consigli su marche per cibo per gatti?

ciao, vorrei sapere cosa ne pensate delle varie marche di cibo per gatti (tutte quelle che conoscete o usate)... qualità, prezzo... cosa ci deve essere scritto sull'etichetta per far si che il cibo vada bene? 10 punti assicurati al più completo! grazie!

14 risposte

Classificazione
  • ?
    Lv 5
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    La risposta non è univoca. In primo luogo, c'è gatto e gatto: un gatto cucciolo non ha le stesse esigenze di un adulto, e un adulto non ha le stesse esigenze di un anziano. I gatti che vivono fuori necessitano di un mangime diverso dai gatti che vivono in casa. I gatti con pelo lungo ha bisogno di un mangime più grasso di un gatto a pelo corto ( per la bellezza del pelo). I gatti con muso ipertipico (come i persiani) hanno più difficoltà a mangiare certi tipi di crocchette. Cmq, in linea generale: allora, il gatto è un carnivoro che in natura beve il sangue della preda, e l'acqua la prende essenzialmente così: quindi, dare solo crocchette può favorire l'insorgenza dei calcoli. Di converso, il cibo in scatoletta (mousse, bocconcini, etc..) è troppo molle, quindi favorisce la formazione del tartaro. L'ideale sarebbe dunque dare 50 e 50, oppure 40 umido e 60 crocchette.

    Detto questo, essendo un gatto un CARNIVORO STRETTO, a differenza del cane, non vanno per niente bene i cibi che contengono troppi cereali. Il gatto in natura mangia piccoli animali (topi, piccoli roditori, uccellini, piccoli rettili), che a loro volta si nutrono essenzialmente di semi (che di solito sono proteine), lombrichi e insettini (ancora una volta proteine), e pochi cereali e frutti. Quindi, anche il gatto mangia gli intestini e lo stomaco di queste bestiole (e quindi il cibo che loro hanno assunto), la quantità di cereali presenti nella sua dieta è veramente misera. Bisogna quindi guardare la quantità di proteine presenti nell'alimento. Un mangime che contenga meno del 60% di carne è da scartare.

    Poi, i grassi. Alcuni cibi contengono solo le parti nobili della carne, che però è povera di grassi, mentre un gatto della preda mangia tutto, e quindi assume anche moltissimi grassi. Specialmente per un gatto giovane, o che comunque passa la maggior parte del suo tempo fuori, è essenziale un cibo ricco di grassi.

    Inoltre, per avere una certa tranquillità che il cibo sia buono, l'etichetta deve essere il più corta possibile. Dove ci sono scritti tanti nomi, specie nomi astrusi, vuol dire che ci sono porcherie appetizzanti, che al micio non fanno per niente bene.

    Devi poi guardare al conservante: alcune marche, come royal canin, utilizzano GALLATO DI PROPILE, che è cancerogeno e provoca danni epatici

    Infine, devi guardare che il cibo non contenga ZUCCHERO!Lo zucchero è veleno per i gatti. Pensa, che, oltretutto, viene messo solo per dare un odore GRADEVOLE per il proprietario (!!!!!), perchè i gatti neanche percepiscono il sapore dolce.

    Per dicorso prezzo, non devi guardare solo al costo: non tutti i mangimi hanno le stesse dosi, quindi magari ci sono marche che APPARENTEMENTE costano di più, ma in realtà hanno dosaggio più basso di altre, e quindi alla fine vai a risparmiare

    Detto questo, io per i miei due gatti ( quasi 2 e 10 anni), meticci a pelo corto, che vivono tra fuori e dentro ho scelto come crocchette le Orjen e come cibo in scatola un po' di almo nature (che però è troppo poco grassa, quindi si può dare ogni tanto, ma non tutti i gg) e la Porta 21. Se hai difficoltà a trovare qualcosa nel tuo negozio di riferimento, puoi servirti di zooplus.it, è un sito COMPLETISSIMO (hanno tantissima scelta di alimenti per cani e gatti), e affidabile.

    Ti lascio anche questo link, che spiega tutto molto bene e da delle tabelle alimentari di riferimento per tutte le marche, indicando quelle complete, quelle complementari (cioè quelle buone, ma poco grasse) e quelle da scartare

    http://www.gerlinde.it/

    Inoltre, ti lascio anche i riferimenti di quest'altro sito, che invece spiega perchè alcuni alimenti, se pur considerati di marca "ottima" non andrebbero comprati (contengono scarti, conservanti poco buoni come il gallato di propile etc..). facendo un controllo incrociato, saltano fuori le marche giuste

    http://www.oipaitalia.com/petfood/ciotole.htm

    Ciao, spero di averti aiutata e non confusa!

  • lamigliore marca in assoluto, xkè fatta al 100% con alimenti naturali è almo nature! si xkè la maggio parte contengono vere e proprie skifezze. sono veramente poke le marke ke utilizzao veramente carne e verdure x i cibi. x questo assicurati di acquistare alimenti veramente naturali, xkè altrimenti pensando a risparmiare si riskia involontariamente di fare dl male al proprio gatto..

    so ke dà seccature leggere ma leggi questo link x favore è veramente importante!

    http://senzacodice.blog.co.uk/2009/09/25/la-catena...

    e ricorda ke almo nature è la marca migliore!

  • bailey
    Lv 4
    4 anni fa

    Per capire le tecniche per addestrare il tuo cane ti consiglio di guardare questo metodo http://corsoaddestramentocani.latis.info/?45I1

    Probabilmente la cosa più importante che possiate fare per il vostro nuovo amichetto è studiare la sua psicologia: comprendere la psicologia del cane, infatti, può aiutarvi a vivere meglio e più armoniosamente con lui.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    io ho 2 gatti e a loro do cn crocchette:

    -prima gli davo Royal Canin o Iams (Eukanuba e Iams sn le stesse marke sn ke Eukanuba è + crocchette x cani, anke se ci sn qll x gatti , mentre Iams sn x gatti) la qualità è ottima ma costa un po'

    -dopo davo il Crancy ottima qualità prezzo abbordabile

    -adesso gli do Prima prezzo abbordabile qualità ottima.

    X capire se delle crochette possono essere adatte al tuo gatto basta e giri il sacco e provi a guardare gli ingredienti, prendi qll crocchette cn + carne o cn + verdura.

    Se mi dai il tuo contatto di msn ( se vuoi ) ti spiego meglio

    ciao

    Elena

    Fonte/i: ho 2 gatti
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 1 decennio fa

    Ciao vorrei sfatare l idea che solo Hill's, Royal canin, Iams, Eukanuba siano delle buone marche solo perchè il veterinario le consiglia..il veterinario le consiglia perchè diertro ci sono degli interessi!!!voglio che tutti sappiano che le marche in questione praticano VIVISEZIONE!!!!!!!e che per arrivare dove sono arrivate fanno ammalare animali sani per vedere se poi riescono a curarli con il prodotto,infine gli animali vengono uccisi e aperti per vedere se hanno tumori o quant altro..è orribile..non sono una fanatica, voglio solo che la gente sappia perchè è giusto nei confronti di chi vuole bene ai loro animali e agli animali in generale..Quelle da supermercato non le prendo neanche in considerazione perchè usano scarti e carne in putrefazione..insomma..cose non commestibili coperte poi da un apetizzante in modo che il micetto o cagnetto mangi..per questo ai miei gatti do solo ESCLUSIVAMENTE FORZA 10 e ALMO che sono prodotti molto buoni e che non fanno del male a nessun animale.Diffondi la notizia ti prego se vedessi alcuni video non riusciresti ad arrivare alla fine

  • 1 decennio fa

    Hill's, Iams, Eukanuba, Royal Canin, Almo Nature, Forza 10 (se lo trovi...).

    A Julia: scusa, ma che scemenze dici? Dare a un gatto il cibo che mangiano gli esseri umani, ma sei fuori?....

  • 1 decennio fa

    io ti sconsiglio le marche commerciali come Kitkat, Friskies, Gourmet, Sheba, ecc. mentre sono buone la Hill's e la Royal Canin, specializzate anche per disturbi intestinali o intolleranze alimentari

  • 1 decennio fa

    Se il tuo gatto non ha particolari patologie, come spero, io ti consiglio l'Eukanuba. Il costo di una confezione da 3 Kg si aggira intorno ai 16 euro, ma pare che siano appetitosi (la mia gatta li mangiava con gusto) e inoltre rendono lucido il pelo (non è un semplice fattore estetico: un pelo lucido è indice di salute). Ti sconsiglio i Friskies perchè facilitano la formazione di calcoli e questo è pericoloso perchè potrebbero il blocco dell'uretra e far aumentare i livelli dell' azotemia e creatinina (valori che riguardano i reni e che se, non si stabilizzano, col tempo possono portare all'insufficenza renale).

    Se hai un persiano sarebbe meglio non dargli troppe proteine perchè questa razza ha una certa propensione a sviluppare patologie renali. In questo caso ti consiglierei Royal Canin Renal.

    Comunque è sempre meglio rivolgerti al tuo veterinario, lui saprà consigliarti il prodotto idoneo.

    Fonte/i: 17 anni di convivenza con la mia gatta.
  • Mayah.
    Lv 5
    1 decennio fa

    per i croccantini compro whiskas o one purina, anche perchè gli altri non li mangiano...

    per le scatolette compro frikies ,sempre whiskas, gourmet qualche volta,altrimenti anche le sottomarche, tipo GS o CONAD....tanto il sale non c'è e a loro piacciono.

    ciao

  • 1 decennio fa

    Il mio consiglio è quello di informarti e decidere con la tua testa, grazie ai link che ti fornirò nelle fonti che sono completi sull'argomento. Nessuno di noi ha le conoscenze bastanti a darti una risposta completa e vedo che come al solito ci sono risposte date senza cognizione di causa. Ma qui di seguito ti riporto i punti salienti della mia esperienza e di come faccio "io", dopo essermi informata.

    1) Non dare MAI goumet, friskies e compagnia bella, sono piene di schifezze.

    2) Non dare MAI il tuo cibo come pasta e compagnia perchè il gatto è un carnivoro, i carboidrati, gli zuccheri ed i cereali gli fanno male, per non parlare di sale e condimenti che noi usiamo in abbondanza! Se gli dai la tua carne allora devi lavarla per evitare sale ed olio.

    3) Non dare SOLO carne e cose cucinate in casa, perchè solo con quelli dai un'alimentazione troppo povera al micio, che in natura mangia l'INTERA preda, comprese interiora ossa e pelo, quindi non bistecca o filetto che sono solo muscolo e pochissimo grasso. Esistono diete equilibrate da dare con carne comprata ma bisogna essere esperti ed avere molto tempo, a parte che sono piuttosto care.

    4) Non dare scatolette su cui c'è scritto "umido complementare" più di una-due volte a settimana. Almo Nature e Schesir dicono di essere complete ma non vanno bene, anche quelle solo una o due volte a settimana. Sono naturali e non testate, ma non equilibrate per il micio. Questo perchè per loro è necessario che ci sia un certo equilibrio tra calcio e fosforo, il cui rapporto deve essere tra 1,10 e massimo 1,20. Altrimenti se l'uno prevale sull'altro ci sono problemi di malassorbimento che a lungo andare causano gravi problemi di salute. Per questo e per le carenze vitaminiche il cibo dato tutti i giorni DEVE essere completo ed equilibrato, scatolette comprese.

    5) Soprattutto con mici castrati e/o con problemi di sovrappeso, consiglio di dare almeno un pasto di umido (completo ovviamente) abbondante al giorno: è meno calorico e riempie di più lo stomaco (bene per il peso forma) e contiene molta umidità (bene per i castrati che hanno bisogno di diluire il PH delle urine per prevenire problemi renali/urinari, in particolare per i mici che bevono poco di loro natura).

    6) Calcola quanto i tuoi mici hanno bisogno di mangiare in base al peso e PESA il cibo. Troppo dà solo problemi. Se puoi dividere in tre pasti è ok, altrimenti puoi dare solo il pasto di umido e lasciare i croccantini pesati a "disposizione", perchè dividano loro i pasti a piacimento. Questa regola non vale per i cuccioli, che devono crescere ed hanno bisogno per i primi sei mesi di mangiare a volontà.

    7) Per le marche di croccantini, ti sconsiglio di usare una sola marca, alterna le migliori a cicli lunghi 3-4 mesi. Io alterno Schesir, Almo Nature, Royal Canin e Forza10. Scegli sempre quelle senza coloranti, conservanti, additivi, appetizzanti, controlla che le ceneri gregge non siano sopra il 5%, che non ci siano mais, riso, grano e roba da erbivori al primo posto negli ingredienti e che la carne (preferibile alle farine di carne) sia almeno sopra al 20%. Schesir è anche piuttosto economico considerata la sua qualità, il pacco da 10 kg viene 39 euro.

    8) Personalmente, dò tutti i giorni croccantini di buona qualità in due pasti (mattina e sera) ed umido completo a mezzogiorno. Una volta o due alla settimana, dò petto di pollo scottato alla piastra senza sale nè olio, oppure merluzzo bollito, il rosso di un uovo leggermente bollito (il bianco non va mai dato se non completamente cotto al posto del rosso che è ok anche crudo) e così via. Integro così con vitamine e nutrienti di prima qualità la loro alimentazione.

    9) Non dimenticare mai l'acqua, è fondamentale per i mici per prevenire i problemi urinari, purtroppo molto comuni. Cambiala spesso, l'ideale è ogni volta che metti il cibo, a loro piace fresca e pulisci la ciotola con una spugnetta almeno una volta a settimana, o diventa viscida. Ancora meglio sarebbe avere più di una ciotola d'acqua in diversi punti della casa se puoi.

    Ora, tra gli umidi completi quali sono i "migliori" e più naturali? BOZITA, PORTA 21, MIAMOR, GRAU che trovi su ( http://www.zooplus.it/ , bozita è ottimo, piace tanto ai gatti ed è anche più economico di molte marche "schifose" da supermercato, quindi se puoi acquistare online è la cosa migliore.

    Forza10, Royal Canin, LeChat patè ricco e patè monoproteico che trovi invece nei pet shop.

    Sono umidi completi e naturali, ma di LeChat devi scartare tutti i gusti che contengono zuccheri, così come in qualunque altra marca. LeChat è un'ottima marca ed anche questa è economica più di tante marche da super.

    Un ottimo sito, dove ho imparato tutto o quasi ciò che so sull'alimentazione felina è: http://www.gerlinde.it/author/Gerly.aspx

    Ci trovi anche i codici di sconto per il sito zooplus e tutte le indicazioni per capire da solo cosa dare al tuo micio.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.