? ha chiesto in Relazioni e famigliaFamiglia · 1 decennio fa

i giudizi degli altri?

In inverno mio figlio sotto la giacca della tuta da ginnastica mette una maglietta a maniche corte con sotto una canottiera di cotone.

Oggi mi sono accorta che sotto la maglietta non aveva messo la canottiera. Siccome sta facendo ancora freddo, l'ho invitato a mettersela.

Mi ha spiegato allora che non l'aveva messa perchè la maglietta era bianca e siccome durante l'ora di educazione fisica si toglieva la giacca della tuta, si sarebbe visto il segno della canottiera e quindi i compagni di classe lo avrebbero preso in giro.

Siccome non concepisco proprio che uno si debba prendere un malanno per paura di quello che pensano i compagni, gli ho imposto di mettersi subito la canottiera, nonostante le sue forti rimostranze.

Cosa posso fare per fargli capire che deve pensare con la sua testa ?

Ha 13 anni, non è più un bambino, ma permettergli di non mettere la canottiera in questo periodo mi sembra eccessivo.

Che consiglio mi date ?

Aggiornamento:

Per Consu:

so bene come sono i ragazzini, ma io come genitore ho anche il dovere di educarlo a infischiarsene di quello che pensano gli altri.

Io non sono una fanatica della canottiera, gli sto chiedendo solo di mettersela in inverno, quando è davvero necessaria. Non ho mica preteso che la metta anche in estate come fa il fratello di un anno più grande (per sua libera scelta).

Mettere la canottiera in pieno inverno mi sembra la cosa più naturale del mondo e non ci deve essere proprio nulla di cui vergognarsi, anche se si vede il segno quando in palestra si resta a maniche corte.

9 risposte

Classificazione
  • Anonimo
    1 decennio fa
    Risposta preferita

    Beh, penso che cannottiera o non cannottiera a questa età i ragazzi si appigliano a qualsiasi sciocchezza per prendere in giro qualcuno...c'è poco da fare, solamente inculcare ai propri figli le virtù della calma e della pazienza ed una buona dose di autoironia...di solito perdere la pazienza non ha mai portato a nulla di positivo!

  • Anonimo
    1 decennio fa

    Ma ti ricordi com'è avere 13anni?? Ti ricordi com'è andare a scuola e sentirsi inferiore, preso in giro, preso di mira, x ogni stupidaggine?

    Io ho 27anni, nn sn ragazzina, sn fidanzata da4anni e voglio avere 1bimbo, quindi ti parlo mettendomi nei panni della madre, cioè nei tuoi. Non fargliela mettere, xk devi fargli venire un complesso a questo povero ragazzino? La colpa non è sua, puoi pensare con la tua testa quanto ti pare ma andare a scuola ed essere costantemente preso di mira non è bello. Io anche venivo sempre presa in giro xk piccola bassa coi brufoli e l'apparecchio. Oggi sn cambiata ma mi porto ancora dietro i segni delle prese in giro, ho paura della gente e ho difficoltà a relazionarmi.

    E ti voglio dire anche 1altra cosa: mia madre è sempre stata come te, metti la canottiere ke ti ammali metti la canottiera ke ti ammali. L'ho sempre messa. Fino ai 17-18 anni quando mi sn rotta e mi sembravano inutili ed antiestetiche. Dopo un mese mi sono ammalata. Ho continuato a non metterla, sn passati 10anni e non mi ammalo più. Secondo me troppo spesso i genitori dimenticano cosa significa essere figli, stare alle medie ed al liceo, a quell'eta un problema ke x te non esiste, x lui è una montagna. Piuttosto parla con lui di questo fatto tranquillamente, senza imporre niente, xk rischi di causargli un trauma. Io te lo dico xk ci sono passata ed è bruttissimo

    Ti rispondo: " io come genitore ho anche il dovere di educarlo a infischiarsene di quello che pensano gli altri"

    Tu come genitore hai soprattutto il dovere di stare vicino a tuo figlio, dialogare, capirlo, aiutarlo a crescere.

    Probabilmente tuo figlio se ne infischierà di quello che pensa la gente, ma da adulto, una volta passata questa tappa. Puoi costringerlo a mettere la canottiera quanto ti pare, io non posso mica obbligarti ad agire diversamente, anzi non posso neppure permettermi di giudicarti e non lo farei mai visto ke nn sono mamma. Ti ho detto ciò che penso perchè io, da figlia, mi sono trovata in situazioni analoghe e ne ho sofferto e ancora oggi mi porto dietro i segni. Se sei convinta del tuo lavoro di genitore buon per te, che poi essere genitori è estremamente difficile e nessuno, meglio di te, conosce tuo figlio e sa cosa è meglio per lui. Io però credo che non dovresti obbligarlo a nulla, solo capirlo e parlarne, e lo dico solo e soltanto xk da figlia, ripeto, ci sn passata. Ma come si dice, non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire. In bocca al lupo

  • ELAK78
    Lv 7
    1 decennio fa

    Fai bene a spiegargli che è assurdo che dia importanza ai giudizi oltrettutto stupidi dei compagni, ma è un classico che i compagni facciano commenti e a lui dà fastidio, deve imparare a fregarsene e un pò alla volta ce la farà vedrai.

  • 1 decennio fa

    appunto, ha 13 anni!!! se nn vuole mettersi la canottiera è grande abbastanza x nn farlo!! nn puoi dirgli tu cm si deve vestire... magari però mettere una felpa o una maglia a minike lunghe sopra (ma di qll k piacciono alui, nn di qll k scegli tu) potrebbe essere utile...

  • Che ne pensi delle risposte? Puoi accedere per votare la risposta.
  • steven
    Lv 5
    1 decennio fa

    Comincia a dirgli in modo gentile ma fermo e convincente che di fronte a queste scemenze ( che tali son), e che alla loro età possono fargli pesare lui deve addirittura ridere. Fagli mettere una maglietta a maniche lunghre sopra ed una a maniche corte sotto ambedue di cotone, quindi leggere. Oppure sotto una maglietta senza maniche tipo sportivo. Dicendogli che ok va bene, non li facciamo dare fiato alla bocca, fermo restando la c....ta con cui lo vogliono far passare da soggetto, ma che comunque si deve " allenare" a fare tendenza lui stesso, di alcune cose, con grinta decisione, usando dell'ironia magari, e creando così un suo tratto distintivo. Dai, ha bisogno di farsi carattere e decollare decisamente. Se vuoi riparliamone.. In bocca al lupo, ciao

  • 1 decennio fa

    gli dovresti dire che i giudizi della gente non contano e che se lo colpiscono è solo x invidia, l obbiettivo di questi bulli è avere una reazione da lui ma se lui non avrà nessuna reazione loro la finiranno, xkè non proveranno più soddisfazione nel prendere in giro qualcuno che non li considera proprio

  • 1 decennio fa

    la penso come consu

  • Anonimo
    1 decennio fa

    certo

  • 1 decennio fa

    una canottiera nera cosi non si vede

Altre domande? Fai una domanda e ottieni le risposte che cerchi.