Anonimo
Anonimo ha chiesto in Matematica e scienzeMedicina · 1 decennio fa

proprietà curative dell'olio?

Volevo chiedere se particolari tipi d'olio possono curare e fare guarire (o aiutare) da cancro e sclerosi multipla.

Grazie anticipatamente per le risposte.

2 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Fin dall'antichità l'olio d'oliva era noto per le sue virtù terapeutiche e organolettiche, già Galeno, medico greco del II secolo d.C., ne esaltava le proprietà curative contro i "mali del ventre" e venne spesso utilizzato per la preparazione di unguenti, nella cosmesi per la prevenzione dall'avvizzimento, contro la forfora e la caduta dei capelli, per la cura delle artriti, della gotta e dei reumatismi in generale.

    Oggi, più che l'aspetto medicinale, si riconoscono all'olio d'oliva pregi dovuti alle sue qualità di alimento per la prevenzione di disturbi all'apparato digerente, dell'invecchiamento osseo, delle malattie cardiovascolari, dell'aterosclerosi e di alcuni tipi di tumori. È stato riscontrato che una dieta ricca di olio d'oliva aiuta a mantenere bassi i livelli di LDL (il colesterolo "cattivo") mentre non diminuisce i livelli di HDL (il colesterolo "buono", detto spazzino delle arterie).

    L'apporto calorico è di 9 Kcal per grammo.

    L'olio d'oliva è uno dei componenti principali della ben nota dieta mediterranea, la quale fa largo uso di pasta, pesce, frutta e verdura evitando l'uso di grassi saturi (burro, strutto, carne rossa) e studi epidemiologici hanno riscontrato nei paesi interessati da questo tipo di regime alimentare una percentuale di malattie coronariche inferiore rispetto ad altre nazioni. Un'ulteriore qualità del nostro olio sta nella sua maggiore resistenza alle alte temperature, non subendo così alterazioni dannose per l'organismo durante il surriscaldamento; contrariamente agli altri oli, esso mantiene intatte le sue proprietà sino ai 300° e per un periodo di cottura assai prolungato.

    Per quanto riguarda la sua conservazione, l'olio contiene in sé alcune sostanze antiossidanti che ne preservano l'irrancidimento, tuttavia si consiglia di consumarlo entro 12 mesi dalla data di produzione poiché potrebbero sopravvenire deterioramenti dovuti alla scorretta conservazione o al naturale affievolimento dell'azione antiossidante. In generale, le regole da seguire per una conservazione adeguata sono semplici ma essenziali: l'olio va protetto dalla luce diretta e dal calore, il tappo deve essere ben chiuso ed una volta aperta la bottiglia l'olio va consumato in tempo ragionevolmente breve ricordando di richiudere il contenitore per evitare che l'aria entri in contatto con il prodotto avviando il processo di ossidazione.

  • 3 anni fa

    ¿Sabías que los medicamentos que actualmente se comercializan para controlar el colesterol, suelen ser muy costosos y por otra parte todos producen efectos secundarios que en vez de ayudarte te perjudican? Pero no hace falta preocuparte porque si hay un método en el mercado que te ayudara eliminar para siempre el colesterol alto y este método lo encontraras aquí http://ComoBajarElColesterol.enle.info/?akG1 en el ejemplar Milagro Para el Colesterol.

    En el manual Milagro Para el Colesterol encontraras un programa 100% natural que baja el colesterol sin la prescripción de fármacos y con resultados definitivos.

    Incluso conocerás los riesgos que tienen las estatinas para tu salud y cómo puedes economizar fortuna tratando el colesterol con ingredientes baratos.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.