Il 4 maggio 2021 il sito di Yahoo Answers chiuderà definitivamente. Yahoo Answers è ora accessibile in modalità di sola lettura. Non verranno apportate modifiche ad altri siti o servizi di Yahoo o al tuo account Yahoo. Puoi trovare maggiori informazioni sulla chiusura di Yahoo Answers e su come scaricare i tuoi dati in questa pagina di aiuto.

?
Lv 7
? ha chiesto in Politica e governoPolitica e governo - Altro · 1 decennio fa

Salvini: l' eurodeputato leghista ha proposto di vietare la vendita di case agli stranieri?

Lui dice come avviene in Svizzera. Mente sapendo di mentire dato che in svizzera gli stranieri possono tranquillamente acquistare casa. Ne conosco parecchi di italiani che hanno casa a Lugano.

Ma Salvini per stranieri si riferisce ai ricchi magnati americani, russi, sceicchi, che acquistano ville miliardarie sul lago di Como, in sardegna o in toscana?

Oppure vuole vietare l' acquisto della casa ai soli arabi, albanesi, rumeni ecc.??

Aggiornamento:

@ Marco619 - ciao, per evitare il proliferare di ghetti si potrebbe fare come hanno fatto a Parigi dopo le rivolte dei ghetti. Il comune si è avvalso del diritto di prelazione pubblica nell' espropriare stabili e aree dismesse, ha costruito o ristrutturato stabili, messo sul mercato a prezzi popolari case in affitto per famiglie a redditto basso. Oltrettutto aumentando pure il patrimonio immobiliare pubblico. Tu sai benissimo che a Milano il problema casa è l' elevato costo degli affitti. Spendere per spendere tanto vale acquistare. molti stranieri acquistano una casa, di solito in vecchi vetusti edifici e in quartieri fuori dalla circonvalazione esterna, e per pagare il mutuo sono costretti ad affittare posti letto ad altri stranieri. Queste sono le premesse per la nascita dei ghetti, con tutte le conseguenze che ne derivano. La giunta Moratti ha un solo progetto case, quella della city live dell' ex fiera.

13 risposte

Classificazione
  • 1 decennio fa
    Risposta preferita

    La Moratti l'ha spento dopo trenta secondi, ricordando che il mercato immobiliare è libero e non può e non deve essere condizionato. Inoltre, come ben tu saprai, avrebbero messo subito le ganasce all'idea di Salvini: Milano è una città che vive anche di speculazioni e plusvalenze immobiliari.

    Se lavorassi nel settore, sinceramente non guarderei la nazionalità, quanto il portafoglio dell'acquirente.

    Insomma, Salvini ha sparato l'ennesima cavolata. È evidente però che zone abitate da una consistente percentuale di cittadini stranieri (come viale Padova o, caso più noto, il quartiere cinese) siano meno appetibili per gli italiani, quindi i valori degli immobili calano (i proprietari vogliono liberarsene) e spesso sono scelti da cittadini stranieri: così si formano i ghetti.

    Tuttavia, seppur sia totalmente in accordo con te sul discorso che fai, per esperienza personale posso dirti che è davvero difficile (se sei una persona comune) acquistare o ereditare, come bene d'uso o solo dimora, una casa in Svizzera: puoi annetterla nel patrimonio, nessuno limita l'acquisizione di proprietà, tuttavia l'iter burocratico e giudiziario per poter fruire della residenza o del semplice domicilio è davvero complesso. Mio nonno aveva una villetta nei pressi di Altdorf, un comune di Uri, quando morì e lasciò in eredità tutto a mio padre, sbrigata la successione e il passaggio di proprietà, mia papà impiegò quasi due anni per ottenere la dimora annuale (ossia la possibilità di soggiornarvi per brevi periodi, da rinnovare annualmente).

  • ?
    Lv 6
    1 decennio fa

    ciao Gila

    Ovvio che per i leghisti gli stranieri sono " i negher"

    Tutti gli altri,specie se ricchi sono sempre bene accetti.

    Mi chiedo..quanti milanesi doc a Milano affittano case ( o meglio buchi) in nero a prezzi assurdi,agli extracomunitari?

    Di questo però guai a parlarne..

  • secondo te caro Gila, visto che è della lega nord ?

    salvini è il peggio del peggio

  • onox
    Lv 7
    1 decennio fa

    I leghisti al solito in publico dicono una cosa poi nel loro privato non si fanno scrupoli di assumere clandestini o comunque immigrati per pagarli un terzo di un operaio italiano ed affitarli casa al triplo di quanto l'affitterebbero ad un italiano grazie al meccanismo di pagamento a posto letto.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Demagogia, protagonismo, esibizionismo........ Lo sanno tutti che è IMPOSSIBILE.

    Purtroppo chi vota Lega ci crede.......

    Fonte/i: Cheldamura lucido
  • 1 decennio fa

    Ovviamente la proposta si riferisce solo a proibire la vendita in quartieri dove è già alta la quantità di immigrati, evitando il formarsi di ghetti. Non è un'idea nè razzista nè malvgia, però è inapplicabile in quanto l'atto di vendita attiene al diritto privato ed un simile provvedimento lede il diritto alla proprietà privata.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Fortunatamente la lega è un partito territoriale, quindi non riesce a coinvolgere tutta l'italia. Se fosse stato un partito nazionale ci sarebbero stati molti problemi. Questo perchè sono riusciti a toccare quelle corde di intolleranza e fobia verso la diversità mai toccate da 70 anni a questa parte. L'intento di Bossi è fallito. Voleva creare la padania, ma non ci è riuscito, e per restare al governo si è appoggiato a berlusconi, ma sa che quando finirà berlusconi, finirà anche lui.

  • 1 decennio fa

    Io abito in un quartiere che viene soprannominato Borgo Bucarest..

    E' abitato da immigrati della prima ondata, che si sono inseriti, hanno lavorato sodo, e si sono comprati le case, molte erano da ristrutturare, altre ne sono state costruite in cooperativa.

    Risultato: la scuola si è ingrandita, si sono aperti negozi nuovi, è stato riaperto e ristrutturato il centro sportivo, il quartiere è più simpatico e colorato, visto che dopo i rumeni sono arrivati altri di altri paesi, tutti ben inseriti.

    In una città alle porte di Torino, di 30.000 abitanti, l'ultimo delitto è stato commesso circa dieci anni fa, da un italiano che per gelosia ha sterminato la famiglia.

    L'ultimo scippo risale a poco tempo fa, proprio in questo quartiere, ad opera di ragazzi di buona famiglia che volevano provare un'emozione.

  • Anonimo
    1 decennio fa

    se ne esce spesso con ste sbroccate mi pare

    Come fanno a Bruxelles a tenerlo mi chiedo!!!

    Hai visto " Case da matti" hai visto quanti soldi spende la Confraternita per il Regina Elena??

    Hai visto quanta gente in affitto con la Misera Pensione?????

    molti per integrare lo straniero dicono che

    italianizzarli e quindi renderli parte intergrale della societa' e della cultura italiana sembri un'ottima soluzione.

    Dico

    No, Non Puoi Cancellare la Loro Cultura semmai Integrare nel senso di scambio reciproco

    due modelli di intregrazione sono sotto i riflettori:

    modello anglosassone: formazione di quartiere per popoli stranieri. in modo tale che l'integrazione avvenga senza uno scontro tra le due societa' (straniera e locale). in poche parole, lasciarli autogestirsi.

    -Dal mio punto di vista E' Fallimentare ottieni l'esatto contrario

    Non imparano la Lingua perchè Tra Loro Non Si Sforzano di Imparare la Propriamodello francese: metterli in mezzo ai locali, che comporterebbe un inserimento molto piu' brutale ma piu' veloce.

    modello francese: metterli in mezzo ai locali, che comporterebbe un inserimento molto piu' brutale ma piu' veloce.

    E' il Più efficace infatti Solo Stando a Contatto per esempio con La Lingua ed essendo Costretti a Comunicare in Tal Modo lo Imparano

    Vedi gli studenti che vanno in un determinato Paese dove sanno di NON AVERE CONTATTI CON CONNAZIONALI per Imparare e quindi si Forzano ad essere Autoesposti Alla Lingua

  • 1 decennio fa

    L'ultima che hai detto si riferisce ai poveri, la gente come lui vuole punire le/i povere/i non la povertà.

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.