Le cronache di un ragazzo single- Parte prima?

Ed eccoci qui, a parlare di un'altra mia mirabolante esperienze eheh. Perchè non ho mai avuto una ragazza ? Perchè ? Ecco, ora vi racconterò l' avventura di sabato scorso... Praticamente un mio amico ha invitato a uscire con noi alcune ragazze universitarie e dovevamo andare a cenare in un ristorante... visualizza altro Ed eccoci qui, a parlare di un'altra mia mirabolante esperienze eheh.
Perchè non ho mai avuto una ragazza ? Perchè ? Ecco, ora vi racconterò l' avventura di sabato scorso...
Praticamente un mio amico ha invitato a uscire con noi alcune ragazze universitarie e dovevamo andare a cenare in un ristorante spagnolo.
L' inizio della tragica esperienza parte già in macchina, quando un mio compagno decide di mettere una canzone di Michael Jackson.
Mi scappa la battuta su lui che violenta i bambini ed è così che vedo la faccia attonita di una ragazza puntare verso di me con occhi minacciosi " Ma è morto !"
"Ah" dico "Menomale, così non violenta più nessuno".
Lei rimane li fissa a guardarmi come se volessi farmi a pezzettini, evidentemente avevo toccato uno dei suoi idoli. Ok, lasciamo alle spalle questa brutta figura e andiamo fuori al ristorante.
I miei amici decidono di fumare. Io non fumo e rimango stupito dalle ragazze che non avevano toccato una sigaretta fino ad allora, "Caspita, abbiamo qualcosa in comune" pensai.
Infatti, una mi disse "Tu non fumi ?"
E io subito "Si, non fumo. Sai, ho ricevuto molte tentazioni fin da quando ero piccolo, ma ho sempre resistito. Il fumo l'ho sempre visto come un mal..."
"Scusa, volevo chiederti una sigaretta"
"Ah, ok" (Ma Vàffàncùlo!").
Dopo questa ennesima figura ci dirigiamo all'interno.
Si mangia, si beve. Tanta sangria per tutti. Però a me non basta e ordino al cameriere di portarne un'altra bottiglia. E' a quel punto una di loro mi azzanna "Dove la metti tutta questa sangria ?"
"Beh, sai, sono robusto"
Lei ironizzando "Ma va, non si era visto"
"Eh, ancora devi vedere il meglio"
"Cosa vuoi dire ?" Gli altri ridono, lei però sembra traumatizzata.
Capisco che è meglio non andare oltre e restare muto.
Quando furono le 10 e 30 circa di sera venne il peggio...I miei amici uscirono fuori a fumare una sigaretta, ed io non essendo un fumatore non potevo fare la figura di uscirmente con loro per togliermi dall'imbarazzo. E così che restai con 4 ragazze al tavolo...Non sapevo cosa dire, non sapevo di che argomenti trattare. Per cercare di rompere il ghiaccio presi il menù e sparai la prima càzzata che mi veniva in mente " Cavolo però, questi prezzi fanno paura"
"Che tirchio che sei" sentenziarono due di loro in coro.
Bene, continuavo a buttarmi mèrda addosso non c'era niente da fare.
I minuti passavano e mie compagni non tornavano. Intanto loro chiacchieravano, o meglio stramazzavano ma non riuscivo a capire di cosa in particolare. Si passava da Prima Classe a Louis Vuitton, da Squadra bianca e squadra blu, gli amici degli amici delle cugine, le mamme, il beauty center...Mi sentivo come Robert de Niro schiavo dei vietnamiti ne "il cacciatore". Loro continuavano a farfugliare a io ero li preoccupato " Cosa staranno dicendo ? Non vorranno mica uccidermi ? No, no, impossibile...Forse vogliono farmi schiavo a vita e portarmi a passeggio per i centri commerciali ! No, sarebbe un incubo !". Finchè, una ragazza cacciò dalla borsetta (10 x10 cm per la cronaca !") una macchina fotografica, ed io "Lo sapevo, ora devo farmi la foto. Cosa devo fare ?"
"Scusa, ci puoi scattare una foto ?"
"Mmm, ok " (Vàffàncùlo! parte seconda ).
Essendo io un tipo abbastanza imbranato cominciai ad impaurirmi. Presi in mano la macchina, cercai di regolare l'obiettivo, feci alcuni passi indietro per far rientrare tutte nella foto.
"Dove te ne vai " disse una di quelle troìette, e le altre a ridere
Non potevo mica dirgli che sono troppo larghe. Mi avrebbero ucciso all'istante.
Finalmente scattai la foto e glie la feci vedere
"Ma no, guarda come sono venuta, tutta girata, col labbro brutto..nooo. E colpa tua che hai perso tempo, falla di nuovo" ( Càzzo vuoi, se hai il muso storto ?)
Ed ecco che mi preparavo ad armare di nuovo la macchina fotografica, ma sapevo che questa sarebbe stata la mia ultima possibilità. Sentivo la voce di Robert nella testa "Spara, fancùlo ! Spara !". Ok Roberto ok, speriamo che io abbia altrettanto **** come il tuo...Presi la macchina mirai e poi bang !
Gli mostrai di nuovo la foto " Mmm, non sono venuta proprio bene, ma direi che puo andare " (Alleluja, Allelujia, penso che mi convertirò dopo stasera).
Arrivarono finalmente i miei amici, saldammo il conto della serata e ci dirigemmo di nuovo alle auto.
Un'altra di quelle serate da dimenticare.
La domanda è : Cosa vogliono queste ragazze ? Cosa ?
Non mi avrete mai !
Aggiorna: Quindi nessuno sa darmi spiegazioni ?
A parte i soliti post impregnati di malafede
20 risposte 20