? ha chiesto in Casa e giardinoGiardinaggio · 1 decennio fa

vite......e agrumi??????

ciao...se riproduco la vite per talea deve essere innestata?..............per quando riguarda gli agrumi come posso farli riprodurre senza utilizzare la tecnica per seme?...

Aggiornamento:

..e in ke periodo bisogna fare gli altri tipi di moltiplicazione..(talea,margotta..ecc)...????

3 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    Ambedue le piante che hai indicato se le riproduci per "talea", fai dei cloni con le stesse caratteristiche della pianta madre, uguali e identici. Quindi non vanno innestate!.

    Come in tutte le cose questa tecnica ha il suo rovescio della medaglia.

    C'è un problema le piante (clonate presentano delle deficienze più o meno marcate, sensibilità a malattie, apparato radicale ridotto questo condiziona l'alimentazione e lo stato di produzione della pianta, etc.

    Si ricorre all'innesto, su delle piante compatibili, per gli agrumi si utilizzano piante nate da seme di arancio amaro (selvatico etc) L'arancio amaro possiede migliori caratteristiche, delle pianta madre,

    Degli intelligenti botanici, con l' innesto hanno sommato le ottimali caratteristiche delle due piante (parte aerea per i frutti migliori,la parte del fusto e l'apparato radicale per insensibilità a malattie etc.

    http://images.google.it/imgres?imgurl=http://it.ew... aiuto%26client%3Dfirefox-a%26rlz%3D1R1GGLL_it___IT362%26sa%3DN%26um%3D1

    E abbastanza comune utilizzare un ulteriore metodo di moltiplicazione degli agrumi (limoni) che è il metodo della margotta, (la "talea"viene fatta radicare sulla pianta poi si taglia il ramo e lo si mette a dimora."

    http://upload.wikimedia.org/wikipedia/it/thumb/4/4...

    Spero di esserti stato d'aiuto. Ciao

  • 1 decennio fa

    no non devi innestare la vite..comunque basta che giri un ramo della vite e lo sotterri nella stessa pianta senza tagliarlo e si riforma una volta che avrà le radici tagli la parte inferiore. ..per le talee da vite inzia da ora. per gli agrumi non so prova a leggere qua

    http://www.agraria.org/coltivazioniarboree/coltiva...

  • Luca G
    Lv 5
    1 decennio fa

    La vite una volta moltiplicata per talea andebbe innestata su vite americana che al contrario delle varietà europee è resistente alla fillossera che è un parassita. Tutte le viti presenti da noi sono innestate su vite americana e se fai un a talea moltiplichi solo la parte superiore dellla vite e non anche la parte sottostante l'innesto percui la piantina che otterrai sarà si della cultivar voluta (ad esempio trebbiano, sangiovese burson pagadebit ecc) ma non sarà resistente ad alcune malattie o parassiti.

    Fonte/i: Perito agrario
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.