ragazzi è urgenteeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee?

m potrebbe parlare un pò degli enzimi e della Km un piccola sintesi per sapere ke sono a k servono e che cosa è qsta km??grazie 10000

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    1. gli enzimi sono dei catalizzatori specifici, ossia grosse molecole che hanno lo scopo di aumentare la velocità di reazione, e specifici perchè agiscono SOLO su determinati ligandi

    2. sono presenti nel corpo umano in piccole quantità, e non vengono consumati ( proprio perchè sono dei catalizzatori)

    3. la funzione di un enzima è qlla di ABBASSARE L'ENERGIA DI ATTIVAZIONE di una reazione, ossia: ogni reazione, ad esempio A + B = AB, ha una sua specifica energia di attivazione che è l'energia da fornire ai substrati( a e b) per combinarli insieme e quindi farli reagire (ab); vi sono reazioni che hanno un'energia di attivazione molto bassa e nn richiedono l'aiuto di enzimi, ma vi sono reazioni che senza l'aiuto degli enzimi nn avverrebbero mai in quanto hanno una cinetica(ossia una velocità di svolgimento troppo bassa) pensa alla reazione di decomposizione del diamante in graffite, dal punto di vista teorico è possibile ma dal punto di vista della tempistica la degradazione da diamante a graffite richiede miliardi di anni e quindi in definitiva non avviene. quindi l'azione degli enzimi e propio quella di abbassare l'energia di attivazione e permettere la reazione. un esempio utile: considera un contenitore con delle rane, alla metà del contenitore vi è un muro molto alto, le rane nn riusciranno mai a saltare nella metà opposta del contenitore, l'effetto dell'enzima è qlla di abbassare questo muro.

    4. per abbassare questo muro gli enzimi agiscono creando un meccanismo di reazione differente rispetto a qllo che si avrebbe in assenza di questo, è come se creasse delle scorciatoie per aggirare il muro.

    5. il concetto di KM è un concetto nn semplicissimo e deriva, ossia viene ricavata dall'equazione di MICHALEIS-MENTEL che è una equazione che descrive le proprietà cinetiche di una determinata classe di enzimi e serve per mettere in relazione la velocità della reazione catalizzata con la concentrazione del substrato e dell'enzima...devi pensare che un enzima è come una macchina che prende un substrato A e uno B e li trasforma in AB, ogni enzima avrà una sua velocità nel prendere A e B e metterli insieme, se A e B sono presenti in elevate concentrazioni allora l'enzima lavorerà alla sua massima velocità perche ci saranno sempre delle molecole di A e di B e nn sarà costretto a prendersi delle pause, mentre se la concentrazione di A e B è bassa anche volendo l'enzima nn può lavorare alla sua max velocità perche non trova molecole disponibili e sarà costretto a prendersi delle pause. tutto questo per dirti che la KM è =ALLA CONCENTRAZIONE DEL SUBSTRATO ALLA QUALE LA VELOCITA' DELLA REAZIONE E' UGUALE ALLA META' DELLA VELOCITA' MASSIMA. la KM serve per determinare altri valori decisamente più complicati.

    spero di essere stato abbastanza chiaro.ciao.

    Fonte/i: appunti di biochimica
  • Anonimo
    1 decennio fa

    COSA SONO...

    Gli enzimi sono dei catalizzatori biologici, sono perciò in grado di aumentare la valocità di una reazione che a questo punto viene detta reazione catalizzata.

    COSA SERVONO

    Un enzima facilita le reazioni perchè facilita l'interazione tra il substrato ed il proprio sito attivo (dell'enzima) formando un complesso.

    S + E <--> E-S --> E + P

    Una volte che la reazione è avvenuta, il prodotto si stacca dall'enzima, e quest'ultimo rimane disponibile per poter così legare una nuova molecola di substrato per trasformarlo in prodotto. Una cosa importante è che l'enzima non viene consumato durante una reazione... rimane sempre nelle stesse concentrazioni.

    Un enzima aumenta la velocità di reazione perchè abbassa l'energia di attivazione (c'è un grafico, molto chiaro, che mette in relazione l'energia con le coordinate di reazione. Se lo trovi pensa di dover compiere tu quel percorso... ci mettersti meno tempo a percorrere il grafico ottenuto in presenza di enzima... e così anche la reazione producendo una diminuzione della velocità).

    COME INTERAGISCONO...

    Gli enzimi interagiscono con il substrato in modi diversi:

    Modello chiave-serratura: Il substrato ha una forma complementare con il sito attivo dell'enzima. In questo modo il substrato si inserisce esattamente all'interno del sito attivo come una chiave dentro alla sua serratura.

    Modello dell'adattamento indotto: Il substrato non entra immediatamente all'interno del sito attivo ma aspetta che il sito attivo modifichi leggeremnete la sua forma permettendo così un legame più stabile tra i due.

    ---

    L'energia del legame deriva sia da legami covalenti, ma anche da tantissime interazioni deboli, ioniche o elettrostatiche. Solo il giusto substrato è in grado di partecipare a tutte le interazioni previste. Questo spiega anche una delle caratteristiche degli enzimi... l'altissima specificità (una delle caratteristiche più importanti).

    I SITI DELL'ENZIMA...

    Oltre al sito attivo alcuni enzimi possiedono anche un altro sito,, detto sito allosterico. Questo sito funziona da interruttore, cioè al suo interno si inseriscono molecole che permettono al sito attivo di modificarsi in modo tale da non poter più ospitare il substrato. A volte il sito allosterico coincide con il sito attivo.

    CI SONO TANTISSIME ALTRE COSE DA SAPERE SUGLI ENZIMI.. QUESTE SONO SOLO ALCUNE, PERCIò POTRESTI APPROFONDIRLE SE TI INTERESSA.

    La Km, è la costante di Michaelis-Menten ed è definita come definita la concentrazione di substrato necessaria per raggiungere metà della Vmax. Ogni enzima presenta una Km caratteristica relativamente ad ogni diverso substrato.

    La velocità massima è la velocità alla quale si ha la massima conversione del substrato in prodotto. Questa velocità non aumenta all'infinito, ma ad un certo punto rimane costante, perchè, se ci pensi, quando tutti i siti dell'enzima sono pieni di substrato non è possibile che altro substrato venga convertito (e che quindi entri nei siti) mentre i siti sono saturi e quindi la velocità rimane costante e si dice che arriva a plateau. C'è un grafico che mette in relazione la velocità di reazione e la concentrazione del substrato (cercalo perhcè è molto chiaro e capiresti subito).

    Ciao!!

  • 1 decennio fa

    Un enzima è una proteina in grado di catalizzare una reazione chimica.Un enzima accelera unicamente le velocità delle reazioni chimiche,senza intervenire sui processi che ne regolano la spontaneità.Il suo ruolo consiste nel facilitare le reazioni attraverso l'interazione tra il substrato (la molecola o le molecole che partecipano alla reazione) ed il proprio sito attivo (la parte di enzima in cui avvengono le reazioni), formando un complesso.

    Gli enzimi sono essenziali in quanto consentono di digerire ciò che mangiamo, scindono i grossi frammenti di cibo in frammenti più piccoli, le PROTEINE vengono scisse in AMINOACIDI, i CARBOIDRATI COMPLESSI in ZUCCHERI SEMPLICI, i GRASSI in ACIDI GRASSI e GLICEROLO, ogni giorno si riversano nel tratto digerente dieci litri di succhi gastrici prodotti prevalentemente dal PANCREAS, dal FEGATO, dallo STOMACO e dalla PARETE INTESTINALE. Per produrre gli enzimi, l'organismo ha bisogno di nutrienti, se i nutrienti sono carenti saranno carenti anche gli enzimi e non si sarà in grado di assimilare le sostanze fondamentali per la vita del nostro organismo.Gli enzimi si trovano in tutte le piante e in tutti gli animali, senza di loro la vita sarebbe impossibile, anche se si è in presenza di una quantità sufficiente di vitamine e di minerali, acqua e proteine.Gli enzimi sono distrutti dal freddo e dal calore e per questo è bene mangiare alimenti crudi. Solo gli enzimi possono fornire al corpo l'energia necessaria per svolgere le sue funzioni, una carenza espone al rischio di tumori, obesità, problemi cardiovascolari.

    Non so cosa sia la Km!!

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.