cucinare gatti, vorrei la vostra opinione?

http://www.adnkronos.com/IGN/Mediacenter/Video_New...

che pensate di questo video? credete sia stato giusto da parte della rai espellere bigazzi? vorrei una vostra opinione in quanto mi sembra una stupida esagerazione..."sospensione doverosa" ma perchè? perchè esiste una legge che protegge determinati animali? chi l'ha creata?

Aggiornamento:

ok ma chi decide qual'è un animale di affezione? motli hanno conigli, ma non sono considerati animali di affezione, beh io credo che dobbiamo poter essere liberi di mangiare ciò che ci pare, la libertà d'altronde è anche questo, se uno ritiene il mangiare un animale una cosa orribile semplicemente non lo mangia no?Magari tra un pò di tempo i "legislatori"saranno amici dei "porcellini teneri e carini" e promulgheranno una legge contro la loro macellazione, certo perchè sarebbe come uccidere il loro porcellino -.-. E inoltre penso che non doveva essere espulso in quanto ha solo delineato uno scenario di un italia di qualche decennio fa

Aggiornamento 2:

vè spero di non aver capito cosa vuoi dire, avrai mica detto che la legge dovrebbe tutelareTUTTI gli animali? io ho detto che non dovrebbe tutelare nessun animale e lasciare a scelte morali o comunque individuali mangiare o meno animali, altra cosa è la semplice crudeltà...se l'uomo uccide migliaia di animali per poi mangiarli tra quelle migliaia LEGALMENTE dovrebbero esserci posto anche per i gatti, ma purtroppo così non è...se voglio mangiare un gatto vorrei poterlo fare.

14 risposte

Classificazione
  • BUTEO
    Lv 7
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    come avevo gia risposto, l gatto è un animale domestico da sempre,e per sempre intendo un migliaio di anni,il coniglio è da quasi sempre stato allevato o cacciato per la carne,poi sono state fatte le razze piccole domestiche,personalmente nn sono d'accordo a macellare conigli cosi come capretti pesce spada tonni ostriche aragoste ed altri animali cotti vivi,è chiaro,e negarlo è una grande ipocrisia,che il mangiare gatti genera disgusto e contrarietà,visto l' interazione con l' uomo e la vicinanza,del resto siamo umani nn macchina per cui voler spiegare tutto con la razionalità di una macchina è comunque sbagliato,anche noi se minacciati uccideremmo un' altro uomo ma nn credo un amico o un fratello,è chiaro che il gatto tocca i nostri sentimenti molto da vicino cosi come il cane,quindi questa diatriba di questi giorni nn la trovo molto sensata,

    sicuramente è partita dal discorso di bigazzi,il quale a mio avviso ha sbagliato alla grande,lavora in una televisione pubblica con la responsabilità di parlare a milioni di spettatori,è ovvio quindi che deve stare attento ai messaggi che arrivano talvolta offensivi e che disturbano la sensibilità altrui ,nel privato può fare e dire cio che vuole ma nn in tv dove è strapagato.

  • 1 decennio fa

    Esistono due fonti giuridiche:

    la prima è la 281/1991 che contempla: " 'Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti e il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente"

    Che il gatto sia un animale da "affezione" è indubbio: non li ritroviamo certo nelle nostre case così numerosi per la caccia ai topi come si faceva un tempo!

    C'è poi la Convenzione Europea di Strasburgo per la protezione degli animali da compagnia che prevede norme particolarmente severe per la loro protezione.

    In quanto Stato Membro dell'UE e firmatari della Convenzione, è reato ciò che ha fatto Bigazzi in quanto ha esaltato la bontà della carne dei gatti istigando alla loro uccisione/maltrattamento.

    Se poi tutto ciò avviene in un canale di una rete pubblica, è chiaro che la sospensione sia stato un atto doveroso. Non può un servizio pubblico tollerare l'istigazione a delinquere.

  • today
    Lv 6
    1 decennio fa

    allora... premetto che la legge non la conosco.. so che esiste però ed è doverosa! pensa che i gatti sono gli animali domestici più tenuti dagli italiani.. pensa se si potesse mangiare liberamente i gatti... già tanti gatti spariscono nel nulla, ci manca solo che vengano presi e mangiati!!

    se noti, noi non troviamo i gatti al supermercato... da dove li prendi i gatti da mangiare?

    sul fatto che un tempo si mangiassero i gatti non ci sono dubbi, ma ora mi sembra una cosa assurda, proporla in tv non è stata una bella mossa..

    comunque sono contenta che sia stato espulso, mi è sempre stato antipaticissimo...non lo sopporto proprio.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    faccio parte del forum da cui sono partite le prime denuncie verso la rai e credo che sia giustissimo quello che hanno fatto. Non siamo più in tempo di guerra e non moriamo sicuramente di fame "soprattutto non muore di fame la persona interessata".

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • Naike
    Lv 4
    1 decennio fa

    a me sembra che sia stato preso un minimo provvedimento, mangiare gatti, per fortuna in Italia è UN REATO!

    La trovi un'esagerazione? Ma scherzi? E' una vergogna che esista gente come Bigazzi e che lavori anche in Tv

  • 1 decennio fa

    La cosa è grave sia perché esiste una legge che tutela gli animali d'affezione, sia perché i personaggi pubblici della tv, ecc. hanno una grossa responsabilità riguardo a ciò che affermano pubblicamente.

    Comunque, la legge in questione è la legge 281 del 1991 che nell'articolo 1 comma 1 recita: 'Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudelta' contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente".

    E' chiaro che mangiare cani o gatti non è contemplato dalla legge in quanto riconosciuti come animali d'affezione.

  • molly
    Lv 6
    1 decennio fa

    oddio forse è un pò un'esagerazione, ma devi anche tener conto che è illegale!....e personalmente credo che sia giusto che vi sia una legge che vieti la macellazione di questi animali da compagnia.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    non credi che l'uomo uccidendo ogni giorno centinaia di migliaia di animali e poi mangiandoseli faccia già abbastanza? hai bisogno di mangiare anche i gatti?

    certo, un coniglio ha lo stesso diritto alla vita che ha un gatto. infatti molti, me compresa, non mangiano nemmeno i conigli, né nessun altro animale.

    non ci si può lamentare dell'incoerenza della legge perché questa protegge determinati animali e altri no, si sa che le cose non cambieranno tanto facilmente. se si vuole essere coerenti e proteggere gli animali quando la legge non lo fa, si smette semplicemente di mangiarli (e di indossarli, e di usare prodotti testati, ecc). se ne proteggi uno, li proteggi tutti, se sei disposto a farlo; se non lo sei, le tue lamentele non hanno né capo né coda.

  • 1 decennio fa

    ciao...devo dire che non è un esagerazione la "sospensione doverosa" di bigazzi...quell'uomo li avendo detto una cosa del genere è giusto che venga sospeso...forse si meriterebbe anche di peggio....la legge 281/91 è questa:

    Art. 1

    Principi generali

    1. Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione, condanna gli atti di crudeltà contro di essi, i maltrattamenti ed il loro abbandono, al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l'ambiente.

    non riesco a capire come fai a dire che ti sembra esagerato dover sospendere bigazzi...vorrei vedere se volessero cucinare lui....

    Fonte/i: unaecoanimali.it
  • 1 decennio fa

    ******* i gatti nn si mangiano ci credo ke lo vogliono espellerre!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!e uno stupido!

    se tu ti facesti un gatto come migliore amicoooo lo vorresti morto? io lo farei investire dal trama quel bigazzi di *****!

  • Mary
    Lv 5
    1 decennio fa

    la mia opinione è : nn cucinare nessun animale..lasciamoli vivere e qnd c arriva il piatto di carne in tavola pensiamo k qll carne è un povero coniglio un povero agnelino k è stato maltrattato e ucciso, un povero coniglio, agnello , vitellino k è stato ucciso senza tanti complimenti...e cmq l uomo nn ha bisogno d mangiare carne x vivere

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.