Anonimo
Anonimo ha chiesto in Bellezza e stileModa e accessori · 1 decennio fa

Quanto conta il made in italy per te?

Se sai che unprodotto e' fatto (realmente) in italia quanto sei disposto a spendere in piu' percentualmente?

es. felpa uomo made in cina 30/40€ ... felpa uomo made in italy?

cosa guardi per verificare la qualita' del prodotto?

tra la qualita' del prodotto e l'opinione degli amici cosa conta di piu'?

Aggiornamento:

concordo con te ma l'ipotesi iniziale e' che sia disegnato e confezionati in italia ... altrimenti la domanda iniziale non reggerebbe.

Vorrei proprio sapere che valore diamo al prodotto italiano e se questo valore compete con altri citeri di scelta come ad esempio il nome di un brand, l'opinione di un amico etc...

Aggiornamento 2:

sono davvero felice delle risposte che mi state dando e per questo aggiungo una domanda!

esiste il senso di responsabilta' quando si fa una scelta di acquisto? o prevale il potere d'acquisto che ognuno di noi ha?

Specifico che non sono un "protezionista" e credo nel libero mercato e per questo vorrei sono capire qual'e' il sentimento "comune".

7 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Migliore risposta

    Sinceramente a me non importa niente del made in italy o meno. Se un capo mi piace lo compro e basta. Per verificare la qualità del prodotto? Bè vado a tentativi se vedo che un capo nonostante ripetuti lavaggi rimane perfetto e in buone condizioni,posso comprare anche cose non made in italy. Questo è solo un esempio, è chiaro che quando si fa un acquisto, bisogna tener conto anche dei tessuti, delle cuciture, degli occhielli ecc... per decidere se un capo vale più o meno quella cifra. Gli amici? Scusa ma mi sembra una domanda senza senso. Gli amici non dovrebbero star a guardare come ti vesti o giudicarti se hai un capo firmato, made in italy o non. Ognuno deve essere libero di indossare ciò che vuole (ti parla una ragazza che ha un guardaroba molto vario, ma mi fanno sempre i complimenti per i miei abbinamenti, nonostante non indossi sempre cose firmate). Come ti hanno detto moltissime catene di abbigliamento ormai si fanno produrre gli abiti fuori dall'italia, quindi non fa molta differenza. Penso che qualità e amici non dovrebbero essere correlati, anche se oggi molti ragazzini non si sentono accettati se non vestono come gli altri e ostentano marchi.

    Queste sono le mie idee, lavoro ormai da diversi anni del settore dell'abbigliamento ciaooo

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Concordo, ben poco oramai è realmente made in italy!!

    Anche i grandi marchi che ci fanno strapagare i loro prodotti oramai producono tutti in paesi del terzo mondo dove la mano d'opera costa 1/4 rispetto a qui!!

    Personalmente ho smesso di comprarli...anche le ultime t-shirt d&g che ho comperato erano uno schifo...cuciture che si aprivano e si sfilacciavano...come le magliette del mercato (solo che costano 60€ in piu!!) !!!

    Uno dei veri "genuini" prodotti made in italy che conosco sono queste t-shirt

    http://www.pollyspoldi.it/ .

    Lo so perchè sono delle conoscenti della mia ragazza e posso garantire per loro!! Producono tutto loro a mano qui in italia e a dei prezzi contenuti tenendo conto del lavoro che c'è dietro!! A me ne ha regalata una la mia morosa e sono molto soddisfatto di averla!! :D

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    Made in Italy e importantissimo per me

    e sinonimo di qualita

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • bhè purtroppo al giorno d'oggi pochi capi sono Italiani italiani.. esempio io compro tutto da MOTIVI e prima era made in italy, ora made in cina!!! io cmq controllo sempre il cartellino e se la differenza non è esagerata preferisco made in italy anche se è raro trovare qlk.-..

    compro anche Toy G (pinko) che è made in italy ma mi costa un occhio della testa!!! XD

    cmq conta la qualità del prodotto.. io non ascolto l'opizione di nessuno su un capo, tanto compro sempre negli stessi negozi quindi conosco la marca.. appunto MOTIVI, la adoro ed è un peccato che ora sia tutto made in cina e non + italy

    cmq sia ho sempre preferito spendere qlk di più e comprare qlk di bello.. bhè poi ovvio che le cose al mercato ce le ho pure io è?! =D

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Anonimo
    1 decennio fa

    io preferisco la roba "made in italy" anche se di questi tempi la maggior parte è made in china! alcune delle più prestigiose marche sono fatte in cina...con ottimi tessuti!! i materiali la maggior parte delle volte sono italiani!! io compro vestiti di marca, e alcuni sn made in cina! riguardo alla qualità e all'opinione degli amici...bè io direi di ascoltare anche la loro opinione...ma è sempre meglio comprare bei vestiti di qualità che "bei vestiti" comprati dai cinesi! spero di esserti stata d'aiuto! ah comunque una felpa made in italy costa ben di più che 30/40€! fidati!

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    ormai il 50% dei prodotti made in italy.. sono di importazione cinese.. XD

    per essere sicura devi andare su marchi sicuri..

    anche gucci ormai spesso si è trovata implicata in importazioni.. fendi e prada.. non sono da meno..

    d&g... direi che son sicuri..

    • Accedi per rispondere alle risposte
  • 1 decennio fa

    "made in italy" è decisamente meglio (xk,sprttt, le ks "made in china" sn fatte da bambini) sl k le ks "made in china" ora sn qs ttt!!!!!!!!!!!!!! BACIONI!!

    • Accedi per rispondere alle risposte
Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.