alex e sono andati insieme ad un altro uomo nei boschi con gli altri partigiani.

    Fonte/i: + o -
    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.