Fare delle multe in base al reddito non sarebbe più giusto?

Aggiornamento:

si ma c'è chi continuerebbe tranquillamente ad infrangere la legge tanto una "multina" gli farebbe solletico!!

Aggiornamento 2:

non mi riferivo esclusivamente al codice stradale ma sicuramente sono stato un po generico nel porre la domanda!

Aggiornamento 3:

la multa dovrebbe avere la funzione di punire e scoraggiare la ripetizione di un'infrazione

13 risposte

Classificazione
  • 10 anni fa
    Migliore risposta

    1) la multa se è proporzionata comincia a fare un po' più del solletico agli abbienti, e a non mandare spietatamente sul lastrico i "traballanti"

    2) se l'abbiente " NON RISULTA TALE" giustamente non è dal codice della strada che bisogna partire. Ma, per i primi anni, multe proporzionate sulle FALSE dichiarazioni. E non spauracchi di galera che non farà nessuno, in tempi umani, e portano solo delle spese allo Stato

    .3) per chi ha paura che i nullatenenti possano compiere sfracelli "gratis" ricordo che come nei paesi in cui già ci sono, (capostipite Finlandia dal 1921) esiste una multa minima, opputre misure alternative se non pagano neanche quella. Carcere, lavori socialmente utili, ect...

    4) per chi sostiene che le multe vanno rapportate al reato....hanno ragione è e sarà sempre così. Un divieto di sosta sarà meno grave di nascondere un milione di euro al fisco. Ma si assomma ANCHE la proporzione al reddito. il divieto di sosta all'operaio costerà 20 euro. al milionario 500.

    Evadere un milione di euro a chi ne ha due costerà ipotesi 200.000 euro di multa a chui ne ha 200 (di milioni euro) gliene costerà 20.000.000.

    E a chi si scandalizza delle grosse multe ai ricchi ricordo sempre la risposta di quel tale: "vorrei doverla pagare io quella multa..."

    Fonte/i: www.sanzioniproporzionatealreo.it
  • 10 anni fa

    Si così i lavoratori dipendenti e i pensionati pagherebbero molto di più di professionisti, artigiani e industriale che, oltre a pagare (evadere-eludere) meno tasse pagherebbero anche meno le multe. Ciao.

  • Sarebbe come non far pagare le multe a berlusca e suoi amici

    non dichiarano un c@zzo!!!!

  • ?
    Lv 7
    10 anni fa

    Come ho già risposto ad identica domanda, preciso che quanto dici è già previsto dalla legge per tutte le sanzioni pecuniarie sia per i reati che per gli illeciti amministrativi.

    Di fatto si tratta di disposizioni non applicate, perché è difficile accertare il reddito vero in Italia (e nessuno si vuole prendere la briga di motivare il provvedimento in base a tali elementi).

    Questo lo preciso per chi ha detto che SAREBBE assurdo.

    Rispondendo alla domanda: secondo me, in via di principio sarebbe giusto. Ne riconosco però la quasi impossibilità di applicazione; applicarlo, vorrebbe in concreto infliggere sanzioni maggiori ai lavoratori dipendenti anziché a quelli autonomi.

    Giusto perché nel caso di sanzioni pecuniarie, l'afflittività della sanzione non è data solo dalla misura della stessa, ma anche dalla ricchezza di chi la riceve.In altre parole, il male ricevuto deve essere proprorzionale al male inflitto. La PROPORZIONALITà è un principio del ns sistema penale e, in genere, sanzionatorio.

    Una sanzione ha tre scopi :

    retributivo (ripagare male con male dal pdv etico)

    generalpreventivo (stabilendo una sanzione si vuole dissuadere i consociati dalla commissione della violazione)

    specialpreventivo. (si vuole dissuadere chi ha commesso la violazione, dal rifarlo).

    Innegabile che una sanzione pecuniaria di 100 euro per chi guadagna 40.000/mese ha una capacità afflittiva minore rispetto a chi ne guadagna 800. E senz'altro il primo, in assenza di ulteriori conseguenze, se ne potrà fregare altamente della sanzione.

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • 10 anni fa

    ...mi sembra più che altro un'utopia....sarebbe più giusto multare le vetture in base alla cilindrata o alla potenza dei cf.....secondo me non è giusto che una 500 ed una SUV paghino la stessa cifra per una medesima infrazione....

  • 10 anni fa

    caro mio potrebbe essere giusto... ma si dovrebbe avere un sistema fiscale che accerti realmente il reddito; non mki stupirei se io con il mio stipendio di impiegato avessi un reddito maggiore di un capitano d'industria che chiude il Bilancio in perdita non dichirando redditi e magari ha aumentato i suoi costi (per la chiusura del Bilancio in perdita) proprio acquistando un mega SUV AUDI con il quale poi contravviene al codice e si becca una multa inferiore alla mia che ho un modesta Fiat.

    che dici? secondo te ci sarà mai una riforma fiscale in grado da accertare i redditi reali?

  • 10 anni fa

    Certo,all'insù però,solo all'insù,escludendo magari quelle per cose tipo divieto di sosta.

    Tutte quelle che mettono in pericolo la vita altrui,anche se fortunatamente non s'ammazza qualcuno ogni volta che si fà qualcosa che potrebbe causarlo,più severe sono meglio è,in giro ci sono troppi stron'zi che si preoccupano più del fatto di dover pagare una multa salata che di quello che potrebbero falciare un pedone o in un frontale sterminare un intera famiglia.

    au au

  • Anonimo
    10 anni fa

    Giustissimo.

  • 10 anni fa

    RISPETTARE IL CODICE STRADALE E NON PRENDERE LA MULTA E' ANCORA MEGLIO... NON E' DIFFICILE

    VISTO CHE TI RIFERISCI GENERALE ALLORA RISPETTARE LE REGOLE E' ANCORA MEGLI..NON E' DIFFICILE

  • 10 anni fa

    quoto

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.